Italian phrases to say in given situations (PART 2) (subtitled)

Italian phrases to say in given situations (PART 2) (subtitled)

SUBTITLE'S INFO:

Language: Italian

Type: Human

Number of phrases: 60

Number of words: 765

Number of symbols: 3798

DOWNLOAD SUBTITLES:

DOWNLOAD AUDIO AND VIDEO:

SUBTITLES:

Subtitles prepared by human
00:00
Ciao a tutti e bentornati sul mio canale. Allora, oggi abbiamo tante cose di cui parlare. Perciò iniziamo subito. Questa è le seconda parte del video sulle situazioni. Cioè, che cosa dire o rispondere in una determinata situazione? Quindi oggi continuiamo questo percorso insieme. Nella prima parte del video vi ho proposto io delle situazioni molto comuni in cui potreste trovarvi. Nel video di oggi, invece, risponderò alle vostre domande, perché sotto al video precedente avete lasciato dei commenti interessanti. Cominciamo con il primo commento che ho scelto. Lea ci dice: per la situazione in cui ci si rivolge ad una persona che sta male ho anche sentito "riguardati". Infatti la scorsa volta abbiamo parlato di che cosa dire ad una persona che vi dice che sta male.
01:03
Avevamo visto: rimettiti presto, guarisci presto, riguardati (prenditi cura di te). Una situazione molto utile che mi è venuta in mente adesso è che cosa dire quando si risponde al telefono. In italiano si dice "pronto". È un'espressione invariabile che si usa perché quando sono stati inventati i collegamenti telefonici, si diceva "pronto" per comunicare che il collegamento era pronto e funzionante. Questa espressione è rimasta nel tempo, perciò quando squilla il telefono, rispondete e dite "pronto, chi è?".
02:05
Secondo commento, Hayde Cristina chiede: come possiamo dire "no" a una persone che ha un interessa amoroso per noi, ma questo interesso non è corrisposto? Possiamo dire: non ricambio i tuoi sentimenti. Andiamo avanti. Carolina chiede: quando faccio la spesa, come dico "nothing else"? Possiamo dire: basta così, a posto così. Siete al mercato e vi chiedono: "Vuole altro?" e voi rispondete: "Basta così, grazie" oppure "A posto così, grazie". Vediamo un altro commento. Daniel chiede se c'è un altro modo di dire "di niente".
03:09
"Di niente" è un modo più informale per dire "prego", quindi è una risposta a "grazie". Possiamo dire: prego, di niente / di nulla, figurati / si figuri, non c'è di che, e di che. Veniamo al commento successivo. Laura propone varie situazioni, però quella che voglio includere in questo video è quando non sapete decidere che cosa scegliere e ogni opzioni vi va bene.
04:13
Potete dire: è uguale, è lo stesso. Per esempio: quale cinema preferisci, andiamo a quello al centro o quello vicino casa tua? È uguale per me. Vanno bene entrambi, non ho una preferenza. Oppure, è lo stesso per me. Un altro commento chiede che cosa si dice ad una persona che starnutisce. Si dice: Salute! Poi, Anna chiede che cosa dire nelle situazioni quando qualcuno ti dice qualcosa di offensivo. Lasciando per un attimo da parte le parolacce! La prima cosa che mi verrebbe in mente è: Come ti permetti? Oppure con la forma di cortesia per mantenere le distanze: Come si permette?
05:24
Veniamo alla domanda successiva, che è di Josie, che chiede cosa dire quando vuoi lasciar passare qualcuno davanti a te. C'è un'espressione, si dice: "prego". Tu stai camminando e ti rendi conto che una persona dietro di te cammina più velocemente. Quindi ti sposti per dare la precedenza, per fare una cortesia. E allora la parola che diremmo sarebbe "Prego". Questa parola si usa anche quando apri la porta a qualcuno o quando tieni la porta per qualcuno. La parola "prego" ha tantissimi usi, questo è uno di quelli. Potremmo fare un video solo sulla parola "prego", fatemi sapere nei commenti. Veniamo all'ultimo commento, che in realtà sono due (un commento e una risposta).
06:29
La situazione proposta è quella in cui qualcuno vi offre del cibo, ma voi dovete rifiutare perché siete pieni. Che cosa si dice di solito? "No, grazie, sono a posto così". Oppure possiamo usare un'espressione che abbiamo già visto nella prima parte, che è "come se avessi accettato". È un modo carino per rifiutare del cibo perché siete pieni, "grazie, come se avessi accettato". "Sono a posto così". Allora, questo è quanto per il video di oggi. Ma se vi vengono in mente altre situazioni, lasciate un commento qui sotto così posso recuperarlo. Magari facciamo una terza parte. Mi raccomando, anche se una situazione che vi viene in mente vi sembra banale o semplice,
07:35
scrivetela, perché potrebbe essere comunque utile per qualcuno. Grazie mille per aver guardato questo video e ci vediamo nel prossimo. A presto, ciao!

DOWNLOAD SUBTITLES: