Subnet Mask - Explained

Subnet Mask - Explained

SUBTITLE'S INFO:

Language: Italian

Type: Human

Number of phrases: 161

Number of words: 2754

Number of symbols: 13173

DOWNLOAD SUBTITLES:

DOWNLOAD AUDIO AND VIDEO:

SUBTITLES:

Subtitles prepared by human
00:00
Che cos'è una maschera di sottorete? Quindi questo è un argomento di questo video. Ora, prima di parlare di cos'è una subnet mask , dobbiamo prima parlare di cos'è un indirizzo IP. Un indirizzo IP è un identificatore per un computer o un dispositivo su una rete. Ogni dispositivo deve avere un indirizzo IP per scopi di comunicazione. E per essere precisi, sto parlando di un indirizzo IPv4. Un indirizzo IPv4 è un indirizzo numerico a 32 bit , scritto come quattro numeri, separati da punti. Ogni gruppo di numeri separati da punti è chiamato ottetto. L'intervallo di numeri in ogni ottetto va da 0 a 255. Un indirizzo IP è composto da due parti. La prima parte è l'indirizzo di rete e la seconda parte è l'indirizzo host. L'indirizzo di rete o ID di rete è un numero assegnato a una rete. Quindi ogni rete avrà un indirizzo univoco. L'indirizzo host o l'ID host è ciò che viene assegnato agli host
01:01
all'interno di quella rete come computer, server, tablet, router e così via. Quindi ogni host avrà un indirizzo host univoco. Ora il modo per dire quale parte dell'indirizzo IP è la rete o l'host, è dove entra in gioco la subnet mask. Una subnet mask è un numero che assomiglia a un indirizzo IP . E rivela quanti bit nell'indirizzo IP vengono utilizzati per la rete mascherando la parte di rete dell'indirizzo IP. Ora, nel mondo dei computer e delle reti, gli indirizzi IP e le maschere di sottorete in questo formato decimale qui non hanno senso. E questo perché i computer e le reti non li leggono in questo formato e questo perché capiscono solo i numeri in formato binario, che sono 1 e 0. E questi sono chiamati bit. Quindi il numero binario per questo indirizzo IP è questo numero qui. E il numero binario per questa subnet mask è questo numero. E questi sono i numeri che solo computer e reti capiscono. Quindi la prossima domanda è,
02:06
come otteniamo questi numeri binari da questo indirizzo IP e da questa subnet mask? Quindi qui abbiamo un grafico di ottetti a 8 bit. I bit in ogni ottetto sono rappresentati da un numero. Quindi partendo da destra, il primo bit ha valore 1 e quindi il numero raddoppia ad ogni passo. Quindi c'è 2 poi 4, 8 e così via, fino a 128. Ogni bit nell'ottetto può essere un 1 o uno 0. Se il numero è un 1, allora il numero che rappresenta conta. Se il numero è uno 0, il numero che rappresenta non conta. Quindi, manipolando gli 1 e gli 0 nell'ottetto puoi ottenere un intervallo di numeri da 0 a 255. Quindi, ad esempio, il primo ottetto in questo indirizzo IP è 192. Quindi, come otteniamo un numero binario da 192? Prima guardi il grafico degli ottetti e poi metti 1 sotto i numeri che si sommano al totale di 192. Quindi dovresti mettere un 1 nello slot 128
03:12
e poi un 1 nello slot 64. Quindi ora se contiamo tutti i numeri che hanno 1 sotto di loro, otterresti un totale di 192. Tutti gli altri bit sarebbero 0 perché non abbiamo bisogno di contarli poiché abbiamo già il nostro numero. Quindi questo numero qui è la versione binaria di 192. Quindi facciamo il prossimo ottetto che è 168. Quindi mettiamo un 1 sotto 128, 32 e 8. E poi tutto il resto sarebbe 0. Quindi se dovessimo aggiungere tutti i numeri che hanno 1 sotto di loro, otterremmo un totale di 168. L'ottetto successivo è 1. Quindi metteremo un 1 nello slot 1 e quando sommi solo 1 ottieni 1 E l'ultimo ottetto è 0, il che rende le cose semplici perché tutti i numeri binari sarebbero tutti 0. Quindi ecco il numero binario per il nostro indirizzo IP. Ora la conversione binaria della maschera di sottorete è esattamente allo stesso modo. Quindi in questa
04:18
maschera di sottorete i primi 3 ottetti sono 255. Quindi, se dovessimo guardare questa maschera di sottorete in forma binaria, i primi 3 ottetti sarebbero tutti 1 perché quando conti tutti i numeri in un ottetto sarà uguale a 255. E quindi l'ultimo ottetto sarebbe tutto 0. Quindi qui abbiamo il nostro indirizzo IP e la maschera di sottorete in forma binaria allineati insieme. Quindi il modo per dire quale parte di questo indirizzo IP è la parte di rete, è quando la cifra binaria della maschera di sottorete è un 1 che indicherà la posizione dell'indirizzo IP che definisce la rete. Quindi cancelleremo tutte le cifre nell'indirizzo IP che si allineano con gli 1 nella subnet mask. E quando lo fai, rivelerà che i primi 3 ottetti dell'indirizzo IP sono la parte di rete e il resto è la parte host. Quindi gli 1 nella subnet mask indicano l'indirizzo di rete e gli 0 indicano gli indirizzi host. Quindi in un altro esempio
05:23
usiamo un indirizzo IP e una subnet mask diversi e li mettiamo in forma binaria. Quindi in questo esempio i primi 2 ottetti sono 255 e gli ultimi 2 ottetti sono 0. Quindi, se eliminiamo tutte le cifre nell'indirizzo IP che si allineano con gli 1 nella subnet mask, vedremo che i primi 2 ottetti è la porzione di rete e gli ultimi 2 ottetti è la porzione host. E facciamone un altro, e in questa subnet mask il primo ottetto è 255 e il resto è 0. E poi cancelleremo di nuovo tutte le cifre, e questa volta rivela che il primo ottetto è la porzione di rete e l'ultimo 3 ottetti sono per gli host. Ora, capire la rete e le parti host di un indirizzo IP utilizzando queste subnet mask predefinite era semplice. Perché come ho affermato prima, quando conti tutti i numeri in un ottetto sarà uguale a 255. Quindi sappiamo automaticamente che i numeri nell'ottetto sono tutti 1, quindi non dovevamo davvero vedere l'indirizzo IP o la subnet mask in
06:28
il suo formato binario perché è così semplice. Ma cosa succede se la subnet mask fosse questo numero qui dove i primi due ottetti sono 255 ma il terzo ottetto è 224? Quindi questo è un po' più complicato. Quindi ecco il numero binario per questa subnet mask. I primi due ottetti sono tutti 1 e nel terzo ottetto i primi tre bit sono 1 che sarà uguale a 224, perché partendo da sinistra, quando si aggiungono i primi 3 bit in un ottetto si sommano a 224. Quindi mettiamo questo subnet mask e indirizzo IP nel suo formato binario. E ancora, se cancelliamo tutte le cifre nell'indirizzo IP che si allineano con gli 1 nella subnet mask, vedremo che nell'indirizzo IP, i primi 2 ottetti e i primi 3 bit nel terzo ottetto sono la rete parte e i 13 bit rimanenti vengono utilizzati per gli host. Quindi un'altra domanda è, perché un indirizzo IP ha una rete e una parte host? Perché non può avere solo
07:33
una parte host per assegnare in modo univoco a ciascun dispositivo un indirizzo IP? Allora perché ha anche una parte di rete? Ora la ragione di ciò è la gestibilità. Serve per suddividere una rete di grandi dimensioni in reti o sottoreti più piccole , operazione nota come subnetting. Quindi per esempio diciamo che non c'erano reti piccole. Diciamo che un'organizzazione ha una grande quantità di computer in una grande rete. Ora, quando un computer vuole parlare con un altro computer, deve sapere come e dove raggiungerlo. E lo fa usando una trasmissione. Una trasmissione è quando un computer invia dati a tutti i computer di una rete in modo da poter individuare e parlare con un determinato computer. Quindi per esempio diciamo che questo computer qui voleva comunicare con questo computer qui Quindi quello che succede dopo è che questo computer qui invierà una trasmissione sulla rete chiedendo al computer di destinazione di identificarsi in modo che possa comunicare con esso. Ma il
08:36
problema è che ogni computer su questa rete riceverà anche la trasmissione perché sono tutti sulla stessa rete. Quindi, come puoi immaginare, se ogni computer su questa grande rete trasmettesse a tutti gli altri computer, solo per comunicare, sarebbe il caos. Rallenterebbe la rete e potenzialmente la arresterebbe a causa dell'enorme quantità di traffico di trasmissione che causerebbe. E potrebbe anche causare incendi, beh, non proprio ma, e se dovesse verificarsi un problema sulla rete, sarebbe molto difficile da individuare perché la rete è così grande. Quindi , per prevenire questo, le reti devono essere suddivise in reti più piccole e le reti vengono suddivise e separate fisicamente utilizzando i router. E utilizzando i router questo allevierebbe il problema del traffico eccessivo perché le trasmissioni non superano i router. Le trasmissioni rimangono solo all'interno di una rete Quindi ora invece di una rete di grandi dimensioni, questa rete è suddivisa in 6 sottoreti o sottoreti.
09:44
Quindi ora se questo computer qui volesse comunicare con questo computer qui, il computer invierà una trasmissione che solo i computer nella sua sottorete possono ricevere. Ma poiché il computer di destinazione si trova su una sottorete diversa qui, i dati verranno inviati al gateway predefinito, che è il router, e quindi il router indirizzerà in modo intelligente i dati alla destinazione. Ecco perché gli indirizzi IP hanno una parte di rete e una parte host, quindi le reti possono essere logicamente suddivise in reti più piccole, note come sottoreti. Ehi ragazzi, voglio solo irrompere qui e dirvi che se siete un principiante e volete saperne di più sul networking, vi consiglio vivamente un audiolibro che vi aiuterà a farlo. L'ho linkato nella descrizione qui sotto e puoi scaricarlo e ascoltarlo gratuitamente. Ottieni il libro iscrivendoti alla prova gratuita di 30 giorni di Amazon Audible Premium Plus. Ma anche se annulli la tua iscrizione ad Audible in qualsiasi momento durante i 30 giorni, l'audiolibro è ancora tuo da conservare per sempre senza pagare nulla. Quindi basta fare clic sul link di affiliazione amazon qui sotto
10:52
e così facendo sosterrai anche il mio canale perché ricevo comunque commissioni anche se decidi di annullare. Quindi ancora una volta è completamente gratuito e grazie. Quindi facciamo un esempio qui, quindi supponiamo che tu abbia una piccola impresa e che questo sia il tuo indirizzo IP e la maschera di sottorete Ora supponiamo che la tua piccola impresa abbia un totale di 12 computer e tutti e 12 questi computer siano su una singola rete . E questi computer appartengono a diversi reparti indicati dai loro colori. Ma supponiamo che tu voglia separare i computer in 3 reti diverse in modo che ogni reparto non veda il traffico di rete dell'altro reparto. Quindi, invece di avere 1 rete nella tua azienda, vuoi suddividerla in 3 piccole reti. Quindi il modo per suddividere questa rete in reti più piccole è creare sottoreti. La subnet viene eseguita modificando la subnet mask predefinita prendendo in prestito alcuni dei bit designati per gli host e utilizzandoli per creare subnet. Quindi in questa subnet mask cambieremo
11:54
alcuni degli 0 nella parte host in 1 in modo da poter creare più reti. Quindi, se lasciamo la subnet mask così com'è, ci darà 1 rete con 256 host. Ora tecnicamente dobbiamo sottrarre 2 host perché i valori che sono tutti 1 e 0 sono riservati rispettivamente per la trasmissione e l'indirizzo di rete, quindi in realtà abbiamo 254 host utilizzabili. Ma dobbiamo cambiare questa subnet mask in modo da poter produrre le 3 reti di cui abbiamo bisogno. Quindi, per esempio, prendiamo in prestito 1 bit dalla porzione host. Quindi ecco la nostra nuova maschera di sottorete. Quindi ora il quarto ottetto è 128 perché quando conti il ​​primo bit in un ottetto è uguale a 128. Quindi, prendendo in prestito 1 bit, questo dividerà la rete a metà. Quindi ora invece di avere 1 rete con 254 host, questo ci darà 2 reti o sottoreti con 126 host in ciascuna sottorete. Ora andiamo avanti e prendiamo in
12:55
prestito un altro po' dalla parte ospitante. Quindi ora stiamo prendendo in prestito un totale di 2 bit dalla porzione host. Quindi ecco la nostra nuova maschera di sottorete, e il quarto ottetto è 192. Quindi, prendendo in prestito 2 bit, questo dividerà ulteriormente la rete e ora ci darà 4 sottoreti con 62 host ciascuna. E ancora prendiamo in prestito un altro po' dalla parte dell'ospite. Quindi ecco la nostra nuova maschera di sottorete. E prendendo in prestito 3 bit questo dividerà la rete in 8 sottoreti con 30 host ciascuna. Quindi, se continuiamo a suddividere questa rete, ecco il risultato se prendiamo in prestito 4 bit che ci daranno 16 sottoreti con 14 host ciascuna. Ed ecco il risultato se prendiamo in prestito 5 bit che ci daranno 32 sottoreti con 6 host ciascuna. E se prendiamo in prestito 6 bit questo ci darà 64 sottoreti con 2 host in ogni sottorete. Ora questo è praticamente il limite perché se prendiamo in prestito 7 bit ci darà 128 sottoreti ma con 0 host utilizzabili. Quindi, come puoi vedere
14:05
più bit la porzione di rete prende in prestito dalla porzione host, la quantità di reti che possono essere create raddoppia con ogni bit. Ma anche la quantità di host per rete viene dimezzata a ogni bit. Quindi, tornando al nostro esempio aziendale, se volessimo suddividere questa rete in 3 reti o sottoreti più piccole, dovremmo prendere in prestito 2 bit dalla parte host. quindi, anche se abbiamo bisogno solo di 3 reti, questa subnet mask ci darà almeno 4 reti con cui lavorare. Quindi la nostra nuova maschera di sottorete personalizzata per le nostre 3 sottoreti sarebbe 255.255.255.192 Quindi ora la nostra rete è suddivisa in 3 reti o sottoreti più piccole. Ora, per essere chiari, questo video riguarda le subnet mask. Questa non è una lezione completa sul subnetting perché c'è un po' più di subnet rispetto a quello che ti ho mostrato qui. Ti sto solo mostrando come le maschere di sottorete si riferiscono alla sottorete. Ora gli indirizzi IP e le maschere di sottorete sono disponibili in 5 classi diverse.
15:08
Quali sono le classi A - E. Tuttavia 3 di queste classi sono per uso commerciale. Quindi ecco un grafico degli indirizzi IP e delle maschere di sottorete predefinite che sono di classe A, B e C. E puoi dire dal numero nel primo ottetto dell'indirizzo IP e dalla maschera di sottorete predefinita a quale classe appartengono Adesso quando un'organizzazione ha bisogno di rete, avrà bisogno di una classe di indirizzi IP in base alle esigenze di quell'organizzazione, che si basa sul numero di host che ha. Quindi, se un'organizzazione ha una quantità molto grande di host, avrà bisogno di un indirizzo IP di classe A. Un indirizzo IP di classe A può produrre fino a 16 milioni di host. Quindi, come puoi vedere, in una subnet mask di classe A predefinita, la parte host è molto grande 3 ottetti vengono utilizzati per gli host ed è per questo che può produrne così tanti. Un esempio di un'organizzazione che avrebbe bisogno di così tanti host sarebbe qualcosa come un provider di servizi Internet, perché avrebbe bisogno di distribuire milioni di indirizzi IP a tutti i suoi clienti.
16:15
Un indirizzo IP di classe B può produrre fino a 65.000 host. Questa classe è rivolta a organizzazioni di medie e grandi dimensioni. E un indirizzo IP di classe C può produrre 254 host. Gli indirizzi IP di classe C vengono utilizzati nelle piccole organizzazioni e nelle case che non hanno molti host. Ora le maschere di sottorete possono anche essere espresse in un metodo diverso chiamato CIDR e CIDR sta per routing interdominio senza classi, noto anche come notazione barra. La notazione barra è un modo più breve per scrivere una subnet mask. E lo fa scrivendo una barra e poi un numero che conta gli 1 nella subnet mask. Quindi, ad esempio, se vedi un indirizzo IP come questo, con una notazione CIDR di /24 significa che la subnet mask è lunga 24 bit, il che significa che ha 24 1s. Se la notazione CIDR è /25 significa che la subnet mask è lunga 25 bit.
17:19
Se è /26 significa che la subnet mask è lunga 26 bit. Oppure se la notazione sidro è /8 significa che la subnet mask è lunga 8 bit Quindi voglio ringraziarvi tutti per aver guardato questo video sulle subnet mask. Non dimenticare di iscriverti e ottenere l'audiolibro gratuitamente utilizzando il link sottostante. E ci vediamo nel prossimo video.

DOWNLOAD SUBTITLES: