"On.le Donato, senza paragoni inopportuni con la storia" - imbarazzante propaganda su RAI2

"On.le Donato, senza paragoni inopportuni con la storia" - imbarazzante propaganda su RAI2

SUBTITLE'S INFO:

Language: Italian

Type: Robot

Number of phrases: 56

Number of words: 361

Number of symbols: 1727

DOWNLOAD SUBTITLES:

DOWNLOAD AUDIO AND VIDEO:

SUBTITLES:

Subtitles generated by robot
00:00
onorevole donato senza fare paragoni inopportuni con la storia come prima ci teniamo a sottolinearlo è tra l'altro altri versi è stato vietato anche di poter continuare a manifestare in piazza d'italia fino al 31 dicembre allora visto che abbiamo deciso che la libertà di espressione che garantita dalla costituzione non è più in vigore perché con lo stato di emergenza non ci si può più esprimere liberamente fino a qualche anno fa avrei avuto il diritto di esprimere una mia opinione anche
00:34
impopolare anche fastidiosa ma la costituzione melo garantiva quindi non posso dire cosa penso del fatto che un centro non spezza in piazza da sole si siede a russa e ad un banchetto viene portato dalla digos in questura per cinque ore poi riceve un daspo non posso dire cosa mi ricorda e non lo dirò lo così come non dirò cosa mi ricordo il fatto che non ci possa essere un dibattito su questo tema perché è vietato esprimere un'opinione critica su questo punto così come è anche
01:05
inammissibile dire che ci sono paesi fuori dalla cinta delle alpi tipo la spagna il portogallo la germania tutti i paesi scandinavi tutti i paesi dell'est dove guarda un po pare che esiste anche lì il covip ma non hanno il green pass e in spagna è stato dichiarato incostituzionale e hanno deciso di convivere con il virus pazzesco lasciano ai cittadini la libertà di cosa fare del loro corpo di curarsi o di vaccinarsi
01:36
senza condannare gli uni e gli altri senza vietare nessuno di lavorare io penso che questi bruttissimi novak come li chiamate voi se metterete l'obbligo vaccinale oi lockdown per i vaccinati faranno una cosa molto semplice la valigia scapperanno come allora degli altri cittadini di una certa etnia che oggi non dico perché sarebbe una cosa inammissibile e oggi fecero in un certo periodo storico andando se ne dalla germania allora se ne andranno in svezia dove
02:07
potranno vivere in un paese democratico come quello che noi chiamiamo che una che può diventare questo io spero di no prego onorevole lo stato di emergenza lo stato di emergenza oggi c'è solo in italia punto

DOWNLOAD SUBTITLES: