Let's review Italian definite articles (il, lo, la, i, gli, le) (for all levels)

Let's review Italian definite articles (il, lo, la, i, gli, le) (for all levels)

SUBTITLE'S INFO:

Language: Italian

Type: Human

Number of phrases: 74

Number of words: 759

Number of symbols: 4169

DOWNLOAD SUBTITLES:

DOWNLOAD AUDIO AND VIDEO:

SUBTITLES:

Subtitles prepared by human
00:00
Ciao a tutti e bentornati sul mio canale. Nel video di oggi vorrei fare un ripasso degli  articoli determinativi per chiarire alcune cose. Se avete bisogno dei sottotitoli,  mi raccomando, attivateli. Questi che vedete sullo schermo sono gli  articoli determinativi: il, i, lo, gli, la, le. Iniziamo dagli articoli maschili. Abbiamo due opzioni per il maschile: il, lo. Cominciamo da "lo", che possiamo trovare  anche nella versione L',   si usa  con i nomi maschili che iniziano con una vocale, con S + consonante, ps, gn, x, y, z. Il plurale è "gli". L'altra opzione che abbiamo è l'articolo "il" che invece si usa con tutti gli altri nomi maschili che iniziano con una consonante;
01:09
il plurale è "i". Vediamo alcuni esempi. La parola "tavolo" è maschile,  inizia con la consonante t,   perciò dobbiamo usare l'articolo "il". Il tavolo. Al plurale, i tavoli. La parola "quaderno" inizia con la  consonante q, quindi usiamo l'articolo "il". Il quaderno. Al plurale, i quaderni. Vediamo ora un paio di esempi con l'articolo "lo". Ad esempio, la parola "stivale" inizia con S  + consonante, perciò vuole l'articolo "lo". Lo stivale. Al plurale, gli stivali. Vediamo ora la parola "albero". È una parola maschile che inizia con una  vocale, perciò vuole l'articolo "lo". Qui però ci sono due vocali una  dopo l'altra, una che segue l'altra,  
02:16
perciò in questo caso dobbiamo fare quella che  si chiama "elisione" della vocale dell'articolo. Perciò "lo albero" diventa "l'albero". Al plurale, gli alberi. Parlando con voi nei commenti qui su YouTube,  ma anche su Instagram, mi sono resa conto che la consuetudine è insegnare che L' è un articolo indipendente, quando in realtà non lo è. Quando vedete l'apostrofo si tratta semplicemente del risultato dell'elisione della vocale nell'articolo LO oppure nell'articolo LA. Che cos'è l'elisione? L'elisione è il fenomeno per cui si toglie  la vocale - in questo caso dell'articolo LO o dell'articolo LA -    quando il sostantivo che segue inizia con un'altra vocale.
03:19
L''elisione si segnala con un apostrofo. Io sinceramente trovo strano che venga  insegnato che L' è un articolo indipendente. Alcuni dicono che si fa per  facilitare la spiegazione. Sono d'accordo in parte, perché  comunque ci sono dei limiti. Perché nel caso in cui dobbiamo usare  dei nomi che iniziano con vocale,   ma che finiscono in -e (quindi invariabili  dal punto di vista del genere), dobbiamo sapere se, per esempio,  stiamo parlando di "lo insegnante" oppure "la insegnante", soprattutto se poi dobbiamo accordare l'aggettivo che segue. Quindi se si insegna che con un sostantivo  come per esempio "insegnante",  
04:20
che inizia con una vocale, si usa l'articolo  L' e la spiegazione finisce lì, c'è, a mio avviso, una grossa  mancanza di informazioni. Perché come fa uno studente ad accordare gli aggettivi che potrebbero seguire (senza sapere se il sostantivo è maschile o femminile)? Io sono più per la spiegazione del fenomeno  dell'elisione subito, a qualsiasi livello,   perché se una cosa viene spiegata  bene, gli studenti la capiscono. E non è una cosa così difficile  da evitare di spiegarla. Trovo un po' controproducente questo ragionamento,   perché adesso forse facilitiamo le spiegazioni,  ma poi questo problema ritornerà più avanti,   quando gli studenti si rendono conto di come funziona la lingua o perché magari sono a un livello più alto e non capiscono come fare l'accordo.
05:28
Quindi, secondo me, è meglio spiegare  tutto chiaramente fin dall'inizio,   soprattutto perché gli articoli determinativi  sono una parte fondamentale della lingua. Li utilizziamo costantemente. Vediamo ora gli articoli femminili. Al singolare abbiamo "la", che possiamo  trovare anche nella versione L'. LA si usa con tutti i sostantivi femminili. Se i sostantivi femminili iniziano con una vocale, allora LA diventa L', ma stiamo parlando dello stesso articolo. Al plurale è "le". Vediamo alcuni esempi. La parola "scala". La scala. Al plurale, le scale. La parola "ape" inizia con una vocale,   quindi "la ape" diventa "l'ape", perché  ci sono due vocali che si susseguono.
06:37
Al plurale, le api. Nella descrizione della lezione qui sotto  vi lascerò alcuni link con degli esercizi,   se volete esercitarvi con  gli articoli determinativi. Io vi ringrazio per aver guardato questa lezione. Se avete delle domande,  lasciate nei commenti qui sotto. E noi ci vediamo nella prossima lezione. A presto, ciao!

DOWNLOAD SUBTITLES: