Medieval China: Crash Course History of Science #8

Medieval China: Crash Course History of Science #8

SUBTITLE'S INFO:

Language: Italian

Type: Human

Number of phrases: 155

Number of words: 2124

Number of symbols: 12150

DOWNLOAD SUBTITLES:

DOWNLOAD AUDIO AND VIDEO:

SUBTITLES:

Subtitles prepared by human
00:05
Guardate questa mappa della Cina e ditemi se, da ciò che abbiamo imparato finora, riuscite a raccontarmi della civiltà cinese. Sì, fiumi, grandi fiumi... e tramite loro era gestita la burocrazia e la tecnologia necessaria per il controllo dell'acqua. Come Egitto, Sumer e Mesoamerica, anche la Cina antica rappresenta una civiltà idraulica, civiltà che manteneva la propria popolazione deviando i fiumi per sostenere l'agricoltura, civiltà che sviluppò la scrittura migliaia di anni fa. In effetti, da questo momento in poi c'è una tradizione letteraria e scientifica cinese ininterrotta — non vera per Egitto, Sumer e Mesoamerica. E dalla scrittura, gli studiosi cinesi svilupparono naturalmente un'invenzione critica nella trasmissione della conoscenza e nel controllo dello stato; lo conoscete e probabilmente lo odiate: il test standardizzato. Oggi concentreremo l'attenzione sul periodo della dinastia Song del Nord e la dinastia Song del Sud, un periodo di grande innovazione tecnica. Ma, prima di arrivare ai Song, facciamo un giro attraverso i secoli ed esploriamo gli elementi chiave della cultura scientifica cinese.
01:14
Fin dall'inizio, la scienza in Cina è stato un prodotto dello stato. La primissima dinastia cinese, i Xia, sostenevano la ricerca per creare calendari più accurati. Più tardi, tra il 400 e il 0 a.C., gli studiosi cinesi misurarono la lunghezza dell'anno solare in 365,25 giorni, predissero eclissi, registrarono supernove e macchie solari, fondarono l'Ufficio Astronomico e determinarono persino il ciclo di 26.000 anni della precessione degli equinozi. Accanto a questa ricerca, la cultura cinese ha sviluppato un grandioso modello del cosmo: in un infinito spazio vuoto — racchiuso dalla grande sfera celeste — i corpi celesti fluttuano, trascinati da un "forte vento". Questa forza misteriosa spiegava come stelle e pianeti si muovevano. La Terra stava immobile al centro del sistema. Sulla Terra, in una zona tra i quattro punti della bussola, si estendeva il Regno di Mezzo: la Cina. Il cosmo ruotava attorno non solo alla terra, ma alla Cina stessa. E nel centro simbolico della Cina si trovava il Figlio del Cielo: l'imperatore.
02:16
Gli antichi stati cinesi, come altri stati che governavano grandi popolazioni, svilupparono idee complesse sulla società umana. Il più importante pensatore cinese era Confucio, la cui filosofia sottolineava l'importanza della tradizione, dell'etichetta, del rispetto per gli anziani e per il patriarcato. L'attenzione del confucianesimo su un mondo umano ordinato era in conflitto sia con l'orientamento trascendentale del buddhismo verso una realtà al di là di questa, sia con il proto-scientismo del maoismo e del legalismo, che erano scuole contemporanee di pensiero che privilegiavano le leggi razionali. Nonostante la concorrenza di queste altre scuole, il confucianesimo influenzò molti pensieri successivi. L'ideologia ufficiale dello stato dei Song era il neo-confucianesimo. La Cina fu prima unificata nel 221 a.C., durante la dinastia Qin. Ma fu la successiva dinastia Han ad istituire un'università imperiale e gli esami di stato, chiamati anche servizi civili o esami imperiali. Gli esami di stato, che erano aperti solo agli uomini, erano un modo per garantire che l'amministrazione centrale avesse sufficienti funzionari pubblici qualificati incaricati di sovrintendere alla riscossione delle tasse, alla costruzione di strade,
03:16
al mantenimento di un grande esercito permanente e ad avviare le riforme agricole. Per i candidati, significava anche la possibilità di passare da una classe inferiore a una più alta. Il passaggio anche solo del primo livello di esami portava ad un esonero dal lavoro di corvée, che era un lavoro part-time non pagato per lo stato. La scienza, comunque, non aveva molto peso in questi esami di stato. Gli esami testavano maggiormente la memorizzazione e la recitazione degli importanti testi governativi e confuciani. Questi modellarono i valori del Paese; i candidati erano eclettici e condividevano una cultura comune incentrata sulla legge e l'ordine. Così, mentre lo stato cinese sosteneva la ricerca, specialmente su argomenti come l'agricoltura, la meteorologia e l'astrologia, e nonostante ci fosse un grande sistema statale per educare le persone e fare le cose, questi due fili non s'intrecciarono mai del tutto come fecero al Museo di Alessandria o nella Casa della Sapienza a Baghdad. Questo ci porta alle dinastie Song. I Song produssero un sacco di cambiamenti infrastrutturali e sociali in tutta la Cina, a partire dalla chiave del cuore di tutti: lo stomaco. Durante l'VIII secolo, la coltivazione del riso
04:19
decollò nel sud della Cina e nel bacino dello Yangzi. Poi, nel 1012, i Song introdussero un nuovo riso precoce e da maturazione invernale dal regno del Champa (in quello che oggi è il Vietnam) che ha permesso di produrre riso più velocemente e con meno acqua. I Song riutilizzarono l'aratro da risaia e dispositivi di sollevamento dell'acqua per mezzo di ruote a pale. Questi cambiamenti agricoli portarono alla crescita di una classe media agiata, a un aumento degli scambi e ad una crescita della produzione. Entro un secolo, l'urbanizzazione salì alle stelle: la popolazione urbana raggiunse il 20% del totale anche quando la popolazione salì da 50 a 115 milioni. E noi moderni sappiamo cosa vogliono i poteri egemonici, giusto? Una gigantesca burocrazia statale! Nel caso della Cina medievale, ciò significava un'alta centralizzazione del mandarinato, un termine che si riferiva il mandarino, il dialetto cinese impiegato nella corte imperiale. I burocrati che sovrintendevano agli esami imperiali divennero noti come "mandarini". Il mandarinato garantiva stabilità sociale e, grazie agli esami, un isolamento contro la corruzione.
05:19
La produzione sistematica di conoscenza nella filosofia naturale astratta non fu mai unificata. Ma la tecnica cinese fu un'altra storia. Mentre gli studiosi avevano uno status alto, gli artigiani avevano uno status basso. Lo stato controllava la maggior parte delle industrie ed era responsabile dei miglioramenti programmatici. L'elenco dei "traguardi" cinesi o delle vere invenzioni tecniche è così lungo che si potrebbe fare un episodio dedicato. La carriola, la produzione di seta, i rilevatori di terremoti, la lacca, la polvere da sparo, la balestra, la porcellana, gli ombrelli, i mulinelli da pesca, i ponti sospesi e la cartamoneta. Per quanto affascinante sia questa lista, ha un valore analitico alquanto limitato, perché non ci dice nulla sul contesto sociale e politico dell'invenzione tecnologica. Quali sono le caratteristiche di una determinata società che portano a nuove idee? Lo stato aiuta oppure ostacola questo lavoro? Diamo un'occhiata ad alcuni esempi. A volte un'invenzione pratica portava a nuove conoscenze scientifiche dopo l'evento. Ad esempio, i cinesi hanno armeggiato con bussole magnetiche dal 300 a.C., ma il concetto di attrazione verso il Polo Nord non fu capito per altri duemila anni.
06:21
Altre volte, i desideri culturali guidano molte piccole iterazioni che portano a scoperte importanti. Per esempio, gli artigiani cinesi producevano carta dal II secolo d.C., anche se avrebbe potuto comparire perfino prima. E nel 700, i cinesi fecero anche uso di una macchina tipografica che comprendeva blocchi di legno intagliato. In effetti, il primo imperatore Song ordinò la stampa di una raccolta di scritture buddiste che includeva 130.000 blocchi di legno di due pagine in 5048 volumi! Ma la stampa decollò davvero nel 1040, quando gli artigiani Song produssero le prime macchine tipografiche a caratteri mobili usando il legno e, in seguito, la ceramica. Ciò ha aiutato a standardizzare la scrittura e unificare la cultura Song. Infine, a volte lo stato avrebbe sostenuto direttamente la creazione di nuove conoscenze. Finanziati dallo stato, gli artigiani cinesi hanno creato orologi astronomici e planetari, o modelli meccanici del cielo. Durante la dinastia Song, il funzionario Su Song perfezionò queste ricerche per costruire una gigantesca macchina che replicasse i movimenti planetari e permettesse al governo di correggere il calendario ufficiale.
07:24
Anche l'alchimia — o un'indagine sistematica su "cos'è la materia?" decollò con il sostegno dello stato, a partire dalla dinastia Han. Grazie a questo lavoro, i cinesi ebbero la polvere da sparo entro la metà del IX secolo. Ma si dovette aspettare fino a circa il XII secolo, sotto i Song per perfezionare l'applicazione militare di una sostanza così volatile. Per quanto affascinante sia l'arma da fuoco medievale, i veri risultati della tecnologia cinese erano nelle infrastrutture. Ciò include tutto, dall'assunzione di minerale grezzo alla sua trasformazione in ferro utilizzabile, allo spostamento di grandi quantità di acqua. La Cina medievale ha visto una rivoluzione infrastrutturale. Mostraci com'era, Thought Bubble! La produzione di ferro in Cina era stata un'impresa statale dal 117 a.C. Ma sotto i Song, la produzione di ferro salì alle stelle, aumentando di di sei volte dal 800 al 1100 d.C. Nel 1078, per esempio, le fonderie della dinastia Song produssero 125.000 tonnellate di ferro! Come hanno fatto? Conoscendo meglio le proprietà chimiche delle cose! In particolare: il carbon fossile. Nel tardo periodo Song, le famiglie utilizzavano il carbon fossile per il riscaldamento, che era molto più efficiente
08:26
del carbone di legna. Il carbon fossile produce più calore, più a lungo e non richiede la deforestazione delle terre attorno alle città. Ciò ha permesso alla produzione di ferro di salire senza destabilizzare la società. E i lavoratori del ferro usavano soffietti ad acqua nell'XI secolo, per fondere il minerale grezzo con il coke, un potente combustibile a base di carbon fossile che brucia a temperature più alte e in modo pulito. La dinastia Song ha creato 32.000 armature, 16 milioni di punte di freccia, per non parlare dei carichi di attrezzi agricoli, ogni anno! Oltre alla potenza militare affiancata dalla metallurgia, l'ingegneria idraulica è vitale per gestire grandi stati. Ma il Gran Canale portò le infrastrutture su una nuova scala. Completato nel 1327, il Gran Canale si estendeva per 1100 miglia, da Hangzhou nel sud fino a Pechino nel nord. All'incirca la distanza tra New York e la Florida. Il Gran Canale permetteva ai commercianti di spedire fino a 400 mila tonnellate di cereali ogni anno. La Grande Muraglia è piuttosto straordinaria per quanto riguarda i progetti di ingegneria a lungo termine, ma il Gran Canale non era solo un progetto tecnico — necessitando di chiuse per regolare il livello dell'acqua
09:33
(una tecnologia che usiamo ancora oggi) — ma anche sociale ed economica. Grazie, Thought Bubble! L'efficiente spostamento dei beni è una caratteristica del mondo cinese al tempo dei Song — quando l'attività economica e la popolazione prosperarono insieme alla capacità di coltivare più riso. Il Canale rappresentava anche la potente capacità dello stato cinese di ingegnerizzare vaste regioni: collegavano i corsi d'acqua minori ai fiumi principali, aprendosi dove merci e persone potevano viaggiare. Ma, quando i venti politici cambiarono direzione, alcune sezioni furono ampliate o lasciate riempirsi di limo. Così secoli dopo, durante la dinastia Ming, il Canal Grande dovette essere restaurato in maniera massiccia. I Ming ripararono 40.987 bacini e piantarono un miliardo di alberi. Miliardi... con la M maiuscola. La storia della filosofia naturale in Cina è simile alla storia di altri stati precedenti: era prioritaria la scienza utile, non la scienza fine a se stessa. Date le sue risorse, il sostegno statale alla ricerca, alla popolazione e la notevole esperienza relativa all'innovazione tecnica, alcuni storici si sono chiesti perché una "rivoluzione scientifica" non
10:36
si sia verificata durante la dinastia Song. Ma questa domanda può aiutarci a dare un senso ai sistemi di conoscenza del passato? Intanto, molte conquiste tecniche rivoluzionarie nella Cina medievale furono raggiunte in lunghi periodi di tempo da artigiani anonimi di classe inferiore, non da singoli studiosi. In secondo luogo, sotto un altro punto di vista, una "rivoluzione scientifica" è avvenuta! Carbon fossile, soffietto ad acqua, polvere da sparo, navigazione con bussola, schemi di ingegneria idraulica secolari, stampa a caratteri mobili, grande urbanizzazione, e l'intensificazione dell'agricoltura basata sulla ricerca, tutto sommato sembrano piuttosto rivoluzionarie! E molte di queste invenzioni si diffusero ben oltre la Cina. MA, la dinastia Song cadde in mano a — ecco che arrivano — i mongoli. Dunque questi risultati non si protraggono tutti nel tempo. Il punto più importante è che i cambiamenti nel modo in cui le culture hanno capito e manipolato il mondo naturale non seguono un singolo modello prevedibile. Gli storici cinesi hanno messo in seria discussione l'assunto che una cosiddetta "rivoluzione scientifica" sia un percorso necessario a tutte le civilizzazioni. La prossima volta approfondiremo il campo
11:40
della medicina e confronteremo i sistemi di conoscenza della salute attraverso l'Eurasia e l'Africa del nord. Crash Course Storia della Scienza è stato girato nello studio del Dr. Cheryl C. Kinney in Missoula, Montana ed è stato prodotto con l'aiuto di tutte queste simpatiche persone, e il nostro team d'animazione è il Thought Café. Crash Course è una produzione complessiva. Se vuoi continuare a immaginare il mondo complessivo con noi, puoi dare un'occhiata ad altri nostri canali, come Nature League, Animal Wonders e Scishow Space. E, se vuoi mantenere Crash Course gratuito per tutti, per sempre, puoi sostenere le serie su Patreon, una piattaforma di crowdfunding che ti permette di supportare i contenuti che ami. Grazie a tutti i nostri sostenitori per rendere Crash Course possibile con il loro continuo supporto.

DOWNLOAD SUBTITLES: