Portella delle Ginestre,la prima strage di stato ( 1 maggio 1947). Giorgio Vitali

Portella delle Ginestre,la prima strage di stato ( 1 maggio 1947). Giorgio Vitali

SUBTITLE'S INFO:

Language: Italian

Type: Robot

Number of phrases: 1465

Number of words: 7522

Number of symbols: 38763

DOWNLOAD SUBTITLES:

DOWNLOAD AUDIO AND VIDEO:

SUBTITLES:

Subtitles generated by robot
00:01
buongiorno giorgio bruno domenica oggi 12 settembre o zigomi tu sei avvenne anche un fatto storico dopo il 8 settembre che può fungere giornata nera per l'italia quattro giorni dopo la liberazione tra virgolette di mussolini dico debolezze perché fu concordata tra i savoia tedeschi come mai è ben noto anche se non si dice ma degli storici e lo confermano che arrivano queste sono cose che ti ragione dovrebbe capisci se ma ne parliamo poi più avanti adesso
00:33
assoluta mm tema è importantissimo cioè questo paese parlano dell'italia come nathan e perché questo a che fare con le stragi di stato a che fare si che le stragi di stato per questo paese il risorgimento fu fatto con delle stragi poi ci fu la breve parentesi fascista che non ci furono stragi anche se qualche antifascista dato assassinato ma ma non perché avevamo
01:04
sono entrati contini che poi non era neanche fascisti questa però bene fiere a bastone del caso matteotti al caso di trattare dello sally che sono stati proprio esplicitamente chiariti sia da storici come carlo rosselli già ma intendo specie sia dal professor franco scarci ad altri cercatori sia dall'intervista del prima schermate all 85 del 1985 di un'intervista a ritroso il giornale marcello staglieno che il quale matteo
01:35
matteotti dichiarò che mussolini non aveva nulla a che fare con la stazione del padre e poi anche un chilo più volte incontrato sei certo dopo di pagare insomma ne faccio non è stato così non si può parlare di stadi di stato perché non ce ne furono piuttosto 16 attentata mussolini poi vediamo la repubblica questa repubblica che nasce dal primo di maggio del 1947 con una strage di stato che a tutt'oggi da 47
02:07
non si vuole dire che è stato o meglio non si ma i giornalisti ricercatori ma non il tribunale lo stato che sancisce finalmente una definitiva sentenza del caso questo sappiamo che lo dicono certo non mi sento compresi tappeto ma c'è di più incerto ora lo posso dire che lo posso dire trapattoni perché qui bisogna misurare bene le cose per capire dove la legalità e dove non c'è oggi in questo paese che
02:40
è amministrato e non governato da persona che alti sono per conto terzi no anno hanno permesso in questo paese democratico civile delle mie palle hanno permesso innumerevoli stragi assassini magistrati assassinati forze dell'ordine le quali per la maggior parte di questi componenti reggi spettacolari certo la maggior parte dell'uomo di giustizia assassinati per far sì che non venissero
03:12
a scoprire a far nome cognome di chi erano i mandanti tramonto bar di loro era meridionali e in modo particolare anche siciliani come dire come ha dimostrato in un bellissimo libro il giornalista paride leporace in toghe rosso sangue no ecco l'idea da leggere e far capire quanto questo paese sia illegale falsamente democratico assassinio e quanto sia usurpatore e ladro del lavoro di italiani perché questo anni patti
03:44
caro giorgio e su cui gli italiani tutti dovrebbero darsi una regolata e uscire dal sogno torbido in cui ci sono immensi immersi e smetta di dormire sulla neve sognando che i porci bolano questo il punto che purtroppo il risveglio è faticoso per gente che è abituata a ragionare con la testa di quella sera la testa della stampa della repubblica della junior e2 e3 canale5 rete4 italia1 e la7 sono in totale 33
04:13
69 al 33 6 e 7 sono sette insomma testate velenose velenose anzi 99 buon perché facciamo quattro sì 3 no solo dieci testate velenose antinazionale per natura sarà una competizione che stanno che hanno contribuito a far diventare il popolo italiano un popolo italiota melmoso di cui talché sono talmente immersi nella foglia che non ho neanche lo se ne accorgono nemmeno percepiscono quello che gli sta
04:47
succedendo è questo il problema perché si vede anche qui in certe conversazione una minoranza che la piazza gli altri se ne fregano penso ha preso e calcio penso a viaggiare si fanno molinaro per viaggiare per fare tutti i loro bisogni non capita non sapendo che si possono tranquillamente condannare al suicidio questo è punto diciamo la il danno morale spirituale che incombe sul popolo italiano non da adesso da decenni l sta arrivando al culmine e
05:19
credo che il peggio non abbiamo ancora visto ciò detto giorgio qui la sua parola e poi fra una riflessione prego allora prima di qualsiasi altra considerazione voglio fare due premesse la prima è questa questo libro dovrebbero essere letto da tutte le persone che vogliono però uscire perché oggi la nuova lotta di classe è quella dei popoli contro le multinazionali
05:54
le quali a loro volta sono gestite esclusivamente da lorsignori sedate vedere i nomi e cognomi di quelli che gestiscono come manager come proprietari come massimi azionisti le multinazionali che vogliono avvelenare tutti i popoli che vedete che ci sono degli strani comunioni questa è la prima considerazione l'altra considerazione voglio far vedere un libro bellissimo scritto con un'agilità incredibile
06:26
e giorgio caponetti il grande gualino che ovviamente nessuno non è tenuto a conoscere gualino è stato un grande finanziere ha un grande economista italiano leggendo la vita di quali non si conosce moltissimo be retroscena dell'italia dagli anni 20 fino agli anni 40 c'è una frase che mi ha colpito molto che è stata detta niente un po di meno che da piero gobetti
07:01
ed è molto importante scrive piero gobetti né mussolini ne vittorio emanuele hanno virtù di padroni ma gli italiani hanno animo di schiavi purtroppo se purtroppo 61 consiglio del film e noi dobbiamo fare sempre dopodiché risaliamo a questo libro spero che qualcuno se lo vuoi comprare lo trovi ancora
07:36
portella della ginestra popolo mancava nei titoli ci leggiamo nell'ambito della inizio delle questo libro alcune considerazioni sul separatismo ricordiamo che noi oggi siamo ancora nel pieno del dominio di lor signori qui c'è la spiegazione di una catena di omicidi fatti a mano libera dalla mafia
08:15
mano libera che giustifica il fatto che nel lontano 1943 l'ho detto tante volte ho fatto un accordo che riguardava il santos odio la mafia e gli usa che volevano controllare come continuano a fare oggi la sicilia la sicilia è una base americana kan ha ufficialmente la sicilia non è l'ennesimo stato degli stati uniti d'america
08:47
per tutta una serie di accordi sottobanco collegati col famoso viaggio di de gasperi in america ma i padroni della sicilia sono sempre gli stessi e vi leggo una decina di righe molto interessanti perché sono interessanti perché chi vuole agire in italia realmente
09:20
politicamente non può prescindere da queste cose sennò non agisce politicamente ci scriva ai cinque stalle e vada a dormire in una star e cazzo vuole da me la faccio gli si presentò è detto bene hai detto bene giorgio detto bene molto bene non vediamo di successo di un movimento come 5 star da e tutti impigliati
09:54
questo ancora non l'hanno capito è un movimento completamente etero diretto sappiamo che è stato inventato da un ambientino in cui spicca la famiglia sassoon nola grave fianco vanamente alternativamente abbiamo il pd che come sappiamo ha una promanazione del vaticano qui su questo dobbiamo essere tutti d'accordo allora capitolo il separatismo
10:27
nel 1943 era sciolto il cisse comitato indipendentista siciliano il sodalizio era per preceduto dal suo fondatore andrea finocchiaro aprile il noto avvocato palermitano fa con doyle dialettico capace di accendere l'entusiasmo degli ascoltatori sin dall'entrata in guerra dell'italia era stato in contatto con i servizi segreti inglesi per la messa a punto di un progetto finalizzato a separare la
11:00
sicilia dall italia fin dall'entrata in guerra dell'italia è convinto che la vittoria degli alleati avrebbe portato allo smembramento dello stato sabaudo infatti era già programmato allora su questo argomento possiamo soffermarci qualche quanto vogliano perché la storia attenzione non è una cosa rara è la storia
11:34
di una unificazione in termini nazionali intendendo per nazione la lingua di identificazione con la lingua è una storia comune tanti altri popoli ma anche gli altri popoli prima di raggiungere l'unità nazionale hanno avuto delle lotte intestine fortissime sopportato soprattutto per l'ingerenza del papato andiamo a studiare la storia interna dell'inghilterra la storia interna dei paesi bassi la storia interna della
12:07
francia se vediamo tranquillamente come nasce questa struttura nazionale e anche dopo che è stata proclamata non l'unificazione nazionale le lotte intestine sono state fortissime guardate nell'inghilterra di oggi che chiamiamo inghilterra ma in realtà c'è una separazione culturale ideologiche religiose ad esempio il galles e la scozia tanto per fare neanche la stessa gran
12:37
bretagna qui voglio farti notare voglio farti notare un fatto che penso tu hai visto durante dopo la finale di coppa erede di caccia tra inghilterra italia molti scozzesi gallesi hanno fiscali è irlandese irlandesi specialmente armonizzato ha raggiunto perché italia vinto questo la deve dire lunga ma devo dire lunga se certe cose ma il fatto stesso che il ga e galles
13:08
sia una squadra c'era e che cosa e come se e come se esistesse la squadra di calcio padania esatto o lombardia ma formalisticamente non c'è se sì questo è vero ma io adesso però per non andar fuori tema quello dice vero ma chiaramente diciamo questo stato italiano che è nato appunto sai benissimo il modo criminoso e poi si è instaurato una repubblica col imbrogli del modo criminoso con tanto sul terrore
13:39
su stragi e su fumate di partiti democratico che avevano ben poco perché poi quando chiamo fare i conti in tasca oggi che il primo fiscale supera il 50 per cento e tutto il resto e tutti i crimini che stati commessi da 47 ad oggi nessuno ha pagato profondamente riflettere nella coscienza di tutti gli italiani la massa dei magistrati che essendosi opposti probabilmente non sapendo non avendo conoscenze politiche che si sono poi
14:12
scaramantica attimo c'è un certo bartolomeo finazzi che le stronzate caro bartolomeo la posa stronzata che dici ti sbatto per delle balle perché sono stufo di voi che entrate qui a dire cazzate da ignoranti non sapendo nemmeno di cosa parlate cosa scrivete però che ignoranza inquina è talmente stupida indecente imbecille e non capito un cazzo di quelle scrivente è scritto un sacco di minchiate anche perché per come non sai perché siamo entrati in guerra non sai perché ci fu una legge razziale pure
14:44
legge per la difesa darà che è un'altra cosa tutt'altra cosa quello che tu sai testa di cazzo non sei altro del resto quindi se tu continui così sono costretta a darti un calcio in culo avete rotto i [ __ ] chiaro basta così via continuiamo nel livello il padre di andrea finocchiaro aprile il giurista e camillo era stato ministro di due governi giolitti
15:14
non so se mi spiego giolitti soprannominato da parentesi in ostaggio del cazzo se tu ecco perché sono qui in questa trasmissione i nostalgici e non dimentichi che noi non pesce di [ __ ] ed è stato niente andasse a farsi i c benedizioni in piazza sapete non ho le sedi ampi a farsi [ __ ] come sempre fatto vita sua che a casa migliore che può fare punto basta con sé signora vari seminari andasse i seminari o farci capitare
15:50
di gianmario clan polo faccio allora giolitti e fu accreditato del grande scrittore pensatore gaetano salvemini come il governo della malavita e infatti il padre di andrea il giurista camillo era stato ministro del suo governo i giudizi e
16:25
amico di giuseppe mazzini è affiliata dall oggi a washington batte a 16 anni come volontario con i garibaldini a monterotondo e questo è un termine è un come dire qualcosa di onorifico ma per me molto onorifico aver combattuto a montelupo per l'unità d'italia l'erede di cotanto padre due giorni dopo l'arresto di mussolini e la fine del regime fascista appena il generale pack torna
17:02
il si ed io a palermo propugnò la separazione della trinacria dall'italia sicuro che la repubblica siciliana avrebbe potuto contare anche sul sostegno della massoneria internazionale dell'aristocrazia latifondista dell'isola della mafia e del clero chiaro ma se è tutto collegato è tutto collegato allora giocava giorgio
17:37
la trinacria la repubblica siciliana dietro l'interessato suggerimento dei servizi segreti inglesi attenzione inglesi fate come ho dimostrato fasanella cervini perché siamo entrati in guerra per allenarci nel ricatto inglese infatti l'impatto perché league lei l'inghilterra sorvegliava strettamente l'italia avendo
18:16
riconosciuto in italia un pericolo a livello geopolitico chiaro infatti le motivazioni fondamentali della nostra entrata in guerra era la liberazione dell'italia dal giogo inglese inglese poi cos'è successo per la eterogenesi dei fini è entrato in guerra gli stati uniti gli stati uniti avevano
18:58
la necessità di avere una base nel mediterraneo siccome tutte le altre basi che erano controllate dalla francia e dall'inghilterra ricordiamo che l'inghilterra aveva malta e gibilterra la francia e la spagna avevano il marocco la francia aveva l'algeria tant'è vero che la guerra d'indipendenza dell'algeria fu aiutata guerra d'indipendenza delle
19:34
card e la dell'algeria dalla francia e conseguente nascita nascita del po as movimento politico che noi abbiamo più volte fatto conoscere era aiutata dagli stati uniti e del periodo in cui la as si batteva contro il governo de gaulle
20:03
era pagato dagli stati uniti perché de gol è in quel momento che il cav è in qualche modo di liberarci della sovra struttura e gli stati uniti avevano messo sull'europa se c'è stato un lottatore a favore dell'unificazione europea è stato debole e riconosciuto ufficialmente è chiaro che da queste cose dobbiamo avere le idee molto chiare l'altro è pratico abbiamo qui de gaulle certo
20:39
ma susa secondo te del gol dopoguerra dopo che francesco ha ripreso a calci nel sedere cacciate via del vietnam e dall'algeria cioè un pensiero al sesso sono sarà fatto nella caduta che ha preso dagli alleati non ho capito bene la domanda scudetto secondo te ed è gol dopo la cacciata di vietnam e dell'algeria si sarà fatto un pensiero
21:10
sullo fregatura dagli alleati in cui si è messo che hanno ordinato la francia o no io penso di no perché de gaulle rispetto a prete era molto ma molto più nazionalista scusa meno truce due ufficiali superiori nazionalista esatto però è un nominato quando ci fu quel terribile sconfitta dell'esercito francese
21:43
un tweet di della germania che non c'era mai verificato nemmeno nemmeno al 1870 sì sì sì sì sì sappiamo ma in francia i francesi affidarono il governo a pete nel quale con i pieni poteri è il quale ovviamente ha creato una sua repubblicano era con un suo statuto si no ma scusami giorgio quello che dovevo chiedere qui in apparenza
22:15
procediamo perché adesso andiamo fuori tema dico ti de gaulle praticamente charles de gaulle allora tu sai benissimo che noi andrei 43 se la deciso che la francia avrebbe dovuto lasciare l'algeria no non so se segretamente un approccio e un documento che lo prova poi lui rimane alla guida la francia il francese ha mandati via e poi dell'algeria quindi perdono molto da una colonia quasi tutte da gol avrà riflettuto sulle sue scelte
22:47
che durante la guerra beh passati alleati pensando qualcosa nella fascia ci ha rimesso con una gran bretagna quello che dico io ti sto rispondendo prego che ci fu uno scambio sottointeso di intenzioni tradecorp che pete i quali due mentirono relativamente ai loro scopi tant'è vero che le molte le molte
23:20
fucilazioni che furono fatte in francia quando de gol presi potere nell'immediato dopoguerra erano legate sicuramente al fatto che si trattava di mettere a tacere delle persone che avrebbero potuto rivelare i segreti relativi di questi due personaggi chiaro no certo poi ovviamente fu condannato a morte settembre e fu graziato graziato morì
23:52
galera per c'era prima si poteva uccidere uno che aveva diciamo vero negli ultimi anni dei francesi oltre alla punta di penna è stata abbastanza è valutata negli ultimi anni devo dire ma in pratica non solo quello ma basterebbe vedere le manifestazioni patriottiche e l'età france e cioè della repubblica di petente il capire
24:22
quanto consenso popolare e soul s è però che cosa è successo e questo cogliamo l'occasione per dirlo verso colucci aveva maggiormente mangiato nei rapporti internazionali perché si tratta di rapporti internazionali gli fecero credere che se tornava in francia sarebbe stato graziato appena tornato in francia l'hanno fatto fuori infatti
24:59
quindi queste cose bisogna capirle cioè tu se uno non è un po dentro alle dinamiche della geopolitica della politica queste cose certo come la realtà era quella e chiaro che l'esempio dello show è un esempio tipico che sta a dimostrare come primo i fedelissimi quelli dell'oice quelli che chiedono la vita dietro vita
25:34
allora esserlo fedelissimi di de gaulle sulla base della rivoluzione provocata in algeria dai generali salani in testa antò di nuovo al potere in francia del gol il quale del gol però decise di chiuderla con l'algeria perché aveva troppe pressioni
26:06
da parte americana e doveva spendere una cifra incredibile nel mantenere l'equilibrio in quel paese dove la guerra civile era veramente una guerra civile è chiaro no cosa stai leggendo no no sto guardando i commenti delle persone perché è importante questo costruzioni abbastanza importante che riguardano lo zio politica dell'italia certo certo giornalismo importante c'è
26:47
però io sì certo diciamo così che l'italia è stata condizionata politicamente dalla delinquenza la delinquenza non della mafia del picciotto siciliano del gruppo napoletano ma dell'immensa molto ma molto superiore potente che quello che vuoi controllo anche i nostri politici per il quale per certa raggiungere un certo dello stop e sono andate commesse in questo paese delle stragi narrabili sono morti tanti poliziotti carabinieri guardia finanza tutti i gradi per dire
27:18
uno famoso il generale dalla chiesa poi a parlare anche di altri che sono morti e di cui la maggior parte di questi morti sono meridionali solo su ciliani noi spesso chiamiamo durante la tv di scalda tv siciliani che nessuno sa che la maggior parte dei giudici che è morto per combattere proprio fenomeno mafioso sono siciliano come rocco chinnici di matino rosario livatino e falcone borsellino e altri e tanti altri sono morti come anche polizzi contro la torre eccetera che sono sacrificati punto
27:50
abbandonati dallo stato che in mano alla delinquenza e questo deve farci molto ripeta sullo stato giuridico nostro paese che purtroppo la giustizia classica legian le centurion 2 sentori oggi diciamo l'arte legge a frutto tutta la storia c'è tutta l'astronomia della rivolta in algeria a lepri tra l'arte ghetti
28:24
qui c'è tutta la storia allora torniamo a noi quindi de gaulle è andato di nuovo al potere dopo la rivolta dello show ce li ha dovuto interferire di nuovo per cui lo essere diventò qualcosa di clandestino con tutto quello che poi sappiamo l'arresto dei promotori e tutto resta comunque la sostanza del discorso in questo la francia non vuole il popolo francese
28:58
oltre ai pieno a ripieno a verano quelli che erano nati erano vissuti in algeria il popolo francese ha accettato di malavoglia di dover cedere l'algeria perché c'era una specie di collaborazione costante fin dai tempi della conquista della geria stessa vendicò ma ritorniamo a noi perché quello che stiamo leggendo e importante allora appena il generale patton si
29:35
insediò palermo propugnò la separazione della trinacria dall'italia sicuro che la repubblica se liana siciliana avrebbe potuto contare anche sul sostegno della massoneria internazionale dell'aristocrazia latifondista dell'isola della mafia e del clero ok soprattutto tenendo presente che più o meno in quel periodo
30:10
fu nominato presidente degli stati uniti il capo della massoneria americana infatti tanto è vero che la nomina del capo della massoneria americana 25 aprile 25 aprile viene festeggiata in italia sotto foto in festa della liberazione in verità non c'è stata nessuna liberazione il 25
30:48
aprile ma la nomina di quel personaggio a presidente degli stati uniti si tratta pertanto di una festa massonica ok batte infatte truman il capo della massoneria americana dietro l'interessato suggerimento dei servizi segreti inglesi ed americani finocchiaro aprile
31:36
presenta un memoriale al colonnello charles poletti non a caso le origine piemontese era poletti charles poletti no in [Musica] molti siti unici piemontesi io ho visto il suo intervista fatta la rai fatta mi sembra fine anni 60 kg e quando gli chiesero il rapporto i suoi
32:09
coi mafiosi o poletti si incazzò si scagliò contro il cameraman dicendogli di non particolare domanda livello una villa lussuosa dove proprio scena certo letti fu all'origine del pentimento di mussolini a piazzale loreto infatti lui era lì in quei giorni il che dimostra in maniera molto chiara disso i criteri
32:40
della mafia e quel tipo di fenomenologia e tipicamente mafiosa pensate infatti infatti dovremo fare altre considerazioni perché vanno in giro in questi giorni i filmati delle impiccagioni di quelle ragazze che fungevano da assistenti e nei campi di concentramento e poi dovrebbe far pensare a tante cose
33:15
queste impiccagioni collettive di questa regata giorgio scusa la parentesi di giorgio non prende se breve mi chiedo in che lista si è candidato a roma prenotarsi non ho capito ma hanno chiesto in che mese al 6 marzo per farti votare in che lista se la lista nerone sa benissimo basta rose nomen omen spa e simon questa copriva papa [Risate]
33:52
avanti allora cercano di interessato suggerimento dei servizi segreti inglesi ed americani finocchiaro aprile presentò un memoriale al colonnello charles poletti ha detto agli affari cd nei territori occupati dalla settima armata il quale amico dei mafiosi italo americani soprattutto ciculi durante la sua permanenza a palermo nominò suo collaboratore di fiducia per
34:23
gli affari dell'isola damiano lumia figlioccio di don calogero vizzini quando poi si trasferì nel quartier generale di nola il potente colonnello americano un po la suo fianco al suo fianco addirittura vito genovese manco a farlo apposta ma guarda un po che bella compagnia no sono due posti di potere se uno si legge che le so
35:03
se uno si legge questi testi che sono sempre più presenti ecco maggiorenne ben noti sul marchio melli di g ancora però se uno ci legge queste cose capisci che cerc 19 nei propri affini se si vede non è qualcosa di strano ragione e ragioni propria fini
35:35
vedi la conoscenza cosa porta a capire che insomma gara gore 0 insomma chi ti servono un'attenzione ha ben capito che significa informarsi e allora attenzione questo vale anche l'annunciato bartolomeo appena catodo via napoli conosciuto e temuto ma soprattutto lo produce armi e che anche se come vito genovese capo riconosciuto il temuto della mafia americana
36:07
ovverosia il padrino chiaro chiaro è leggendo il libro il padrino o vedendo i film dedicati al padrino si capisce perfettamente la logica machiavellica nell'espressione più deteriore del termine di machiavellismo che sta alla base di quel potere si il quale della mafia il quale esibiva come trofeo la foto che lo ritraeva a
36:42
fianco di salvatore giuliano già conclamato fuorilegge va bene e quando un giornalista italiano molto conosciuto andrò andò ad intervistare il vero padrino che c era da poco trasferito a las vegas e queste storie della vita di questo padrino ii vediamo proprio nei film dedicati al padrino
37:31
ii trovò una fotografia in grande sul tavolo dove c'era appunto lui che stringeva calorosamente la mano a bernardo mattarella a niente su consiglio di lucky luciano il col il colonnello poletti ingaggio tra i suoi collaboratori più stretti anche l'avvocato michele sindona
38:15
[Musica] ma che bel gruppo all'inizio della sua onorata carriera politico finanziaria ok che il che significa che queste carriere non nascano ieri è ovvio grossa il sindona in strettissimo contatto con gli interessi economico finanziari del sacro soglio fino alla sua eliminazione perché era di troppo
38:55
ha realizzato quella sintesi prevalentemente di carattere religioso del potere finanziario e religione cattolica che tale vaticano i papi dobbiamo tenere presente che buona parte dei party provenivano da famiglie di usurai chiara di me pensieri personali più chiaro di così
39:29
e quindi da essendo finanziario usura e non potevano che essere d'accordo con la mafia è la stessa razza il 28 luglio molto tempestivamente troppo per non suscitare sospetti il giornale londinese daily mail mise in prima pagina la notizia che la sicilia rivendicava l'indipendenza dall'italia per me storicamente un fatto naturale non c'è niente di strano
40:06
essendo l'unificazione nazionale italiana avvenuta occhi tempo prima una cosa di questo genere io trovo perfettamente naturale perché la sicilia ha sempre combattuto fin dai tempi in cui si ribellò agli angioini ha sempre combattuto per la propria indipendenza e questo è importante tenere presente cioè distinto isolano della sicilia non
40:41
è una novità quindi se la sicilia intende ribellarsi il processo unitario soprattutto se sostenuto dal sacro sorio seguito nelle che siano storicamente normale che noi poi cerchiamo in qualche modo un processo unitario una cosa in sé è per te la domandina che la fa l'attento lettore o meglio la spada dottore marco vari dice ma non è che c'è una parentela fra le cardinale poletti e
41:13
charles poletti sospetto quanto mai realistico esatto è quello che pensano che lo arco bravo bravo bravo fate queste osservazioni così pertinenti bravissimo bravo marco e silver saporetti lo ricordo io no che fu anche segretario di stato se non sbaglio come un gioco ecco poi c'è caos poletto quindi chissà chi no vedi lady che poi si ritrovano nord inciuci parentela mentale e la pipì
41:50
vorrei far notare che certe affinità riguardano anche il fondatore è sempre ovviamente del per fini religiosi sempre della villa nazareth ecco vai a vedere vai a vedere i rapporti tra il cardinale poletti e villa nazareth
42:23
[Risate] ahi ahi ahi ahi ahi ahi ahi ahi ahi ahi ahi ahi ahi ahi ahi ahi ahi quei vedi che i giochini si scoprano cosa che è un covo dove è stato concepito è cresciuto quel giuseppe conte e non a caso è stato messo a capo del governo lo
42:56
grillesca se anche noi però non eletto anche anche lui non eletto e certamente e guai è venuto dalle sedi ed io che hanno voluto vero certo io scusa a chi l'ha voluto dio io avevo all'acqua voluto villa nazareth susa tra dio e aveva dalla chi ha voluto con 31 capo del governo trinità volo il 21 settembre sulla questione del separatismo siciliano si svolge un
43:37
dibattito alla camera dei comuni durante il quale queste sono le cose che deve conoscere l'italiano che vuole fare politica in italia durante il quale share anthony eden nostra conoscenza ministro degli esteri disse che la maggioranza dei cittadini della grande isola del mediterraneo era a favore del separatismo del resto dell'italia confermando senza dirlo l'intrigo che il suo governo aveva
44:15
ordito con finocchiaro aprile manco a farlo apposta chiaro finocchiaro di nome e di fatto al fine di controllare il nostro paese tu sapevi che sapeva che genco russo era il genero e nel suo cielo del generale castellano sapevo che allora non genco russo un noto mafioso era su altro del generale
44:45
castellano quello che andò a casa la quale moglie di già scrivendo era appartenuta alla famiglia gambino e genco russo bravi che è bravo all'or addirittura gli inglesi ipotizzarono per una serie di conferenze l'università di palermo che utilizzarono scusa non ipotizzarono utilizzarlo il professor giorgio bertin the year si scrive guy roux docente di antropologia criminale alla prestigiosa
45:27
università di oxford antropologia finale per i siciliani al caprino che balordaggine il quale si adoperò per convincere i giovani universitari siciliani che le loro caratteristiche antropologiche erano più vicine a quelle degli anglosassoni che a quelle degli italiani chiaro cioè più chiaro di così diciamo tempo diciamoglielo ai pagani
46:09
iniziava il 22 agosto la notizia viene sparata negli states da new york times si richiedono favorevole al separatismo il sindaco italo americano di new york fiorello la guardia no sappiamo chi era fiore lucciola guardiola ha detto laguardia il giorno prima il generale l'ex hunter aveva vietato in tutta la sicilia l'esposizione della bandiera tricolore
46:44
e aveva proibito persino il canto degli inni patriottici italiani solo per gli indipendentisti di era ampia libertà di propaganda a pensa un po insomma la sicilia sarebbe dovuto diventare secondi separatisti una repubblica presidenziale una repubblica presidenziale il popolo avrebbe eletto il presidente l'assemblea che doveva scrivere la costituzione dell'isola stato esiste esiste tutt'oggi infatti questa
47:26
assemblea della sicilia chiamata impropriamente assemblea regionale di cui fu presidente vedi caso piersanti mattarella questa assemblea in realtà l'abbiamo fatto vedere molte volte abbiamo parlato tornate le normative di questa assemblea che sono normative di uno stato autonomo a tutt'oggi l'indipendenza della sicilia dall'italia
48:03
doveva comprendere persino la libertà di avere una valuta esclusivamente siciliana e proprie forze armate di terra di mare dell'area con il compito di difendere l'indipendenza è esattamente ma se devo dire sinistri sarebbe molto interessante notare come i governi italiani al 1861 in poi diciamo meglio lo stato italiano ha
48:37
avuto dei governi in cui i presidenti del consiglio erano spesso dei siciliani allora uno dice ma intenso che cazzo è dato a fare garibaldini cieco se poi se poi dopo i capi del governo erano siciliani a punto il governo italiano o era poi era uno come giolitti che era giustamente il capo indiretto della mafia
49:14
ricordo il giornate e 3.000 pasti come disse come disse lo dico per l'ennesima volta dicevo clean water giolitti in 3.000 pasti ti ricordi il banchetto tremila persone giolitti che c'è un banchetto per tenere a persona per festeggiare una sua vittoria politica intanto pagava la banca romana cioè paga la buca appunto più chiaro così giolitti proveniva dagli ambienti burocratici dello stato
49:50
italiano e in piemonte vogliamo essere quello che sono oggi oggi più di prima di cuneo giolitti e quello che disse state tranquilli che mussolini si parlamenti c'era anche lui c'è intesa che se facessi si è fatto corrompere poi avrebbe fatto come e invece la presidenziale per fortuna dell'italia il capo della mano campo delle banalità come dicono che grazie a giovanni allora bollette era
50:22
varesino di origine questa sera non era pesantemente grazie giovanni grazie grazie sarà polese era tanto è vero che un esaltatore di poletti narra appunto come accompagna poletti a farci per festeggiare dai suoi concittadini che passarono da milano che mussolini era ancora appeso a panza il movimento separatista molto
50:57
demagogicamente programma o leggi a favore dei contadini definiti il nerbo del popolo italiano siciliana scusa per loro sarebbero state adottate provvidenze di natura sociale le quali si innesteranno con criteri pratici sulla base della secolare esperienza dei coltivatori siciliani a rivelare l'ipocrisia strumentale di tale promesse stavo il fatto che tra i massimi dirigenti dei separatisti
51:28
figuravano proprio quei latifondisti attenti capeggiati dal barone lucio tasca di bordonaro asca assertore convinto di quell'antico assetto proprietario che rappresentava una realtà e nello stabile ed immodificabile nel suo opuscolo elogio della t fondo il nobile siciliano ci tenne a far sapere
52:00
che molti contadini erano a suo parere ricchi e soddisfatti della loro condizione sociale dimentica però di dire se i miserabili zappaterra erano soddisfatti anche delle sue aristocratiche sconcezze basti pensare che qualche volta al saluto dei contadini raccolti sull'aia lucio tasca rispondeva fischiando su di loro dall'alto del balcone della sua casa di campagna il 10 gennaio questa è l'indipendenza
52:34
siciliana questo è il clima e la mentalità di cui si avvalgono gli accordi mafiosi tra la chiesa e la mafia i cui intermediario era quel personaggio che è dedicato anche lui ha bevuto una tazza di caffè in più e sappiamo che intermediario è molto chiaro e benini duato lui purtroppo
53:04
avevamo di un caffè nero misero lì sotto il naso al momento meno opportuno quando lui ha deconcentrato purtroppo ci rimase a secco di che gli era stata portata da un sagrestano ricordiamocelo bene fu tutto fatto all'interno della sagrestia e c'è chi senza la perpetua immagino e feci uno per tito è acciaccato per ogni cosa per il lario non vanno campanile masi ogni fuga ma
53:45
scusa del punto più che ha escluso di voler fashion ma aspetta tutu che esperienza il perfetto con cui ha dovuto spesso dei caffè con loro no tav e no secco perché un ha detto ma spero che la perpetua non c'è come ceramici che hanno addirittura corrotta una perpetua caspita andiamo bene insomma va bene puntualmente al servizio di lorsignori sempre assenza assegnato il 10 gennaio 1944 il colonnello poletti emanò l'ordinanza di autorizzazione alla
54:17
ricostruzione dei partiti politici in sicilia e 13 febbraio successivo dopo il passaggio l'amministrazione italiana dei territori occupati da via tea e gli alleati i movimenti indipendentisti italiano miss organizzato una grande manifestazione al teatro massimo di palermo finocchiaro aprile con un lunghissimo discorso politico ideologico programmatico galvanizzò all'uditorio concludendo con l'appello dei siciliani di boicottare in tutto e per tutto il
54:48
governo valori chiaro se senza carissimo musiche dello stesso mese che giustamente badoglio era un piemontese quindi non poteva che boicottaggio finocchiaro aprile ci sono delle coincidenze e molto importanti per stronzo che fosse ad olio che era pur sempre un piemontese e questo attraverso non aree non è per fare un album fascia per carità
55:21
purtroppo in piemonte avuto la sfortuna come altri giorni tali l'avete personaggi chiave della nostra storia che hanno fatto dei disastri il clamoroso litigio tra generali chiama ascolta il litigio fra i generi sabauda primo la dipendenza nella seconda la dipendente stavano quasi per pensa poi vince va sotto di noi chiamiamo solferino è che un altro posto ricordo bene e c'è un monumento a consumi tra l'altro due fa battaglia il cui litigano
55:52
tra loro c'era già intriso di baronismo già allora poi abbiamo premura mondiale sappiamo che è successo e poi badoglio è stato più che proprio le mani negativa dello spirito è l'emblema negativo dello spirito militare italiana cioè badoglio lo rappresentavano in modo schifoso proprio indigesto devo dire purtroppo queste sono i fatti storici che conferma e non è che lo confermo io perché badoglio che
56:23
si era messo al servizio del governo americano quindi per gli anni trenta era collegato con roosevelt tramite l'agente segreto rito americano da giuseppe gamberi badoglio prendeva ordini questo prima in una lenta sono in guerra questa storia michele chiacchiere purtroppo queste storie è drammaticamente vero pregio quello che sarebbe io non accuso e chi è non riesco per la
56:59
generale ramorino a ramorino a 16 un poco questa cosa che dice mourinho lisa margine del suo appello grazie sergio sul mourinho lo accusano delle sconfitte della prima e seconda fase della prima guerra di indipendenza a cosa e fu fucilato ma dov'erano era stanco fedele a mazzini ecco perché l'hanno
57:33
fucilato a ma scusa ma ramorino aveva responsabilità nella sconfitta per la dipendenza o no no non l'ho usato scusa ma le guerre di indipendenza diciamocelo per l'ennesima volta le guerre di indipendenza coordinate dal piemonte che doveva perderle il piemonte doveva perdere le guerre di indipendenza perché il piemonte aveva
58:06
l'incarico di annullare le istanze dei rivoluzionari cioè dei repubblicani che dei mazziniani prendendo in mano come dire la direzione dell'indipendenza ma perdendo le battaglie il gioco è molto interessante l'ho detto già altre volte non a caso non a caso di karim al din din cena dove
58:47
piemontesi perdevano e fatte e fatte perché perché garibaldi che era repubblicano mazziniano in cina perché serviva per far capire agli italioti se era possibile vincere e loro non vincevano intenzionalmente ma scusami allora a solferino e san martino che è successo che poi silenzio si accompagnava hanno vinto i francesi dio ecco appunto
59:20
i francesi e sarà lanciato un altro discorso marco quando per una serie di ragioni accelerate tra l'altro dall'attentato del mio concittadino o quasi concittadino che dice occhini napoleone iii decise che era il caso di intervenire in padania i francesi vissero la guerra contro la volontà delle strategie
59:55
piemontese dimostrate in maniera chiarissima nel 1866 quando quello che sarebbe diventato l'imperatore francesco giuseppe che era a capo dell'esercito austriaco si esce ma come abbiamo vinto ero convinto che avevamo perso queste cose devono essere pensate dei nostri amici bravo giorgio bravissimo grazie che questa è la realtà dell'italia se sì ma guarda festa questo fantastico
01:00:34
ciò che ho detto è veramente illuminante è qualche cosa che ti devi far capire molte cose va molto al di là degli stupidi libri di storia che leggiamo delle puttanate enorme veramente no veramente grazie docce ringrazio pubblicamente trovarla veramente se è stato una luminanza enorme in questo caso perché io ho già sentito queste storie proprio che conservo soprattutto la seconda una dipendenza in cui dispetti c'era proprio
01:01:06
la volontà a perdere direi che se baldini non fosse nato nell'ottocento aveva già allora scritto tecnica della sconfitta esattamente ecco di queste sono sicura finisco credo che noi ci studiamo nord sarebbe magnifico attenzione attenzione non finisce qui prego il 16 dello stesso mese a caltanissetta nello studio dell'avvocato giuseppe
01:01:37
alessi il via cavour 19 si tenne una sorta di mini congresso costitutivo della democrazia cristiana erano presenti all'adunanza oltre all'autorevole ospitante salvatore aldisio di gela mario scelba e tanta girone opinio salvatore di messina e tante righe en i cinque convenuti eleggerlo
01:02:18
segretario della dc siciliana l'ha fatto l'avvocato salvatore aldisio in realtà il vero promotore di quell'incontro santi sacerdote don luigi sturzo come vogliamo dire queste cose ma appunto stati uniti o vera esule aveva suggerito ai suoi discepoli siciliani in contatto quasi giornaliero con lui tramite un giovane giornalista
01:02:55
dell'esercito usa john calderon di stanza a palermo la rifondazione del partito popolare italiano il fatto poi che uno come mario scelba di caltagirone avvocato difensore dei kg loro mesi sia stato uno dei più potenti ministri degli interni italiani
01:03:31
avendo lasciato poi come eredità una serie di altri che io ho conosciuto alcuni è sotto altri ministri degli interni dedicato tutti i siciliani i quali avevano al loro servizio dei capi della polizia altrettanto siciliani beh mi sembra che la dicono lunga immagino
01:04:19
ma di grandissimo giorgio guarda illuminante qui dovremo rifare un'altra puntata su queste faccende qua delle nostre lorraine dipendeva da un'altra scena che devono essere noti giorgio perché non lo dice nessuno non le dice nessuno infatti parte sono dei retroscena il peccare veloce dico ma se in italia hanno vietato la traduzione di questi libri scuro questa è un'opera fondamentale che hanno fatto anche di figli
01:04:59
che saranno arte ghini e amate regione di tutti vabbè che il francese non leggo bene tutti i francesi ma li mettiamo detto che ti senti giorgio e adesso per la questione di tempo dobbiamo judo gli hai fatto un'ora abbondante di i video dobbiamo riprendere questo tema bene trascende il nostro risorgimento e del patto che il piemonte aveva più una diciamo così una limitatezza l'intervento ma più che altro per
01:05:30
distrugge una certa parte dell'italia pubblicano appunto che poi alla fine la cosa poi l'azione dal goa tutti in paese con le conseguenze che sappiamo ma è questa intro cena quando ciò che vorrei che li prepararsi in un prossimo video che faremo importantissimo tra parentesi da domani poco dopo ci sarebbe ospiti da me il professor alberto alpozzi che è un esperto malamente esperto nel senso serio documentato per essere stato
01:06:02
sul posto della nostra storia coloniale cosa fosse stato in etiopia e ne formali e ne riceverà domani libia anche se non a roma come sono sicurissimo di somalia eritrea etiopia dove ha raccolto una marea di documenti di parola pato fotografia interno di stato gente eccetera che ma sono completamente la la vulgata antinazionale del boca ma ribalta come non con le chiacchere con i fatti e documenti nome cognome la mano in cui
01:06:35
mostra finalmente quello che è stato il vero volto del colonialismo italiano in quelle terre influenti ci hanno illuminato asmara del marito giuria scusate siamo giorgio qua mi chiedono proprio sulla nostra guerra sorgi mentale i suoi proscena e dice sarebbe bello fare una puntata più approfondita parla luca bergen per essere precisi e e ti invito veramente devono parlare di questo giorgio perché
01:07:06
è toccato un tema profondo che va alla radice di quello che è stata di ribelli io vorrei che le persone ragionando sui fatti basterebbero i fatti certo capito basterebbe di fare le cose per conoscersi di ricevo hanno cucinato questo poveraccio cento sono vedere la biografia del generale lavori nola mediamente la mettiamo nel libro anzi vorrei che le orecchie tra cortesia divulgare questi
01:07:41
video per favore prego le hanno cucinato per disubbidienza cioè le prime guerre di indipendenza è stata persa dicono loro a causa il generale lavori lì che non avevano fatto non è bene assolutamente vero ti credo credo attenendo noi a lato perché il lavorino era un repubblicano mazziniano ecco perché masi spiega molte cose molte cose benissimo giorgio lastre maiali che mettiamo in titone due baby le opere a tutti gli amici
01:08:14
e accaduto a tutti mi raccomando george nella lista nerone votato è chiusa roma lido si sostenga votare una parola brutta molto brutta dategli un sostegno attivo e parte se fate sì che se avrà la fortuna di accendere nerone non nomina di sostenerlo attila bene con lui per fare roma prenderà roma lo splendore che merita non lo schifo che c'è adesso purtroppo perché se sta bene roma sta bene anche l'italia e questo
01:08:44
perché lì dalla capitale bisogna partire ma non solo la capitale se per quello diciamo intenso non cinque città si molto famosa in questa città cioè palermo che non ha politici roma firenze venezia milano torino bologna e genova come trieste che merda e mezzo ha accolto da luca michele scusa luca micheli luchino ascoltami il tenerone e non far domando il cazzo modo latente pregate chi è che cazzo è lo vedi ma votate a roma dai
01:09:18
lucani che vi vuole che tu dimostri una probabile del tuo movimento 2 scritto che c'è tra e triste lo dimostreremo tra intanto va lavata e nerone ciao ciao un programma che facilmente reperibile su internet lo trovi anche su internet guarda un po luca se tu dove stai a bolzano sono capito bene o belgio la vai a romano ma cota notify cittadino romano per un giorno la voto e poi se torna borsano e
01:09:51
ridiventi sul trolese un'altra volta che scompariranno le sora che dal fiume e che scompariranno i topi e regolamenti che governano roma ascolta io ho fatto un appello a tutto il clero mano alle sue spettanze delle suore dico specialmente le suore ai preti e preposti con le perpetue e anche ai cardinali il sogno
01:10:25
di chiudere una volta gli occhi di sacrificate e votate giorgio perché però per la prima volta guida la vostra parete un'azione lodevole come lo farà anche luca micheli che va da bolzano a votare giorgio è per un gioco a due tra i di roma c'è di tutto il quartiere trasteverino testaccio che te pare master vota a luca ha votato e napoli jones a vedere un bel altro carino e pilatesco te lo prendi e non se ne parla più giusto nella giorgio
01:10:56
dico bene perfetto ecco ecco quanto ha bruciato le tappe ma ti senti dell'antica roma noi bruciamo i cassonetti esatta che sono il regno della tua né sindaco esatto sindaco fa per dire sta per dire bene ragazzi allora in attesa crew che micheli comunication cambio residenza per sostiene giorgio quindi quando a parare luca servizi prima festa vi saluto vi prego di far sì che tutto
01:11:34
questo che questo video possiate divulgare e rilevatore del termine mio avviso molto importanti quello tra scene delle battaglie risorgimentali che veramente va approfondito e che giorgio presto fare una puntata nel merito e nel frattempo ha messo come dio martedì poi farà un video un video qui c'è un video pubblicitario insieme rai bravissimo professore alberto alpozzi sono un'altra storia coloniale professati personalmente al posto di torino in cui sito
01:12:03
www.italia.it alberto alberto alpozzi di tale coloniale e todt è tutto e li trovate documenti e fatti davvero inediti eccetera giorgio ma come sindaco di roma certo al da alda mai chiesto se tu se andate come sindaco penso di si no come consigliere del ministro come consigliere della della sindachessa che sarà votato a via quella gente di via via
01:12:37
si parlava di una nuova non di quelle che c'è una nuova che tu metterai lino giusto in tanti a vedere finalista nerone e vedrete il nostro programma benissimo grazie torto quindi luca mi chiedeva ma vedere su internet tutto poi sapere ai missili domeniche fa sapere intanto vi ringrazio e alla prossima grazie a voi ti prego perché quando
01:13:07
sorge allora farò io propaganda tra i monasteri macchine di roma e dintorni nessuno specialmente carmelitani scavalca la manita nel mezzo e scalze e chi più ne ha più ne metta che ti voteranno di sicuro tranquillo e sicuro ciao e alimentato critiche a comando ciao ciao sei tu che mettiamo in titoli di coda

DOWNLOAD SUBTITLES: