IC23 WEB 2021 10 03 at 05 31 GMT 7

IC23 WEB 2021 10 03 at 05 31 GMT 7

SUBTITLE'S INFO:

Language: Italian

Type: Robot

Number of phrases: 4690

Number of words: 26373

Number of symbols: 131913

DOWNLOAD SUBTITLES:

DOWNLOAD AUDIO AND VIDEO:

SUBTITLES:

Subtitles generated by robot
00:00
[Musica] luca iniziato registrazione quindi ok va bene allora intanto che arrivano tutti metto un video su un cocker che ha delle difficoltà a rimanere a casa da solo è un cane post adolescente adesso a quasi un anno appena compiuto
00:30
è stato adottato all'età di circa 3 4 mesi da un allevamento casalingo e da quando è arrivato a casa non è mai riuscito a stare a casa da solo quello che fa solitamente abbaiare o ululare e vi faccio vedere un pezzo di video della videocamera [Musica] siccome mi muovo c'è un problema tecnico
04:21
katia non sentiamo l'audio è normale ma vabbè sono abbastanza rimbambita non sentite l'audio perché sono io che va bene torna un attimo indietro ditemi se adesso lo sentite la radio ora si ok sentite anche quello del video quindi tipico ok che vi piagnucola poi è un video di 27 minuti non lo vediamo tutto lo mando avanti a pezzettini per vedere
05:11
cosa c'è in questi 27 minuti [Musica] [Musica] [Musica] ok abbiamo passato una mezz'ora il più o meno comportamento è sempre lo stesso eccoci qua allora come vi dicevo è un cane di un anno circa che a questa difficoltà non grata le porte non distrugge niente l'unica cosa che fate abbaiare adesso è in una fase
08:12
di abbaglio pochino meno prolungato però i vicini di casa si lamentano e che loro sono un po scocciati perché questa situazione va avanti da diversi mesi prima di lui di sentirmi hanno fatto tutta una serie di prove quindi tutte le prove che vi vengono in mente sono state fatte no non c'è non c'era un altro cane quindi hanno provato a lasciarlo da solo
08:43
per un secondo poi entra riuscire a chiudere le porte a sgridarlo calmarlo lasciare il cibo qualsiasi cosa la situazione peggiora o non cambia e [Musica] quindi vi chiedo che cosa si può fare in queste situazioni se avete qualche domanda fatte nella pure e anche se l'abbiamo visto poco prima secondo voi questo
09:18
potrebbe essere un disturbo dell'attaccamento ovvero potrebbe essere che la difficoltà del cocker a rimanere a casa da solo derivi da un attaccamento scorretto nei confronti della mamma quindi in qualche modo l'allevatore ha influito su questa sua difficoltà oppure semplicemente è una difficoltà del cane ma la possiamo mettere all'interno dei problemi
09:49
dell'attaccamento oppure vi viene in mente qualche altra idea no no il cane non distrugge assolutamente nulla in casa il comportamento che vedete l'unica cosa che fa passano alla cuccia alla porta e abbaia urla non hanno un giardino ok non sa se voi avete notato delle differenze di abbaglio se avete notato qualcosa
10:44
ok cos'è che avete percepito perché qualcuno ha scritto una cosa dimmi valentina io ho sentito latrati mologni piani piangere se si può dire di tacere tanto ha qualche abbaglio crociato cioè diciamo diversi diversi toni bocchettoni che si possono utilizzare con la voce
11:19
mi basta questa osservazione c'è anche perché ovviamente bisognerebbe rivederlo meglio e poi ne ho un paio di video di questo tipo che roba è vero allora ci sono dei momenti in cui lui a bahia e un hula hoop iannicola ci sono dei momenti in cui a vaglia come se stesse facendo la guardia quindi come se stesse abbaiando qualcuno che sta al di fuori dalla porta
11:51
o comunque se stesso abbaiando un po protestando come se lo stato d'animo quindi l'emozione di questo cane è a volte di un tipo ea volte di un altro cosa che potrebbe essere effettivamente perché in esterno lui è un cane un po diffidente nei confronti delle persone esce regolarmente al parco abita nella zona poco
12:21
diciamo abbastanza verde può sia uscire nei dintorni sia prendere la macchina iad andati andare ad un parco non ha nessun problema nei confronti dei cani ma nei confronti delle persone se si avvicina modo frontale per andarlo per avvicinarlo può abbaiare infastidito quindi abbaia con questo coccione può arretrare comunque dimostra che non ama particolarmente l'incontro
12:54
con le persone quindi quando loro ci dicono che il cane abbaia e non riesce a stare a casa da solo o perlomeno abbaia quando loro non ci sono la prima cosa che dobbiamo fare ascoltare vedere dei video per cercare di capire qual è l'emozione prevalente in questo caso è molto difficile capire cosa succede perché effettivamente lui abbaia secondo me è proprio in modi diversi a seconda della situazione
13:28
quando un hula chiaramente un richiamo quando abbaia in modo un pochino più arrabbiato è difficile capire se dipende dal suo stato d'animo che monta quindi prima piango per attirare la vostra attenzione che non c'è ad un certo punto però mi arrabbio e poi magari piano di nuovo però è anche vero che la diffidenza nei confronti delle persone mi potrebbe portare ad abbaiare anche in modo diverso nel momento in cui sento dei
13:58
rumori sul pianerottolo ad esempio quindi dei rumori esterni esattamente non mi ricordo se lasciano mastica tv ma comunque non è non è stata una soluzione sicuramente quello che lui fa è quello di essere abbastanza agitato quando loro stanno per uscire di casa quindi si accorge dei loro movimenti e tende ad essere un po inquieto
14:31
allora potrebbe assolutamente rientrare nei disturbi dell'attaccamento questa questa sua difficoltà perché abbiamo come un con cucciolo che ha vissuto in allevamento fino ai 34 mesi e noi sappiamo anche che in allevamento i cani venivano separati dalla madre forzosamente quindi non era la madre a potersi allontanare abitualmente dai cuccioli ma c'erano delle separazioni
15:04
nette e una separazione netta che può essere funzionale da un certo punto di vista per separare la madre dei cuccioli però il cucciolo improvvisamente non si trova più la sua mamma e la sua base sicura il suo centro referenziale quindi questo apparire e scomparire può non creare nessun tipo di problema alcuni cuccioli va in altri determinate poi un attaccamento insicuro quando il cane poi è arrivato nella sua
15:37
nuova casa quindi intorno ai 3 4 mesi si è visto riproporsi una situazione analoga cioè improvvisamente i miei proprietari la mia base sicura secondaria si leva e io non so neanche perché e quando torna invece di darmi certezze mi dà tutta una serie di informazioni contraddittorie quindi probabilmente è stato anche un po incentivata questa sua insicurezza dimmi andrea
16:11
io forse mi sbaglio ma c'è la portata di cast dall'altra parte della strada della cassa chiusa giusto e allora può darsi di sì proprio evidenzia la mente tutte le porte rimangono aperte ok ok ma in questo caso non sarebbe utile non farlo assistere alla preparazione dell'uscita ma adesso ci pensiamo gabriel e chiede se si può rivedere a voi serve rivedere dei
16:43
pezzettini ok lo faccio rivedere abbiati posso chiedere ma all'inizio c'è il video inizia quando i proprietari sono appena usciti che ove viene la cuffia sì sì sì potrebbe essere anche un questo sono video fatti con la videocamera e potrebbe anche essere un momento preso dalla telecamera quindi sono sì perché loro non stanno mai fuori tantissimo lui ci partire
17:29
allora qui all'inizio ulula e forse ce l'ho anche il momento dell'uscita ma allora la televisione rimane la televisione si rimane rimane acceso per per compagnia qui nulla [Musica] è sempre molto attento comunque la sensazione che ho è che lui stia davanti alla porta un po perché aspetta che i proprietari torneo ma
19:09
ma anche per captare eventuali rumori katia scusa se mi permetto non è sempre molto in vigilanza il cane permetti ti permetti ti che mi serve perché mi sembra che veramente è tesissimo e ogni volta che sento un minimo rumore dall'ascensore che si apre e si chiude una porta un anche piano di sopra di sotto adesso non so come è sistemato appartamento ma lui parte cosa
19:52
ecco allora mi piace che l'esatta distanza spostare la chioccia no no ma non glielo fatta spostare non perché non volessi perché abbiamo che mi è venuto in mente guardando magari la cuccia proprio davanti alla porta di casa no forse troppo per lui esatto qui c'è proprio il momento della baio di me a su provate ad ascoltare anche voi [Applauso] ok a questo è più la guardo e quindi
20:53
anche voi avete percepito un abbaio differente quindi lui proprio passa esatto parte dal richiamo alla guardia come se il suo stato emotivo cambia completamente adesso purtroppo c'è una dissonanza tra la buccia e il movimento allora i proprietari ok perfetto gaia viene anche io ho ascoltato queste cose
21:28
allora secondo i proprietari invece lui piange sempre quindi secondo loro lui ha delle difficoltà rimanere da solo perché tutte le cose che vedete anche voi sia nel comportamento che ha quindi come si muove per casa ma anche e soprattutto nel tipo di moto quindi quello che penso è che in questo caso noi non possiamo trattare la situazione come se fosse solo un disturbo
22:02
dell'attaccamento dato da una difficoltà di farlo ma penso che ci siano anche degli altri fattori che però sono riguardano il suo sviluppo comportamentale quindi un pochino di deprivazione e quindi un po di difficoltà nell'incontro con le persone un pochino magari anche di più sensibilità nei confronti degli esterni ma anche
22:34
potrebbe essere effettivamente una che è un lavoro posizionamento sociale all'interno della casa quindi io voglio anche gestire le vostre uscite e non solo solo il poverino che rimane a casa che non posso stare senza di voi allora è con brava guy allora loro dicono che non possono essere i rumori e non possono essere le persone sul
23:07
pianerottolo che lo fanno abbaiare perché quando loro sono in casa il cane dorme sempre come potremmo spiegargli che però non è detto che in loro assenza le cose possano cambiare quando i proprietari sono nelle altre stanze mi tendenzialmente li segue anche se ultimamente un pochino scorso mi fate a dicembre per essere lui
23:45
entri in modalità guardia quando ci sono sicuramente c'è tutta la parte della terzietà separazione su questo non ci piove però è come se lui dice vabbè allora mi hanno lasciato qui evidentemente devo controllare che nessuno entri allora io mi comporto in questo modo ok quindi allora sicuramente abbiamo visto che lui non si riposa mai è comunque in una situazione di disagio
24:15
poiché in questo noi potremmo parlare di stato di disagio perché è una situazione limitata in un in un arco di tempo ben delimitato in una situazione particolare quindi non siamo non possiamo una delle diagnosi differenziali e il disturbo dell'attaccamento una delle altre diagnosi differenziali è lo stato di disagio
24:48
un'altra diagnosi differenziale potrebbe essere una alterazione del posizionamento sociale ok quindi stiamo formulando tutta una serie di ipotesi ma l'una el'altra non potrebbero essere collegate le carte cioè il fatto che noi si senta più insicuro quando i proprietari non ci sono se il controllo potrebbe sì assolutamente potrebbe e questa insicurezza che lui a quando i proprietari non ci sono potrebbe essere
25:20
sempre determinata dal rapporto con la madre che non ha permesso a guidi di crescere e maturare come individuo quindi senz'altro sì assolutamente allora quando arrivano ospiti non te lo so dire però posso dirti che quando ha visto me lui ha abbaiato non non era contento quindi aveva il classico comportamento del cane che arretra per paura a buy avanza al retro
25:53
poi a cassetto kimi nero e non abbaiato più ecco perché si potrebbe partire da lì nel senso che comunque già dal i proprietari potrebbero lavorare impostare un lavoro sulla delega cioè non ti preoccupare di chi entra in casa ce ne occupiamo noi e quindi puoi spiegarmi il perché il cane abbaia quando loro non ci sono perché si arroga un diritto che in loro presenza non prende perché per una questione di ruoli lascio e rimanda loro però appunto sugli ingressi se gioca così c'è un segnale su cui si potrebbe incominciare a lavorare
26:25
ok allora visto che abbiamo fatto tutte queste ipotesi iniziamo in base a quello che vediamo in questo video a provare a dargli dell'indicazione scusa amica che tu mi hai detto che o per scelta non è di fatto spostare la la cuccia perché posso dirti che non mi sono concentrata sull'ambiente e guardavo di più il cane e ascoltavo di più i video sharing
27:00
questa è la verità poi mentre caricava i video li scaricava ho notato la cuccia e questa è una cosa che può capitare abbastanza normalmente cioè quando ci focalizzata su una cosa non ne vediamo altre quindi guardandola l'ambiente sicuramente una primissima cosa che dovremo fare di voi qual è perché qua abbiamo proprio tutto beh le ciotole davanti alla porta un pochettino il
27:34
controllo alzerebbero quindi io sposterei anche quello esatto quindi gli diremo di spostare le ciotole di spostare la cuccia perché in questo modo comunque se anche il cane abbiamo visto che in alcuni momenti tende ad andare verso la cuccia però comunque rimane in una situazione più esposta se invece la cucciola spostiamo se c'è un rumore o c'è un odore che arriva dalla potrebbe essere meno
28:05
percepito non sarebbe il caso c'è il cane dove dorme prima di tutto volevo chiederti allora dorme dorme nella cuccia in camera con loro comunque nella zona della camera hanno tutto sarebbe più opportuno è un'idea ovviamente quello di lasciare il cane cioè non riservarli proprio quest'area davanti la porta cioè toglierli quella difficoltà di andare a in controllo soprattutto visto che ha già una zona per il golette confort 2 la passa tranquillamente
28:41
ok perfetto allora questa è una cosa che ho detto anche io a loro perché in alcune situazioni potrebbe proprio essere utile fare una cosa del genere quindi togliere lo spazio in questo caso il soggiorno che è quello dove si manifesta il comportamento problema e favorire uno spazio diverso della casa come la camera da letto perfetto io siccome non hanno cancelletti gli avevo proposto di chiudere la porta
29:11
della camera ma pare che lui abbia fatto peggio quindi non è stata una buona idea è anche lasciare tutta la casa disponibile per lui non va bene quindi non va da solo a rifugiarsi quindi quello che potremmo fare è provare a costruire ancora di più la stanza quindi tutte quelle cose lì e arretrando diciamo adesso non mi ricordo se la camera celando dritta di qua o
29:41
alle mie spalle però la tua intuizione è corretta sicuramente dobbiamo sistemare un po l'ambiente ok qualcuno parlava di rituali prima secondo voi come dobbiamo costruirmi questi rituali intanto rispondo a chiara il cane fuori è abbastanza normale c'era dei comportamenti assolutamente normali se nessuno si avvicina quindi
30:25
annosa cammina una problemi con il guinzaglio cammina dritto contento felice non ha nessun tipo di paura ambientale quando l'ho visto io non ha fatto particolari marcature e ha difficoltà solo se le persone che arrivano diretta e cercano di toccarlo ea proprio quella baio che voi avete sentito la s1 è ottima lui è molto ha voglia di incontrare gli altri cani
31:06
ok quindi alla domanda che avevo fatto io come possiamo spiegare ai proprietari la differenza tra quando lui e da solo e quando ci sono loro chiara scrive ok quindi se è un cane che ha una deriva un controllo finché ci sono i proprietari è molto più tranquillo e quando i proprietari vanno vi è come se perdesse un po la sua la sua tranquillità la sua sicurezza e inizia quindi ad essere più sensibile a
31:38
tutto quello che succede proviamo a costruire il rituale quindi facciamo delle modificazioni ambientali cerchiamo di spostare la cuccia le ciotole cerchiamo di favorire il suo allontanamento dalla porta ma potrebbero mettere la cuccia in camera perfetto questo lo possiamo fare per anticipare il distacco potrebbe essere inutile dargli qualcosa da fare ok si questo allora questo potremmo farlo dipende un po dai dagli individui
32:12
perché quando ti ho un gala che ha difficoltà a stare a casa da solo secondo voi qual è la maggiore certezza che voi gli possiamo dare che vi torniamo esatto di mian gonella puoi parlare non lo so io ti dico che puoi parlare ma non lo so se mi senti telefono mi senti chi mai
33:00
ha predisposto dal fatto la migliore sicurezza e quello che il fatto che sicuramente sa che noi ritorniamo perfetto e una cosa però non conosco tutto l'ambiente della casa se magari si può mettere un cancelletto per evitare proprio che lui vada davanti la porta allora guarda come guarda come fatta è veramente difficile però mi interessa quello che hai detto e anche quello che scrive in questo caso ho lavorato ha avuto lo
33:36
stesso caso e ci ho lavorato mettendo un collarino al cane tanto marcando posati positivamente un collarino quindi poi glielo mettiamo al cane quando quei proprietari stavano per uscire quando i proprietari ritornavano toglievano il collare o che ho fatto fare questo lavoro che lui associava che comunque proprietari ritornavano perché gli toglievano il collare quindi ho creato questo rituale è andato bene ok si è a me ha funzionato
34:09
però non è detto che con tutti i cani sia la stessa cosa allora perfetto ha funzionato perché secondo te cioè cos'è che il collarino che tipo di strumento è come lo viveri cane il collarino volume che non ho fatto marcare marcare in un parco giochi lo riuscivano sempre con questo collarino quando andavano in spiaggia al mare quindi era una cosa bella errori molto bello
34:41
allora se lo rispettiamo solamente un collarino e ce ne andiamo e poi torniamo non è detto che questo rituale funzioni immediatamente è un rituale che potrebbe essere poco prevedibile per il cane detto così non è ma graduale nel se facevo io spiro dalla porta e rientravo edito il legal collarino quindi prima lo abituato in questo modo nel senso il
35:14
rientro titoli con il collarino quindi ho creato questa cosa non so se mi spiego e poi man mano aumentando i tempi katia me ha funzionato però ti ripeto è sempre in base al camp nou allora io sono assolutamente d'accordo sull'utilizzo del collarino e nel creare un rituale perché adesso stavo anche leggendo quello che ha scritto parola allora se noi dobbiamo dare delle certezze a questo cane e le certezze e gliele dobbiamo dare si sa se ha delle
35:48
difficoltà a stare a casa solo perché ha paura si sa se gliele dobbiamo dare perché è arrabbiato quindi qui abbiamo abbiamo pensato che ci sono tre situazioni in cui la mia gioia una volta quando è disperato e vuole i suoi proprietari la seconda volta e quando è arrabbiato con i suoi proprietari la terza volta e quando avaya perché ci sono degli estranei allora su gli estranei noi possiamo fare poco quello che possiamo fare
36:21
eventualmente cercare spostando la cuccia in un altro ambiente e che lui sia meno sensibile al passaggio delle persone ed eventualmente quando succede che lui abbaia anche in presenza di cambiata perché io non ci credo che non succede proprio mai loro in qualche modo cerchino di esonerarlo da questa situazione dicendo che va bene però adesso vieni qua che ci pensiamo noi no però nelle altre due situazioni noi dobbiamo far capire chiaramente al nostro cane uno che stiamo uscendo 2
36:54
quando noi facciamo delle prove e con prove io intendo un innesto esco entro torno non è detto che queste prove tolgano l'ansia al cane ma nella maggior parte dei casi in queste prove aumentano l'ansia del cane invece noi dobbiamo cercare di fargli capire che quando inizia la sequenza di uscita e quindi la sequenza in uscita potrebbe anche comprenderlo il collarino ovvero ti
37:26
metto il collarino insieme ad altre cose che io faccio prima di uscire o contemporaneamente all'uscita e poi te lo tolgo cioè in modo tale che anche il collarino sia un segnale quindi a me va benissimo quello che hai fatto proviamo però a costruire un rituale che sia ancora più chiaro nella mente del cane quindi quello che diceva via paola io lo trovo un rituale che in realtà va ad
37:59
aggiungere ansia e non a toglierla non dobbiamo fare delle prove ma dobbiamo costruire la serenità del cane a casa propria non ingannandolo mai sostanzialmente la facendo delle cose reali se dobbiamo uscire da casa facciamolo ad esempio lasciando appositamente delle cose in macchina e le andiamo a prendere sul serio quindi il mio cane deve vedere che nel commento
38:33
in cui io esco e rientro sono uscita per uno scopo perché altrimenti se io esco facendo finta di il mio cane leggera la mia mimica facciale e capirà che io sto losco ingannando [Musica] gaia se vuoi parlare di b pure sino alla fine quello che ho scritto che secondo me da un po da quello che si è detto da quello che ho capito anche delle cose si sono messe come
39:06
possibile difficoltà che al cane si parla anche di questa ansia di controllo il fatto che comunque ci possa essere un riposizionamento un posizionamento sociale errato questa assunzione di ruoli che appunto si prende quando escono i proprietari io inizierei prima di tutto a proprio dalla base appunto come avevamo detto quindi si tolgono a cuccia tolgo le ciotole ma faccio anche un lavoro su tutto quello che è la relazione tra i proprietari e il cane modo tale che ci
39:37
siano accreditamento in modo tale che cane si fidi più dei proprietari e da lì anche tutto quello che è la gestione proprio alla base e da lì poi inserire dei rituali prima in altri ambiti per poi arrivare a quello dell'uscita cioè andremo molto più indietro che andare subito sul 3 ma uscita perché secondo me è la base c'è un altro effetto gaia ti faccio una domanda io sono d'accordo con te però domani devo uscire e devo uscire tre ore
40:08
al giorno per la cura cosa mi consigli di fare nel frattempo lo lascio a casa da solo comunque abbaia ciechi soluzioni mi dai mentre costruiamola credit a mente sistemiamo tutte queste cose allora io inizialmente quello che è già stato detto da altri colleghi si sposterei la stanza nel senso che la cuccia recioto del luogo dove far restare il cane lo cambierei ma anche per far sì che lui abbia meno rumore l'attaccamento alla porta lui sente
40:40
tutti questi rumori all'esterno quindi ha sempre questo pensiero sarà mio padrone poi dagli odori dai movimenti capisci che no quindi va in protesta si arrabbi ho letto questo direi questa possibilità di arrivare così vicino alla porta in modo tale che già togliamo è un'altra è come si suol dire un così dice un tamponiamo la situazione nota da adombrare a tamponare quindi magari io invece lo userei il cancelletto in modo tale che comunque lui abbia la visione della casa visto che comunque c'è il
41:13
controllo in effetti mettendoli rapporto a chiusa non avendo più controllo potrebbe andare ancora più andare sulla distruzione a quel punto lì quindi io lascerei la porta aperta con un cancelletto tutte le cose sono state dalla stanza ma non da un momento all'altro faccio magari già da subito di spostano le cose lo faccio comunque star di più a dormire e mangiare stare nella camera chiudo il cancelletto e spa questo come strumento tampone nel frattempo lavoro sulla tutto quello che è la gestione la relazione poi comincia a costruire i
41:44
rituali però parte ray a costruire i rituali già il momento che magari come dicevi tu uscendo per prendere qualcosa in macchina comincia a mettere jolie rituale rifino per vedere se comunque abbiamo già delle reazioni differenti in quel momento magari 12 la stanza anche se rituale impostato dopo di che posso provare a vedere se riesce a gela realizzare la cosa prende il cancelletto ok la domanda è ma benissimo tutto quello che hai detto ma mentre io costruisco tutte queste
42:16
cose e faccio una domanda di rene che aveva alzato la mano [Musica] cosa faccio cioè il cane in tutto questo in tutto questo tempo sta a casa da solo o non sta a casa da solo la cosa migliore scusami gaia l'ho chiesta yemen è così fatto un po tutti ma allora seconda non è facile rispondere a questa domanda dipende anche un po dalle risorse di questi
42:51
proprietari nel senso che non lo so un'opzione potrebbe essere per il periodo iniziale in cui si imposta il lavoro lasciare il cane da un'altra parte quando loro devono andare non devono uscire quindi non lasciarlo da solo a casa che potrebbe essere anche quello modo per iniziare a gestire un distacco dai proprietari lì però bisognerebbe valutare la loro disponibilità se c'è qualcuno con il che il cane già conosce con cui ha un buon rapporto che lo potrebbe tenere o un
43:22
eventuale asilo dog sitter a vedere cosa fare esperienze positive allora ti dico che in questo caso siamo fortunati perché i proprietari possono uscire da casa e non lascia regola il cane da solo quindi la domanda è è un utile costruire l'accreditamento i rituali quando i proprietari sono presenti o è comunque utile iniziare da subito a
43:56
lasciare da solo al cane se tu avessi la possibilità di scegliere che cosa preferiresti io personalmente per come sono abituati a lavorare io però con casi da educatori e quindi ovvio che una fase diversa inizierei prima a lavorare sul distacco in casa per non chiedere troppo al cane cioè inizierei a fare dei primi step in casa quindi costruisco un rituale di separazione in casa e vedo come va per
44:26
poi decidere se quando iniziare a farlo anche uscendo di casa bisognerebbe vedere cosa succede ok va bene allora io sono d'accordo quando ne avete la possibilità non lasciate mai il cane da solo nelle prime fasi cercate di ricostruire quei momenti se se capitano di solitudine sempre con le videocamere in modo tale da vedere le cose però se possibile voi dovreste costruire tutta la prima fase con il
44:58
cane sempre con qualcuno quindi non lasciatelo mai da solo o con qualcuno a casa o spostandolo a casa dei nonni a desio oppure in una struttura dove però non gli faranno fare delle esperienze di separazione perché altrimenti stiamo lavorando su una cosa che distruggiamo dall'altra ok perfetto irene poi volevi aggiungere qualcos'altro si realtà un'altra cosa che volevo aggiungere che secondo me prima avevi
45:30
detto un'altra cosa importante che era che i proprietari dicono che sicuramente il cane piange perché sente la loro mancanza e questa secondo me è un'altra fase importante su cui bisognerebbe lavorare con i proprietari sull'aspettativa che loro hanno quando escono su anche magari lo guardano lo fissano mentre stanno uscendo e lui lo vive come un richiamo vivono quel momento con un emozione negativa anche loro e quindi questo non aiuta lui insomma guardare anche la parte che
46:02
riguarda i proprietari a livello emozionale di aspettative ok per pep andrea avevi alza romano se io mi concentrerei anche sul rientro dei proprietari in casa sì in che modo perché se loro infati zano in maniera incredibile rientro a catino li conosco ovviamente però se loro enfatizzano da morire il rientro a casa li preoccupano ancora di più il cane perché comunque come se gli dicessero è fatto bene
46:32
essere preoccupato se siamo oltre l'import e torniamo facciamo questa grandissima festa quindi questa è una cosa che attenzione ray anche l'attenzione ray poi impostare un lavoro un po fantasioso lo sto facendo con un cane in questo momento io allo stesso problema io in dovuti saluto la musica è faccia utilizzare la musica mentre loro fanno attività piacevoli quindi prende lo facciamo anche al campo anche in ricerca in modo tale che associo quel rumore a un'emozione positiva e nuotare da ricrearla poi a casa quando il cane è
47:03
stata solo ok perfetto allora proviamo ad utilizzare due strumenti di cui avete parlato il collarino e la musica allora quello che io ho fatto in parte però potrei aggiungere benissimo le due cose che voi avete citato è stato questo non lasciare mai teo da solo nel nei primi mesi e mezzo di intervento ok in questo primo mese e
47:38
mezzo loro avevano la possibilità di uscire da casa in modo alternato quindi abbiamo cercato di consolidare il ruolo della cuccia poi mi spiace un po questa consulenza è stata fatta molto in modo telefonico ci siamo incontrati una volta sola perché c'erano di mezzo le vacanze un mio periodo lavorativo impegnativo e quindi alcuni particolari non li o colti effettivamente ma può succedere
48:11
però che cosa abbiamo fatto quindi abbiamo cercato di dare maggior valore alla cuccia tant'è vero che il cane aveva anche delle difficoltà notturne però lasciando semplicemente il classico bocconcino sulla cuccia e il cane quindi va più in quella direzione si mette li aspetta di più hanno notato che dorme molto più serenamente e dorme nella cuccia e anche durante il giorno tende ad andare più nella cuccia senza seguire le continuamente per casa
48:43
poi abbiamo costruito un rituale di uscita fatto in questo modo una persona e rimaneva sempre in casa mentre l'altra persona usciva dicendo al cane più o meno sempre la stessa frase ovviamente non in modo eccitatorio ma in modo tranquillo ciao teo vado a lavorare arico subito non ti preoccupare aprirono quando noi abbiamo una persona in casa e dobbiamo costruire la nostra uscita
49:15
è molto più probabile che la nostra comunicazione non sia preoccupata ma sia serena perché tanto c'è l'altro in casa no e quindi questo vi aiuta molto ci aiuta molto i proprietari perché se la prima volta si sentono un po comunque agitati la seconda la terza la quarta volta non succederà più quindi il cane impara a riconoscere le vostre parole e anche la mostra costura più serena
49:46
quando facevo rientrare il proprietario chiedevo di portare sempre qualche cosa per il cane quindi un osseti l'ossicino da rosicchiare un biscotto qualsiasi cosa cioè loro dovevano far di portargli qualcosa esattamente come quando noi ci allontaniamo cioè dobbiamo fare capire al cane che noi ci siamo allontanati per un motivo non per prendermi in giro quindi a quel punto i proprietari che cosa notano di solito
50:18
notano che quando la persona esce il cane è sempre meno interessato alla persona che esce the sempre più tranquillo e anche quando la persona che è uscita ritorna il cane spesso si aspetta quello che è il bottino quello che è stato trovato e quindi non si agita per l'arrivo della persona [Musica] una cosa che potremmo aggiungere il collarino la musica quindi quando la
50:51
persona esce si potrebbero attaccare il diffusore con un profumo particolarmente gradito i cani possiamo mettere il collarino possiamo accendere la musica questa potrebbe essere un'ulteriore conferma del rituale che poi verrà utilizzata dal cane quindi saranno quelli eventi previsionali che saranno utilizzati dal cane quando tutti e due ce ne andremo dimmi renée domani cosa portare lo stesso un premio quando rientro a casa non può diventare
51:26
però rischioso nei termini in cui il cane poi sta lì davanti alla porta in aspettativa perché sa che quando esco poi ritorno con una cosa per lui non so se mi sono spiegata certo ti sei spiegato esattamente in realtà non mi è mai capitato quindi i feedback che ho io dai proprietari sono che il cane magari si aspetta il regalo quando il proprietario ma nell'arco di tempo è come se capissero che la persona è
51:57
uscita per fare una cosa specifica e quando rientra porterà un regalo per il cane quindi non non mi hanno mai riferito agitazione nel frattempo grazie a una cosa che si potrebbe anche fare che è simile al collarino però ci sono dei cani che possono avere delle difficoltà ad essere toccati no quindi gli devo anche mettere qualcosa al collo potrebbe essere fastidioso oppure potrebbe in qualche
52:30
modo essere equivocato con la pettorina si può anche attaccare qualcosa alla porta quindi quando esco attacco anche una cosa alla porta che allo stesso principio della musica con lo stesso principio del profumo no quindi un segnale iniziamo a dare tanti segnali anticipatori al cane che stiamo uscendo ma quando questo segnale viene ben compreso il mio cane saprà anche che poi tornerò
53:00
perché fino a quando c'è l'odore fino a quando c'è la musica fino a quando c'è il post.it attaccato alla porta il mio proprietario esce ma tanto poi torna e questa sicurezza e questo rituale io l'ho imparato non stando a casa da solo ma l'ho imparato quando aveva una persona che era a casa con me quindi la tranquillità io l'ho acquisita grazie alla tranquillità che
53:30
mi ha dato l'altra persona poi è vero che non è detto che al cento per cento noi riusciamo a costruire quello che vogliamo ma dipenderà tantissimo da come ci muoviamo noi e dalla diagnosi abbiamo fatto diagnosi perché io qui posso avere un cane a cui ho insegnato perfettamente i rituali va tutto bene ma il vicino di casa mi dice del cane continua ad abbaiare ok però se fa la guardia è tutto un altro discorso
54:02
quindi capite quindi se il mio obiettivo è lavorare sulle certezze e sul rendere l'ambiente domestico un ambiente tranquillo per il cane avrò dei risultati ma se il cane non vuole stare a casa da solo per altri motivi allora dovrò lavorare su altre su altre cose quindi sull'allerta ovviamente il rituale non funziona sulla guardia il
54:33
rituale non funziona allora ci può venire d'aiuto quello che dicevamo prima proviamo a spostare la cuccia cerchiamo di capire anche in casa come farà da passare l'allerta cerchiamo di capire qual è la socializzazione di questo cane ed aiutarlo di conseguenza poi qui abbiamo visto ci sono almeno tre fattori almeno tre stati d'animo che si susseguono continuamente in mezz'ora e quindi diventa più complicato dare delle certezze al proprietario
55:06
ditemi se avete dei dubbi io volevo chiederti una cosa grande passo sì sì volevo chiederti cioè se secondo te questo è un caso che valuterebbe come un caso da istruttore per che ritieni che ci siano degli elementi appunto che ci dicono che ha un disturbo dell'attaccamento e quindi siamo in ambito istruttivo allora
55:41
scusate ma stata chiarissima allora devo dire che io non ho ancora trovato la soluzione è un caso di quest'estate come vi dicevo e siamo arrivati a siamo arrivati a questo punto il cane riesce a stare a casa serenamente da solo quando uno dei due va via la situazione e ancora quando vado via entrambi i proprietari sono contenti da un certo
56:15
punto di vista perché abbiamo non l'ho detto ma gaia prima quando parlava appunto della relazione di gestire alcune cose abbiamo avuto dei risultati gli altri no ora io credo che un educatore forse non riesce a vedere tutte le sfumature che potete vedere voi e quindi potrebbe trattare il cane dando consigli da educatore cioè e c 5 minuti poi rientra è un ansia da separazione
56:47
forse devi fare più attività fisica [Musica] in realtà secondo me è più un caso da istruttori e da medico veterinario esperto perché è un pochino più complesso non è il semplice insegnare a lucca la strada da solo a volte l'educatore può farsi mandare i video ma non magari non li sa analizzare correttamente e quindi secondo me non è proprio da educatore allora usare il cancelletto in casa con
57:24
i proprietari presenti può essere utile allora mi perché comunque vedete com'è fatta questa casa questo è il soggiorno se la porta che si vede sulla sinistra è quella che va nelle carne mettere lì un cancelletto significa escludere completamente scade dalla vita del soggiorno e quindi non lo faranno mai non ha neanche molto senso poi vi dicevo all'inizio con questo cane si sono fatti
57:56
tutti gli errori del mondo quindi tutte le cose che si potevano provare sono state provate proprio perché l'educatore internet l'amico e cugino ha dato delle informazioni quindi ecco un altro motivo per cui questo non è un caso da educatori e proprio la confusione che c'è stata in passato quindi quando noi facciamo una cosa dobbiamo essere sicuri che la stiamo facendo con una logica e con un senso non deve essere l'ulteriore prova ma devono essere dei
58:29
hanno delle cose che noi chiediamo al proprietario di fare che probabilmente non avranno delle conseguenze negative perché se no ma catena in cui mettere il cancelletto in camera da letto cioè per cominciare a lavorare sul distacco con loro in casa al gip se c'è per ok allora io non sono non faccio il distacco in questo modo cioè secondo me il distacco non deve venire da uno
58:59
strumento ma il distacco deve venire da dentro il cane cioè il cane deve trovare autonomamente la capacità di stare da solo perché sennò entriamo in un approccio di altri stati metto un ostacolo e non va verso la porta è vero che ci sono delle situazioni in cui il cancelletto lo metti e il cane magicamente sta dall'altra parte non succede più niente quindi non ti dico che non è uno strumento che tu in assoluto non devi proporre però
59:32
ricordati che il rischio è quello di mettere una barriera invece di lavorare sullo stato d'animo del cane del distacco è qualcosa che deve venire da dentro io sto a casa ma solo perché perché la mia casa è sicura perché finalmente mi trovo bene in questo in questo appartamento perché ho capito che voi uscite rientrate non perché sono costretto a stare di là infatti la prova che ho fatto anch'io perché avevo fatto un tuo stesso ragionamento è fallita miseramente
01:00:03
l'unica prova che ho fatto è fallita ma sai perché ho fatto questa prova un po perché effettivamente a volte le cose vanno dando al call e la camera da letto ma l'ho fatta anche perché ai proprietari continuano a riferire che il cane da solo a bahia e allora questo fusi come sentite secondo me non è ancora pronto ma se volete facciamo così capisci se ma io avrei magari messo inizialmente presente il cancelletto chiuso con loro dentro la stanza c'è per
01:00:35
non è la stessa cosa non è la stessa cosa cioè perché comunque tu devi chiedere alcun proprietario di chiudere il cane in camera quando tu sei in casa non è una cosa che tutti i proprietari sono disposti a fare capisci cosa voglio dire perché qui non c'è il cancelletto non è non so mettiamo cucina e sala che sono
01:01:07
concomitanti no non vuoi far entrare il cane il cane in cucina mentre stai mangiando perché è un disco lo metti il cancelletto ma tanto il cane spariti deve fa tutto quindi questa cosa per il proprietario è un pochino youtube sia per il cane che per il proprietario si riesce a fare di più ma spostarlo proprio in camera dove comunque la camera il luogo dove si va a dormire basta è qualcosa che non sempre funziona secondo me dimmi paola
01:01:42
eccomi scusa ho un dubbio magari mi sono persa io qualcosa prima tu dicevi che come soluzione tampone insomma potevamo portare all'inizio il cane magari da qualcuno tipo dai nonni eccetera nel mio caso questa soluzione all'epoca è stato un disastro nel senso che l'ansia da distacco non è passata perché ogni volta che poi riprovava impostare il lavoro in casa eravamo passi indietro ma soprattutto a casa dei nonni ha alzato moltissimo la motivazione protettiva e territoriale per cui poi mi sono ritrovata più
01:02:13
problemi su cui lavorare quindi volevo capire bene come così intendessi per appunto soluzione tampone da portare il cane in un altro contesto magari intendevi l'asilo magari intendere qualcos'altro allora io intendo che nella prima fase da per come lavoro io il cane non deve mai stare da solo se il cane ha delle difficoltà in ambiente domestico da solo da solo non ci deve stare e ovvio che
01:02:43
l'ambiente rimane a casa con qualcuno va dai nonni all'asilo non deve essere una scelta casuale ma deve essere una scelta funzionale a quello che io voglio ottenere quindi se per qualche era qualora innanzitutto nel tuo caso io non ho fatto diagnosi no quindi immaginiamo e il tuo cane non volesse stare a casa da solo per hicks motivi ma lo portiamo a casa da in ogni dove casualmente
01:03:14
i motivi per cui non voleva stare da solo vengono amplificati dai nonni e quindi certo che quel luogo lì non va bene per lui cioè quello che dobbiamo innanzitutto riconoscere è il motivo cioè se non abbiamo fatto la diagnosi corretta non abbiamo capito perché non abbiamo capito le sue emozioni il modo in cui ci comportiamo per risolvere il problema probabilmente ci darà un esito sbagliato ok perfetto grazie
01:03:44
nel mio caso non si era capito si era sottovalutato l'emozione di fondo che provava quando stava a casa da sola quindi ovvio che poi nel portarle invece dei nonni questa cosa venne poi amplificata per il problema era proprio la protezione alla territorialità quindi va bene ok grazie mi ha tolto un dubbio c'è questo è sempre il problema perché se tutti i problemi dei cani fossero bianconi o non saremo neanche qui a parlarne ci sarebbe un'unica soluzione
01:04:14
in base a quel problema è che qua con i cani dobbiamo cercare di capire quello che loro non ci dicono è la situazione sempre estremamente complessa allora chissà se con un cane figaia di misure ecco vi dico una cosa poi gaia parlato quest'estate è stato portato nuovamente in pensione
01:04:46
no scusate mi è stato portato nuovamente in allevamento quindi è ritornato a casa sua per un paio di settimane e ci è stato detto che nonostante fosse tornato in allevamento il cane ha abbaiato voglio rimanere da sola da solo non conosciamo esattamente la gestione ma sappiamo che può essere rimasto con alcuni cani con alcuni fratelli per alcuni periodi e potrebbe essere rimasto anche da solo per altri
01:05:15
periodi quindi sapevamo che questa situazione comunque non sarebbe stata positiva per lui tant'è vero che c'è stata una regressione quando è tornato a casa in tutti i sensi anche per quanto riguarda i bisogni in casa però poi le leggerò di una decina di giorni le cose sono andate migliorando quindi non lo so portare un altro casi in casa potrebbe essere una soluzione potrebbe non esserlo però loro di certo dovrebbe
01:05:51
giocare ok gaia dimmi pure scusate volevo collegarmi anno mi ricordo che ha parlato prima del fatto che è il cane che ha visto lei è peggiorato portandolo dai nonni ok dato che ha fatto presente che il problema era la forza territorialità è la protettiva del soggetto ho preparato che è il mio cane che adesso sono appena rientrato a casa ascoltatemi magari in quel caso ho pensato potrebbe
01:06:25
essere corretto su questa struttura è su questa problematica utilizzare il cancelletto in quella su quel soggetto o no cioè sempre per il fatto che è ok determinati strumenti possono essere utili ma bisogna sempre vedere il perché su cosa sembrando a lavorare cosa che sviluppa a quella determinata problematica quindi se in questo caso abbiamo una protettiva una territorialità molto sviluppata magari il cancelletto può dare l'indizio al cane tu non ti preoccupare stai tranquillo non è compito il tuo
01:06:57
sorvegliare la casa quando io non ci sono sì assolutamente ma assolutamente sì infatti l'uso del cancelletto su un cane che ha delle difficoltà di questo tipo potrebbe essere decisamente più tollerato rispetto cioè più tollerato e forse più facile inserirlo come strumento rispetto di un cane che si disferà volte poi dipende sempre dalle situazioni sarà volete dico se volete vi dico nel senso che nel nostro caso era proprio un
01:07:27
problema di indizi di ruolo che su cui abbiamo lavorato per tantissimo il cancelletto in casa c'è viene utilizzato quando vengono persone perché in realtà il mio cane si arroga il diritto di fare la guardia ma non è assolutamente in grado per lei ha un costo eccessivo e un dogo quindi però non ce la fa e quindi abbiamo lavorato sulla sugli indizi di posizionamento a casa dei miei ovviamente seno a casa molto più grande eccetera si è deciso che il canadese solo più accesso determinate zone e non
01:07:59
più tutta la casa però ogni volta che tornava da casa dei miei si vedeva che aveva fatto tipo come se avesse lavorato in miniera per sette giorni di seguito alla stressatissima quindi abbiamo lavorato invece per lasciarla a casa da solo dandole delle competenze riposizionandoli cuccia facendo tutto un lavoro né punto però in casa nel senso che l'inserimento a casa dei nonni assolutamente bene quindi abbiamo impostato tutto è l'utilizzo del cancelletto è stato necessario in questo non creano quando a casa da sola no quello no
01:08:30
ok quindi per ricapitolare cambiare poi argomento cane che non sta a casa da solo quello che ci serve e che è indispensabile avere una serie di filmati non uno solo ma più filmati in giorni diversi di quando il cane è stata usata solo quindi con la videocamera perché ogni giorno si potrebbero vedere sfumature come per ipotesi oggi viene lasciato a casa un quarto d'ora da solo e i vicini non passano probabilmente quello che osserveremo solo lati un cane
01:09:03
sbarba non lo so però il giorno dopo ci accorgiamo che se ci sono dei rumori fuori ecco che il suo comportamento cambia quindi filmati in più situazioni diverse questo è importante cercare di osservare i filmati e ascoltarli eventualmente anche con un amico insomma quindi non guardandoli solo dal nostro punto di vista perché come vi dicevo io non avevo quasi neanche guardato la cuccia e quindi è importante che ci confrontiamo perché
01:09:34
ognuno di noi si concentrerà su argomenti su situazioni diverse laddove possibile creare sempre dei rituali in qualsiasi caso perché i nostri cani devono sapere quando usciamo quando torniamo la diagnosi differenziale quindi ci può spingere sul lavoro distruttivo in una direzione o in un'altra quindi sono poverino e mi manca la mia mamma oppure sono arrabbiato che quando torni ti
01:10:05
faccio vedere io oppure abajo veramente perché c'è una situazione di disturbo dell'ambiente se possibile costruire tutta questa prima parte non lasciando mai il cane a casa da solo quindi se possibile chiedere l'aiuto di un dog sitter di un collaboratore di un altro familiare della nonna eccetera quando chiediamo di spostare il cane perché non abbiamo altra possibilità
01:10:35
in in un'altra casa o all'asilo dobbiamo dovremmo andare a verificare la situazione e capire se quel luogo davvero è utile oppure no ai fini della della risoluzione della richiesta del proprietario dimmi chiara alla luce di quello che c'è la situazione non si sta risolvendo del tutto stai pensando di somministrare un farmaco e se sì quale oppure no
01:11:08
allora è una bella domanda questa così poi ci spostiamo verso l'argomento farmaci allora io non vorrei che il teo in questo momento sta prendendo un 1 tra celtico quindi lo zir che ne non so se voi tutti lo conoscete quindi è un fratello che quotazione ansiolitica secondo i proprietari ok
01:11:39
quando viene somministrato un'ora prima della loro uscita le cose vanno meglio quindi al momento la situazione è decisamente migliorata rispetto all'inizio quindi a tre mesi fa però non è ancora risolta loro vorrebbero che il cane stesse completamente in silenzio ci sono delle giornate che vanno molto meglio ci sono delle giornate in cui è un pochino più agitato però adesso hanno fatto questa associazione io non vi so dire se è vero però gli ho
01:12:11
detto di sì cioè gli ho detto di somministrarlo una prima come loro hanno osservato mag semplicemente perché se hanno una certezza e hanno una maggiore sicurezza e bene confermarle la indipendentemente da quello che ho visto che è una certezza che sta dando dei risultati non il contrario glielo avevo proposto anche se video devo dire la verità non saprei che farmaco tardi perché in questo video io non ho in questo e negli altri io non
01:12:43
vedo dei comportamenti legati all'ansia cioè io vedo dei comportamenti legati soprattutto alla richiesta ma non il cane non gatta la porta non sbava non i perdenti la si muove per casa però non è particolarmente agitato e quindi sinceramente vorrei evitare se arriverò questa decisione non sarà una decisione
01:13:14
voluta ma lo farò probabilmente per valutare se con una molecola d'azione ansiolitica più efficace dello zio che ne ho dei risultati che io penso di non avere però si può provare perché comunque come vi spiegherò adesso i farmaci che vengono utilizzati i medici veterinari per i cani obiettivamente non danno problemi se si sceglie la molecola giusta di si utilizza per un periodo
01:13:45
molto limitato nel tempo quindi ecco questa potrebbe essere un'ipotesi ma non è assolutamente la mia prima scelta in questa situazione particolare ok si creava un po è chiaro avevo un pò risposto privano quindi quando capire se un caso da istruttore da medico veterinario allora in generale come vi dicevo tutti i casi di aggressività di aggressività a mio
01:14:17
avviso sono casi che dovrebbero essere trattati sempre come minimo in collaborazione quindi non delegati completamente ma almeno si dovrebbe collaborare proprio per quel discorso sia di responsabilità nei confronti degli altri cani e delle persone sia perché c'è una legislazione e sia perché due occhi che guardano un male che ha delle difficoltà di aggressività sono meglio che la singola valutazione no vi ho detto un po stamattina ognuno di noi possiamo sottovalutare
01:14:49
soprano valutare certe situazioni anche proprio in base alla conoscenza che noi abbiamo della razza della tipologia di cane eccetera eccetera è sempre utile perché alcuni casi di aggressività o alcuni casi di comportamenti compulsivi possono avere una causa o regali ca e ancora noi educatori distruttore possiamo non arrivarci non pensarci e a proposito vi dico adesso vi racconto un caso brevissimo
01:15:21
in queste situazioni anche quando tutto quello che voi fate invitate un tempo per scorgere il problema un mese un mese e mezzo vedete che non ci sono dei risultati quindi ogni qualvolta siete sicuri di aver spiegato il da farsi correttamente la proprietario avete un proprietario che vi segue ma nonostante ciò non ci sono dei risultati ecco questo secondo me sono tutte situazioni che e poi
01:15:54
giustamente come dice valentino non c'è una distinzione netta sarebbe bellissimo poter sempre lavorare in equipe dove appunto ancora di più si fondono le competenze vi racconto questo caso allora circa sei mesi fa sono già passati sei mesi circa sei mesi fa mi scrive vi chiama una mia amica tra l'altro anche lei educatrice sigla
01:16:31
che ha un cane molto difficile ormai lewis non li sbaglia circa 11 anni 12 anni ma è sempre stato un cane veramente veramente complicato un cane di taglia media circa 17 chili e mi dice che improvvisamente ha iniziato in queste le sue parole letteralmente a fare il pazzo la sera in casa lei mi chiama dopo alcuni giorni e mi dice che tutte le sere ad un certo
01:17:02
punto lui inizia ad agitarsi tantissimo non vuole più rimanere a dormire il soggiorno come faceva di solito sale sul divano cerca di buttare giù la televisione alla fine ha buttato giù la televisione vuole entrare in camera con loro e si calma solamente se con loro allora siccome è un cane che ha sempre avuto dei problemi ansiosi raccontato in questo modo sembra un
01:17:35
problema comportamentale lei è disperata perché tra l'altro è incinta non riescono a dormire quindi decidiamo di somministrarli un farmaco per farlo riposare fatto sta che per 23 segre il il farmaco funziona c'è anche se non glielo somministriamo continuamente è bastata la prima sera e lui per tre giorni riposa quindi il caso
01:18:07
viene archiviato come problema ansioso scaturito da non si sa che cosa ma tanto il call è già un ansioso di per sé quindi potrebbe essere stato un rumore improvviso va bene dopo qualche giorno che cosa succede che lui assume una specie di si mette in una posizione tale che sembra completamente disorientato quindi non riesce più a stare in piedi si accascia adesso ha una
01:18:40
sintomatologia grave di questo tipo e a quel punto però è un cane da visitare quindi se prima avevamo interpretato il comportamento in un certo modo adesso dobbiamo interpretarlo in un altro quindi viene portato in clinica insomma il cane ha una massa epatica quindi tutto questo per dire che cosa che a volte il comportamento ea volte quello che noi stessi pensiamo e cioè pensiamo che sia sempre espressione
01:19:14
di uno stato ansioso di uno stato mentale di qualcosa che è capitato ma in realtà i problemi organici interni possono dare una sintomatologia e non è la classica sintomatologia dolorifica che noi ci aspettiamo ma il dolore può creare nel cane lo stato per proprio di ansia di panico e fargli fare delle cose che non avremmo mai pensato che fossero riferite invece ad una malattia e
01:19:46
nell'ultima nell'ultimo periodo mi sono capitati proprio tre casi uno dietro l'altro tant'è vero che nell'ultimo caso questa mia cliente non erano nella casa era in vacanza e parlando con il medico della clinica in cui si erano fermati io gli ho detto guarda però quella sintomatologia che tu mi descrivi prova cercare in addome secondo me c'è qualcosa in addome infatti è stato trovato no perché sono brava ma semplicemente perché mi sono capitati tre casi di fila in cui cani
01:20:18
manifestavano una sintomatologia ansiosa improvvisa e invece avevano proprio un problema quindi un problema di dolore che determinava paura nel cane di espressione di un comportamento esatto esatto forse non mi ricordo se l'altra volta era già capitata questa situazione però è proprio così quindi se non sentono comportamentale compare all'improvviso in età adulta è sempre bene consultare il veterinario è assolutamente corretto
01:20:54
ma e leciti simo sbagliarsi perché anche se noi la teoria la sappiamo è la teoria esattamente quella è iscritto a volte proprio perché noi ci occupiamo di comportamento noi e voi vi occupate di comportamento è più facile pensare ad altro ma in realtà uno screening di base dovrebbe sempre sempre sempre essere fatto e appunto questi in questi casi che vi ho descritto lo dimostra proprio quando la sintomatologia q bar
01:21:27
improvvisamente ok allora parliamo un attimo di farmaci adesso mentre a giocare con le slide vi faccio una domanda è giusto ma col cane allora va bene te lo spiego e niente lui è vivo e vivissimo in realtà aveva una prognosi strano dell'infausta perché la diagnosi è stata di carcinoma epatico malo sentiti l'altra giorno e sta benissimo
01:22:00
quindi sarà un carcinoma che va colto molto lento meno male meglio così a volte succede ok vi faccio una domanda però avete solo tre possibilità di rispondere quindi non dovete partire a raccontarvi cose dovete dire si no non lo so quindi rispondete tutti sulla chat ok la domanda è siete favorevoli o contrari all'uso
01:22:36
degli psicofarmaci in medicina veterinaria la prima risposta che vi viene tanto siete favorevoli allora se siete favorevoli spetto aspetta aspetta fermatevi vedi che dovete scrivere si no non lo aspetta la domanda è quindi siete favorevoli si oppure siete favorevoli no oppure non rispondo ricominciamo da capo quindi la domanda siete favorevoli all'uso
01:23:07
non rispondo poi io non vado a vedere e non vi è solo così per divertimento no no no sì sì sì ok ok benissimo quindi [Musica] non rispondo ok credo di averle viste quasi tutte conta non risponde ok perfetto allora
01:23:44
adesso metto le slide esatto chiara fa sì ma tanto è sicuramente hanno vinto e non rispondo io questo ingrato compito di parlare di questo argomento e adesso accendiamo qua viaggia quasi tutti devono lo vedete il caffè a tanto addirittura mio breve anch'io voglio che quel casa perché non mi piace
01:24:32
e invece quanti di voi amano vino birra alcolici o che c'è qualcuno che è completamente stand yo yo completamente astemia vegana non bevo il caffè prima temi di qualsiasi cosa io sono a posto irene anch'io sono quasi come te grande voi lo sapete
01:25:05
ad esempio che io sto facendo una generalizzazione ma lo sapete che l'alcol a una tossicità epatica maggiore rispetto ai comuni psicofarmaci quindi se dobbiamo fare una valutazione sulla tossicità epatica è molto più tossico il fumo e l'alcol ok
01:25:40
allora vi ho fatto questa domanda io sono paure se siete favorevole siete contrari eccetera perché effettivamente è una presa di posizione che spesso abbiamo indipendentemente dalle nostre conoscenze probabilmente se noi chiediamo di una persona quindi tiro fuori tutti voi no se chiediamo ad una persona al parchetto che a passeggio con il suo cane mi scusi
01:26:14
ma lei è favorevole o contraria e gli psicofarmaci risponderà probabilmente la stessa passione dello stesso entusiasmo di una casa napoli chiediamo ma tieni l'inter o il milan 66 a favore della pettorino del collare a strozzo ma nella maggior parte dei casi mentre qualche informazione magari sul sulla squadra di calcio sul collare ce l'abbiamo sugli psicofarmaci nome rispondiamo
01:26:47
spesso per partito preso no quindi senza in realtà sapere esattamente di che molecola stiamo parlando senza esattezza esattamente sapere qual è la loro utilità qual è la loro composizione chimica quale milita qual è la modalità di somministrazione quali sono le altre gli altri ruoli che investono nella medicina no su questo penso che sia un
01:27:19
po d'accordo tutti non siamo tutti dei chimici o dei farmaceutici semplicemente diamo una risposta in base a così senza a volte neanche soffermarci troppo cura perché abbiamo letto qualcosa su internet perché in casa non abbiamo alcuna esperienza di malattie mentali ad esempio quindi nessuno in casa usa psicopatici non le conosciamo l'uso ecco in realtà dovete sapere che noi
01:27:49
quotidianamente tranne i reni e me utilizziamo delle sostanze che alterano la nostra coscienza perché se noi andiamo a prendere la definizione di psicofarmaci adesso la lega ma le slide è questa allora sono sostanze che agiscono sul sistema nervoso centrale alterando l'umore e il comportamento ovvero sono quei composti di origine
01:28:24
naturale o sintetica il cui effetto principale consiste nella modificazione dell'attività psichica il caffè il tè l'alcol il fumo sono tutte sostanze che noi abitualmente utilizziamo e che hanno l'esatta funzione degli psicofarmaci la differenza è che a questa definizione che io vi ho appena letto dovremmo aggiungere per classificare
01:28:57
quelle molecole che gli psicofarmaci sono quelle molecole che vengono usate in psichiatria quindi per noi è lecito utilizzare delle sostanze che alterano il nostro odore o il nostro comportamento fino a quando si chiamano the caffè e alcol ma quando si chiamano prozac forse tina o clomipramina ecco che improvvisamente diventiamo contrari quelli capite che siamo insomma
01:29:28
non è esattamente no il modo giusto che dobbiamo avere per affrontare un argomento quindi l'obiettivo di oggi per me non sarà quello di farvi cambiare idea ma sarà quello di darvi qualche informazione in più perché sicuramente vi capiterà di incontrare dei cani sotto pharma ha sicuramente vinto vi capiterà di lavorare con un medico veterinario esperto in comportamento che riterrà necessario un farmaco in quella
01:30:00
situazione eccetera eccetera ok quindi giocate ho scritto volevo questo mi sono reso conto dell'utilità dei farmaci quando ho cominciato a lavorare con cani che ne avevano bisogno sostanzialmente ok ok va bene adesso non avevo ancora letto sotto allora è meglio parlare di cioccolato esatto ci sono persone che senza farmaco
01:30:31
non riescono a connettere esattamente allora quello che dice gaia è esattamente molto interessante perché noi viviamo in un'epoca dove praticamente non ci sono più i mali coni e soprattutto ci sono tantissime persone che hanno delle maniglie delle psicosi delle grosse difficoltà e noi non li non le non le sappiamo riconoscere queste persone perché grazie
01:31:04
all'utilizzo di alcuni farmaci riescono a vivere una vita completamente normale un'altra cosa importante da dirsi è che uno psicofarmaco quindi una particolare molecola non ha un'unica azione ma può avere tantissime altre azioni quindi quella molecola che noi utilizziamo per aiutare quella persona con quell animale in medicina può essere utilizzata anche in altri ambiti quindi ad esempio come
01:31:35
anestetico per tenere sotto il controllo il dolore in alcune forme di psichiatri perchè senza quella molecola non potrebbero non potrebbero sopravvivere non potrebbero stare bene no quindi quando noi diciamo sono contrario agli psicofarmaci ecco nel momento in cui da questo istante tutti gli psicofarmaci scomparissero probabilmente voi ve ne accorgerete immediatamente ma non perché
01:32:07
osservate un cane ma perché avrete probabilmente qualche problema all'interno della vostra vita adesso sta un po esagerando però non è proprio così assurdo il discorso che vi sto facendo leggo un attimo i vostri commenti allora gaia appunto lavora in ambito psichiatrico io reputo siano farmaci che se utilizzati bene sono utili come qualsiasi farmaco il discorso comunque molto complesso esatto infatti poi vi do il
01:32:38
libro di testo che se volete potete andare a leggere e dice proprio questo cioè il discorso sugli psicofarmaci è talmente complesso che non si può banalizzare cioè l'unica cosa certa sugli psicofarmaci è che il discorso è veramente estremamente complesso questo il mio collega medico un giorno mi disse il cervello è un organo come tale compararsi se hai problemi alla tiroide la pasticcia prendersela interrompi
01:33:08
stremo alle più esatto comunque natura molti elementi creati tipicamente diversi sono natura loro posizione scopriamo utilizzare elementi più naturali come i fitoterapici ok paola però non posso dirti anche questo che tutto quello che esiste in natura non è sempre non fa sempre il nostro bene proviamo a pensare ai funghi velenosi sono naturali ma non ci fanno bene quindi anche degli la generalizzazione
01:33:39
utilizzare solo cose naturali è una generalizzazione ok ne dici ma certo capisco pero atti che spiegavo a tutti un po le argomentazioni no anche una cosa naturale non è detto che faccia bene guarda per esperienza molto spesso uno dei fitoterapici fanno l'effetto paradosso anche quindi fanno star peggio che che non c'è anche prenderli quindi questo si sa però io ad esempio se posso e surgery alcuni elementi fitoterapici preferirei utilizzarli prima di passare
01:34:11
subito al farmaco è assolutamente paola allora in una situazione di gestione del paziente ok il medico e qui stiamo parlando non di persone che non di professionisti che abusano del farmaco di professionisti in malafede di professionisti che non sanno fare il loro lavoro questi noi li consideriamo neanche perché altrimenti dovremmo dire tutto un sacco di cose che avete già scritto no noi adesso stiamo parlando in una
01:34:43
situazione di una situazione in cui abbiamo un cane che è seriamente in difficoltà una famiglia che con lui è seriamente in difficoltà che ha delle disfunzioni a livello dei neurotrasmettitori è che una terapia farmacologica in quel momento può essere necessaria di questo stiamo parlando quindi non stiamo parlando del cucciolo che rosicchia il le gambe del tavolo e viviamo farmaco lo
01:35:15
chiudiamo nel trasportino luca strano preventivamente perché qui quindi stiamo parlando di una situazione in cui un cane ha delle difficoltà è stata fatta una diagnosi e il terapeuta reputa che il farmaco utilizzato temporaneamente possa aiutare il sistema famiglie possano aiutare a curare meglio ok by valentina per te ma tu utilizzi anche tutte quelle altre le terapie non
01:35:49
convenzionali come l'omeopatia la moto psicologia ai fiori le assenze vicenda allora no l'unica le uniche terapie che io utilizzo sono i nutraceutici quindi prodotti come lo si chiede di cui abbiamo parlato prima o simili allora non utilizzo tutta la parte di fiori eccetera primo
01:36:20
perché non li conosco bene seconda cosa perché mi arrivano di solito casi come quelli del braccio che abbiamo visto questa mattina e non me la sento da medico di affidarmi a un fiore per quanto riguarda l'omeopatia io non sono un medico sono proprio medico medico medico e non non la considero uno strumento
01:36:49
terapeutico per me quindi questo queste sono le mie motivazioni quindi tendenzialmente uso gli altri due strumenti farmaci quando è necessario adesso vi scrive con quali sono le molecole che utilizzo io in che situazioni e i nutraceutici e i feromoni nel gatto moltissimo comunque ripeto dovete considerare che da me arrivano casi molto molto gravi
01:37:22
quindi dove gli strumenti terapeutici non solo aspettiamo vediamo spostiamo la cuccia di solito ok allora faccio condivisione ecco qua però assolutamente io mi piacerebbe avere un pochino più di dimestichezza anche su altri altri rimedi terapeutici ma non ho mai
01:38:03
tempo voglia di approfondire comunque se a voi interessa fatelo assolutamente allora dovreste vedere la condivisione dello schermo e le slide anzi forse avete anche al corso istruttori una lezione di di questo tipo va beh insomma che ore sono tra l'altro noi dobbiamo finire alle due e mezzo tre e mezzo a quattro e mezzo alle cinque e mezzo
01:38:40
giusto ok perfetto allora va bene niente qui giusto per riprendere un attimo l'argomento quindi abbiamo detto che l'utilizzo è molto complesso non è generalizzabile anche perché i di psicofarmaci hanno tantissimi meccanismi d'azione differenti quindi non agiscono tutti nello stesso modo abbiamo detto che hanno una buca piscità d'uso quindi quella stessa molecola può essere
01:39:14
utilizzata anche in altri ambiti è appunto quello che non sappiamo perché non ne abbiamo non abbiamo parenti non abbiamo esperienze franci pd che inumana veramente possono essere delle molecole salvavita quando decidiamo di utilizzare una molecola di questo tipo nel cane quando la sintomatologia indica la presenza di uno stato patologico
01:39:49
allora gli stati patologici che non abbiamo visto all'inizio ma comunque ne parlerete sicuramente durante il corso istruttori sono lo stato ansioso le paure la fobia lo stato depressivo ecco per chi ha provato o ha vissuto con persone che hanno uno stato ansioso cronico attacchi di panico o che ha visto queste manifestazioni nei cali quindi ci sono ogni tanto si vedono
01:40:19
video di cani che grattano talmente tanto la porta da ferirsi da farsi uscire sangue sbavano quindi stanno veramente male quindi laddove è per esempio uno stato patologico elementare che determina una riduzione del benessere dell'animale ecco che l'utilizzo di una molecola fazione ansiolitica è tanto importante quanto l'antibiotico di questo è una una situazione in cui
01:40:52
noi possiamo valutarli un'altra situazione è quando il cane ha dei comportamenti aggressivi soprattutto nei confronti dei membri della famiglia e quando questi comportamenti aggressivi sono determinati soprattutto dall'impulsività o da emozioni quali la rabbia e la paura
01:41:22
perché vi dico questo vi dico questo perché le molecole che vengono utilizzate prevalentemente in queste situazioni sono la fluoxetina e la fluoxetina effettivamente ha un'ottima azione di riduzione dell'inquisito e aiuta l'individuo a mettere in ordine il pensiero e l'azione un cane impulsivo che cosa fa di solito
01:41:53
prima morde e poi forse si rende conto di quello che è successo e quando un cane a questa rapidità di risposta e ci troviamo magari in una situazione in cui famiglia a dei membri che sono più fragili capite che è molto difficile gestire il tutto quindi quando le emozioni prevalenti sono proprio la radio la paura la fu setina ci aiuta moltissimo
01:42:25
la fluoxetina può non aiutarci quando invece ci troviamo di fronte a situazioni strumentalizzate cioè dove il morso viene utilizzato volontariamente dall'animale per ottenere dei risultati quindi dove lo fa coscientemente ecco che in queste situazioni è l'utilizzo dello psicofarmaco e in particolar modo della fuchs linee dei ricattatori della serotonina può essere
01:42:58
sconsigliato perché il farmaco fai in modo di togliere anche un po di paura all'animale quindi togliere quel tabù che lo porta comunque è quell io potrei in caso di morse strumentalizzato avere proprio l'effetto contrario rispetto a quello che voglio ottenere quindi anche qua è importantissimo sempre fare una diagnosi corretta comprendere l'emozione capire la
01:43:30
situazione e valutare attentamente se l'effetto dello psicofarmaco invece di essere evidente potrebbe dire disinibente vi è chiaro questo ragionamento ok io vedo sempre tu e andrea che sei il mio punto fermo da stamattina a ecco perfetto anche lui mi ha spiegato questa cosa benissimo benissimo quindi vi avrà spiegato ieri anche che
01:44:06
oltre appunto di individuare correttamente la situazione dobbiamo anche può gestire bene i tempi quindi la durata della terapia e gestirà anche molto bene lo svezzamento quindi come provare a tornare ad una situazione di normalità quando utilizziamo uno psicofarmaco che quando la famiglia ha paura allora se ci sono delle persone che come voi hanno
01:44:38
delle perplessità ci sono delle persone invece che chiedono l'utilizzo di un farmaco vi faccio questo esempio io sono sempre estremamente cauta quando propongo questo argomento perché so che ci possono essere delle difficoltà ea volte il proprietario non vuole che il terapeuta proponga questo come prima scelta ma mi è capitato nel 2021 quindi proprio quest'anno
01:45:07
questo caso di un cane con un profilo ipersensibile l'iperattivo che aveva delle grosse difficoltà a rimanere a casa da solo essendo un cane giovane ed essendo anche un cane comunque si potevano fare una serie di cose io ho preferito iniziare con un lucro celtico dopo una settimana la proprietaria al mi ha telefonato ove la proprietaria chiamato arrabbiatissima
01:45:41
distruttrice che ci aveva messo in contatto dicendo che lei aveva esplicitamente richiesto una terapia non un epatica io avevo utilizzato una terapia omeopatica che non è vero perché lo zio che non è una terapia omeopatica e che lei voleva assolutamente un farmaco quindi l'avevo presa in giro c'è quindi veramente non si sa più che cosa fare
01:46:10
passiamo da una donna all'opposto comunque quando a volte dobbiamo guardare il cane non quando il cane sta male esatto sceglierei la terapia esatto ma così è stato veramente assurda questa situazione e vero ci è possibile quando non si vogliono impegnare pensano di delegare ad un farmaco la soluzione del problema anche questo è un aspetto che può che
01:46:43
può immergere assolutamente sì giusto quindi come dicevamo allora volte il cane non si fa bene quindi necessari a volte la famiglia ha paura quindi ha paura delle risposte del proprio cane magari caccia avuto in famiglia delle persone che hanno dovuto prendere dei farmaci guardate tantissime persone utilizzano o hanno utilizzato la fluoxetina hanno utilizzato dal razzo lan
01:47:15
veramente in tanti ecco oppure anche molecole tipo la gloria pratina quindi quasi tutti la conoscono e in questi casi appunto può essere la famiglia che richiede e spesso le famiglie che hanno paura ma che amano tantissimo comunque loro cari e non se ne vogliono separare sono quelle che non vogliono interrompere la terapia quindi preferiscono continuare ecco che a quel punto gli effetti collaterali ipotetici non vengono presi
01:47:47
in considerazione ma non hanno nessuna intenzione di interrompere la terapia laddove c'è una situazione di stabilità un'altra indicazione terapeutica e quando sono presenti individui da tutelare quindi laddove ci sono ad esempio degli adulti che hanno però delle difficoltà cognitive o nelle difficoltà motorie oppure ci sono delle persone anziane ora qua devo dire la verità che io
01:48:19
allora se gli adulti da tutelare se le persone da tutelare sono degli adulti che hanno delle modiche difficoltà io [Musica] tendo a prescrivere il farmaco ho sempre dei grossissimi punti interrogativi e tendenzialmente non lo voglio fare laddove ci sono dei bambini perché se un cane ha un problema comportamentale reale serio e ha
01:48:51
morsicato che ci sono anche dei bambini è giusto dare un farmaco al call e gestirlo ma comunque continuare a far convivere bambino e cane sapendo che il farmaco non è qualcosa che impedisce completamente il comportamento ma è qualcosa che se somministrato sull'emozione giusta eccetera eccetera ci aiuta però questo monitoraggio della
01:49:23
situazione dovrebbe essere costante c'è che cosa significa che io oggi ti do tutti gli strumenti ma tra due mesi tra tre mesi dobbiamo rivalutare la situazione e poi la dobbiamo rivalutare cosa dobbiamo rivalutare tu non devi mai abbassare la guardia quindi ecco queste situazioni sono quelle su cui forse la la terapia separazione cane bambino quindi con il ricollocamento del cane
01:49:54
ovviamente stiamo parlando di situazioni gravi e la cosa migliore rispetto a mettere il cane sotto una terapia comunque non ho una risposta sicuramente quando ci sono individui da tutelare e c'è una problematica è possibile che il farmaco ci possa venire in aiuto sono sempre delle situazioni molto dolorose cioè voi non dovete pensare che la famiglia che viene da me e chiede una
01:50:28
terapia sia una famiglia allegra che vuole male al suo cane che è uguale a riempire di psicofarmaci a non lo so se questo succede agli altri colleghi per me sono sempre delle situazioni molto dolorose non sono delle situazioni allegre dove che bisogna prendere in considerazione davvero tutto può succedere qualsiasi cosa in qualsiasi momento quindi le persone sono molto provata in queste situazioni veramente
01:51:01
nulla su cui scherzarci sopra o nulla su cui possiamo sottovalutare ok per quanto tempo allora l'abbiamo già detto se abbiamo un problema come può essere ad esempio non lo so l'iperattività di un cane giovane ma che è molto bravo che le labbra go sappiamo che l'utilizzo di una molecola potrebbe essere molto utile perché aiuta
01:51:38
anche l'istruttore abbiamo detto che la frecciatina mette in mora bene quincy e lo azione e quindi per un periodo che potrebbero essere sei mesi sette mesi otto mesi ci può aiutare riusciamo a ricostruire riusciamo a dare competenze togliamo il farmaco laddove invece abbiamo un cane anziano magari con una disfunzione cognitiva ecco che il farmaco lo lasciamo per tutta la vita del cane o almeno fino a quando ci servirà davvero
01:52:09
quindi dipende dalla situazione non c'è una regola non ho nessuna intenzione di lasciare un farmaco all'itas e non è utile c'è anche poi tutto quel discorso della assuefazione no quando i recettori si avvitano alla presenza di una determinata molecole queste sono cose però veramente estremamente complicate quindi spesso [Musica] l'utilizzo della molecola viene portato
01:52:42
avanti fino a quando c'è la ragione per farlo o fino a quando i risultati non sono stabili ecco questa è un'altra cosa che si fanno si chiede al proprietario periodicamente quali risultati sono stati ottenuti e se i risultati ottenuti sono stabili allora quel punto se le condizioni ci sono possono può essere colto quindi abbiamo sia la possibilità di utilizzarlo come soluzione tampone che come invece soluzione a lunga durata
01:53:12
è una cosa appunto interessante proprio questa cioè che la neurogenesi cioè la formazione di nuove connessioni neuronali è stimolata dal trattamento con antidepressivi mentre è ridotta da fattori che predispongono alla depressione quindi che cosa si è visto si è visto che la sofferenza interiore in realtà porta ad una sofferenza a livello dei neuroni quindi è come se che più io sto male più i miei neuroni
01:53:44
muoiono e se ci pensate più siamo tristi e più saremo tristi meno facciamo in me lo faremo e questo porta ad un impoverimento da un punto di vista cerebrale e questi sono gli ultimi studi che sono stati fatti quindi non abbiamo paura di utilizzare una molecola che possa far star bene il cane per un periodo limitato cioè per un periodo definito ma sappiamo che quel periodo in quel periodo definito dobbiamo giocarci il tutto per
01:54:17
tutto per farlo stare bene veramente quindi non lasciarlo cadere nella sua difficoltà quando cioè se noi siamo delle persone provate a pensare a voi stessi tutti abbiamo dei momenti di tristezza però c'è oppure dei momenti di agitazione dei momenti di ansia e naturale averli però se non siamo preda di queste emozioni sappiamo che sono temporanee e magari ad un certo punto ci adagiamo dalla 16 diciamo dai caccia
01:54:52
così cretina su forza vai a fare un giro che ti passa tutto ma le persone che soffrono e hanno veramente problemi di questo tipo rimangono incatenati alla sedia e da soli non ce la fanno quindi noi non possiamo pensare che tutti si comportano come noi cioè che riescano ad uscire da soli dei suoi questo è a volte l'utilizzo del farmaco uscire da un problema quali sono i nutraceutici quindi quelle molecole ad azione ansiolitica che
01:55:28
vengono utilizzati più frequentemente ora ce ne sono tantissimi e tra l'altro alcuni di questi come il relax i jet set vanno anche a influire sul sul microbiota intestinale no sapete adesso che ci sono tutti questi grandissimi studi sull'asse intestino cervello su come il microbiota intestinale possa influenzare i comportamenti i nostri dei nostri cari eccetera eccetera quindi tutte queste molecole sono anno sono state formulate
01:56:02
generalmente per dare 0 effetti collaterali quindi possono essere iniziati e tolte inserite senza grossi problemi e appunto per rispondere a tutte quelle situazioni che diciamo sono delle situazioni di disagio lieve il trasferimento il trasloco l'inserimento di un cane un lieve sensazione di disagio quindi se
01:56:33
utilizzate insieme ad un protocollo pd ad un intervento comportamentale sicuramente possono essere molto utili però ecco uno zio che nessun cane che si morde un giorno sì e un giorno no è totalmente inutile esattamente come totalmente inutile per un cane iperattivo perché ripeto queste molecole hanno più o meno tutte ansiolitica le altre possibilità quindi come dicevamo i fiori di bhatti fiori australiani i feromoni e tutto quello
01:57:05
che vi viene in mente le molecole invece che vengono utilizzate prevalentemente in medicina veterinaria sono queste quindi la cloud ibra mina che è un farmaco che si chiama cloni calma che da quegli altri illustrativo viene utilizzato soprattutto per quella che appunto viene definita ansia da separazione ma la molecola è molto utile anche in tutti i cani che hanno delle deprivazioni esperienziali nelle
01:57:43
privazioni sensoriali o che hanno come equazione prevalente la paura quindi privi di privati insomma spesso viene utilizzata per loro la se leggi li na è un altro farmaco che diciamo una forma farmaceutica sempre studiata per il cane che è il saint jean e viene utilizzato generalmente nel caso
01:58:14
siano forse l'altra volta ne avevamo parlato oppure può essere utilizzata anche i cani giovani quando ci sono dei problemi di impulsività poi abbiamo la il pranzo la non ha un analogo veterinario e viene utilizzata generalmente all'occorrenza quindi ad esempio potreste sentirla utilizzata nella paura dei temporali ha quindi un'azione puntiforme
01:58:46
all'occorrenza per a un come si dice un ampio range quindi mg kg è molto ampio sì esatto vedi come siete tutti i grandi esperti delle meno molecole a un ampio raggio quindi bisognerebbe sperimentarlo cioè che cosa significa che se il proprietario come succede tutti gli anni si presenta il 30 dicembre e lo dice il mio cane ha paura
01:59:19
dei temporali che cosa posso fare allora sono non lo so è un cliente della clinica così allora decido che si può fare altrimenti non prescrivo assolutamente nulla perché l'altra zona ripeto un range d'azione molto ampio e seconda cosa gli studi ci dicono che su dieci soggetti in tre aree si inventò perché non vi ricordo esattamente le proporzioni in
01:59:49
tre soggetti avrà un effetto adeguato quindi il cane non avrà paura dei botti di capodanno in altri tre soggetti non ha assolutamente nulla e in altri tre soggetti diventa più irrequieto quindi capite che è una molecola che non è la sua efficacia non è assolutamente certa quindi è da valutare caso per caso sicuramente sono quelle molecole che io non consiglierei mai né all'ultimo momento né per i viaggi
02:00:21
assolutamente quando si parla quando ad esempio non si vuole utilizzare la la fluoxetina oppure può essere utilizzato anche in alcuni comportamenti compulsivi tipo il girare su se stessi e poi a volte dipende anche molto dal teatro perché ogni veterinario ai suoi farmaci preferiti e tende ad usare sempre quelli ad esempio la molecola che io utilizzo di più in assoluto però non dovete
02:00:55
pensare che faccio ricette continuamente perché ho in questo momento forse tra i cani in terapia di cui se riesco poi vi racconto anche un paio di storie vi faccio vedere anche un po di video però la molecola con cui io mi trovo meglio ogni volta che deciso di cambiare molecola c'è sempre qualcosa che non funziona come dovrebbe funzionare è veramente tollerata benissimo come vi dicevo molto peggio verso un bicchiere
02:01:28
di vino che è una base allo stile di fronte e quindi di solito vado tranquilla anche quando faccio fare gli esami ai cani dopo un anno di dalla sua amministrazione quindi di solito non ho mai nessun problema la fox e tina viene somministrata soprattutto nei casi di impossibilità nei soggetti per attivi ma molto bene nei cani in cui abbiamo come emozione
02:01:58
prevalente la rabbia vi ricordo che non è una camicia di forza quindi l'utilizzo e deve essere strettamente legato a tutte quelle quegli interventi terapeutici che poi sarà il vostro compito anche inserire in programma ma chiara guarda sul lunghissimo periodo anni anni ti direi che purtroppo la vita media di un cane molto più bassa rispetto a quella dell'uomo quindi io non ho veramente
02:02:32
problema certo può dare problemi in soggetti per giocare disposti non è detto che ci siano conseguenze ok allora ultimamente sono state [Musica] stiamo parlando di nuove molecole ad esempio il caso non è che io ho utilizzato recentemente con un cane perché allora è una molecola che viene
02:03:13
consigliata per permetterci di manipolare meglio lontane che ha delle difficoltà con il veterinario ad esempio non sono al via se tu me lo stai chiedendo perché stai pensando questo uso ne stai pensando ad altri prova a scriver melo a dirmelo non c'è più no ad altri ok va bene va bene ah ok perfetto sì questo è un altro uso allora
02:03:55
[Musica] ci sono ora dove sono finite eccomi qua allora io purtroppo allora nonostante abbia seguito un corso dove è stata indicata come molecola ottimale per questi problemi o per le manipolazioni da parte del veterinario io non ho al momento ho avuto dei risultati i risultati sperati quindi non so che cosa dirti cielo lo
02:04:30
proprio chiesto provato sperimentato c'è in clinica abbiamo questo cliente è un lupo cecoslovacco che di solito non seguo io e abbiamo deciso di provare il radon e con lui proprio perché ripeto è una molecola utilizzata di recente ma il proprietario perché o si è arrabbiato tantissimo perché ha detto che il cane era molto più reattivo le sveglio di quando viene normalmente
02:05:00
quindi sono è una molecola da utilizzare da provare e da sperimentare nel dosaggio perché anche quella non ha un dosaggio unico e su alcuni soggetti può farne effetti su alcuni soggetti le può dare un altro altra molecola che sicuramente conoscete tutti gli skill icam la cecla mattina c'è qualcuno di voi che non ne ha mai sentito parlare ok clara ok va bene ok allora vi dico due cose anche questo se non sbaglio
02:05:37
viene utilizzata per i veterinari cioè spesso succede che se il cane aggressivo si viene da viene dato prima casa per farlo arrivare diciamo l'effetto rincoglionito scusate il termine tecnico certo ma vanno bene queste termini ok allora la molecola quindi il principio attivo si chiama acec romanzina invece il farmaco che viene venduto per i cani quindi un farmaco che viene dato ai proprietari a volte anche direttamente dal farmacista senza la
02:06:11
prescrizione medica e kg cam che può essere somministrato dal proprietario sia in gocce sia in compresse ora in medicina veterinaria la cep romanzina viene usata in anestesia che cosa significa che a seconda dell anestesista comunque viene fatta una miscela iniettabile che serve per fare una preservazione del cane prima di un determinato intervento ok quindi a un farmaco che noi usiamo la
02:06:43
formulazione invece che si dà al proprietario serve proprio per rincoglionire il cane in alcune circostanze ovviamente perché abbiamo un cane che uno ha delle difficoltà ad essere catturato manipolato oppure viene anche utilizzata per i viaggi in auto per i cani che soffrono di mal d'auto ok quindi persi sono e proprie per i fuochi artificiali questi sono gli usi più più frequenti però è una molecola che anche
02:07:13
questa una sensibilità individuale molto alta per cui qual è il risultato che ci sono cari che prendono la minima dose possibile sono già spesi ci sono cani che prendono la massima la dose possibile e sono svegli come se nulla fosse oltretutto si corre questo farmaco può in alcuni soggetti anche diciamo determinare un disorientamento spaziale e non riescono a capire esattamente quello che gli sta attorno
02:07:44
se sono già anche un comodo accetti non sono proprio stese dobbiamo stare attenti alle nostre mani perché ci potrebbero fare anche abbastanza male inoltre il kill it anche cosa fa va a potrebbe dare delle alterazioni nella termoregolazione quindi che cosa significa che il nostro organismo non è più capace di mantenere costante la nostra temperatura corporea quindi quando arrivano i proprietari immancabilmente anche questi il 10 di agosto che chiedono il che li tan perché
02:08:18
devono andare in sicilia col cane a fare il 6 agosto io e chimica moglie lobo perché una molecola che altera la termoregolazione in auto il 15 di agosto capite che io non voglio avere il cane sulla coscienza cioè già dobbiamo stare attentissimi a fare tutto se poi gliela serve oppure su un piatto d'argento ok quindi ecco solo quei farmaci che allora il caso dove lo metto da parte
02:08:48
però ripeto magari sarò più fortunata in futuro il che l'età è una molecola che io tendo ad utilizzare solamente in casi eccezionali e se non c'è null'altro da fare cioè se non si può catturare il cane in nessun modo l'ultima volta è stato l'anno scorso quando questo cane era stato abbandonato in un giardino il proprietario era morto i vicini di casa gli davano da mangiare era stato male aveva
02:09:18
non mangiava da giorni nessuno lo riusciva a prendere o meglio tutti avevano ora difenderlo è l'unica che poteva farlo io e quindi rifiutato i vostri col killer per fortuna si è addormentato pesantemente ma sapete perché è stato pesantemente perché era un tumore unico quindi ecco che già c'erano dei disturbi di circolo e quindi il farmaco è stato assorbito molto molto più velocemente quindi portato in clinica abbiamo fatto tutte le lastre e non c'è altra possibilità di scelta
02:09:50
insomma se non sbaglio e continuava a mangiare sassi aveva uno stomaco strapieno di sassi oltre appunto ai linfonodi eccetera quindi lo abbiamo soppresso queste sono le situazioni in cui io lo uso si allora viene suggerito molto spesso ancora più troppo allora un'altra parentesi se vai recentemente abbiamo fatto un incontro con dei medici veterinari anestesisti
02:10:22
allora mentre i medici veterinari esperti in comportamento sono sempre molto reticenti nelle questo bel chimica ha ragione tra lavoro per c'ero invece loro era ad un pochino più disponibile al loro uso quindi penso che la verità stia nel mezzo e che può essere un ottimo diciamo un ottimo strumento in condizioni particolari ecco altrimenti uso il trans odone o cerco altri prevedi ecco bisogna sempre valutare quando è proprietario arriva all'ultimo momento e
02:10:53
ti dice ho bisogno di un rimedio perché non vale capodanno domani al 15 d'agosto domani ci sono i conti d'artificio non va bene niente se invece abbiamo la possibilità di capire di parlare di vedere la situazione allora ci possiamo anche prendere delle responsabilità diverse ok [Musica] d'agata le vale per creare i gatti for astici ecco nel gatto a una i gatti spezzando delle reazioni ancora più incontrollate rispetto ai cani dei gatti
02:11:33
uso deve essere decisamente limitato molto negative si guarda te molto spesso le esperienze non sono positive però nel senso che va molte indispensabile come il casinò di cui vi parlavo per il parco ok altra molecole che vengono utilizzate molto frequentemente con noi facciamo cinque minuti di pausa che forse siete anche un po stanchi anzi dai facciamo adesso sono le
02:12:06
ci vediamo alle 5 lucania se si va bene alle 5 tempo di un caffè doppio da il caffè doppio andate a trovarvi un pochino con degli psicofarmaci e con delle psico sostanze noi erede cosa facciamo invece tu cosa prendi per tutti visto neanche il trevi no no il te lo devo però non posso il
02:12:37
test il tè normale lo posso bere solo sto mangiato qualcosa perché sa mi dà fastidio la teina vi dà un po di noi avesse qui alla fine ogni tra guarite aceti propendere la lady tema the a ok anch'io anche in tutte e due preferisco anch'io il tè verde soprattutto si anch'io tè verde alla menta o il mate con la liquirizia qualcosa di dolcino a questo non lo
02:13:07
sapevo poi vi devi spacciare la ricetta va bene ho già procurato la roba la asso ad che una volta l'ha assaggiata è rimasta colpita e allora le ho portati pacchettini dall'erboristeria lazio mario inizia grazie fammi sapere [Musica] katia io poi alle 5 un quarto massimo devo andare perché tutoraggio nell'altra aula quindi ti saluto prima non me ne vado perché sono stronzi cliccare
02:13:40
domandare scusate ma le piazze comunque oggi era interessantissime giovanni si fanno circa tratte successore noi ci siamo e ci sono sono arrivata all'ora volevo dire volevo fare una precisazione ovviamente io vi riporto la mia esperienza cioè anche prima quando parlavano del cazzo donne c'è la mia esperienza non è stata molto felice ma
02:30:03
non è detto che non sia un valido farmaco quindi ecco altre molecole stavamo parlando di quelle quindi abbiamo citato il kg tano un'altra molecola che viene utilizzata spesso nei problemi comportamentali e generalmente nei casi di impulsività io non l'ho mai usata e il gabapentin o gabapentin come non so dove si mette l'accento
02:30:33
e viene utilizzato come terapia continuativa quindi giornaliera oppure può essere utilizzato nel piatto per indurre un effetto calmante tranquillizzante sempre prima delle visite veterinarie ed è un farmaco che viene somministrato per bocca ma anche altri usi e generalmente viene utilizzato anche nei casi di epilessia altre molecole non me ne vengono in
02:31:07
mente nel senso che io solitamente utilizzo conosco queste e non altre il disse qualcuno qualche altra curiosità lo scriva più eredi mediano ok tolgo queste slide e vi faccio vedere un video [Musica] allora la volta scorsa non abbiamo non vi ho fatto vedere i video dei pastori tedeschi che girano su se stessi nero
02:31:51
no perfetta allora adesso proviamo vi faccio vedere un paio di video un paio di video di cani che sono dei validissimi candidati ad una terapia farmacologica però voglio la vostra opinione quindi immaginiamo che stiamo osservando insieme questo cane e voi da istruttore
02:32:22
dovete dare degli strumenti e volete assolutamente evitare la terapia per hickson otp vediamo un po che cosa fareste allora il primo video che vi faccio vedere è quello di un pastore tedesco che [Musica] si sa aver trascorso una prima parte della sua vita probabilmente il primo anno non è molto
02:32:53
importante comunque all'incirca un anno un anno e mezzo delle serie sta mangiando la scrivia ad es forse chiediamo un po di flop settore e la semplice non mangi la sedia da quando vivi in tre mesi non so cosa viene in mente è stato all'interno di una specie di recinto di un ristorante per dopodiché una ragazza che conosceva la situazione ha deciso di adottare il cane
02:33:25
e di metterlo però in un altro il recinto perché non aveva non aveva altre possibilità ok e questo adesso è la situazione premetto non ho la più pallida idea di che fine abbia fatto questo cane perché poi da questo luogo questa ragazza con i cani si dovevano trasferire dovevano essere sugli stati riaffidati quindi una storia complicatissimo
02:33:55
arrivo subito eccolo qua [Musica] si sta tanto bene a casa però quando devo far vedere i video rimpiango le giornate in presenza una mamma mia eccoci qua allora qui lui è nel recinto l'età non è particolarmente importante ma se non ricordo male tra quattro anni forse non c'è un grande audio ma l'importante è guardare
02:35:08
[Musica] ok cosa abbiamo visto adesso tolgo l'audio ve lo facciamo rivedere e mi scrivete quello che avete notato allora si può dire che qui sia una con sostituzione rincorre la cosa perché non vede più nulla muoversi fuori dal recinto provo a spiegarmi che anche magari ago ci riesco a spiegarmi un po meglio nel senso lo intendo come un prima mi muovevo continuamente a rete da un certo punto
02:36:35
inizio a sostituire andare a rincorrermi la coda è un pochino più complicato allora questo cave innanzitutto fa questa cosa nel recinto che potete vedere non essere piccolissimo cioè non è un grandissimo spazio però non vedete tutta la parte che c'è a sinistra però boh forse sarà stato 150 metri quadri
02:37:15
e lui passa la giornata intera quindi tutte le ore disponibili della giornata a fare questa cosa infatti se vedete nel recinto a fianco un po di apache in questo recinto non c'è più erba e soprattutto nei punti in cui lui gira non ci sono più sorsi sono stati tutti spostati qui sulla destra si vede il vialetto quindi luigi ragya ad
02:37:46
un certo punto fa il dialetto e poi ritorna ci sono feci a terra le vedete qui davanti tutte fatte nello stesso punto sì si può parlare di te il cese assolutamente sì e quindi che cosa fa lui innanzitutto chiaramente guarda cerca la propria coda e cerca di inseguire la propria coda
02:38:17
anche se non sempre cioè a volte cerca la propria coda coda che si muove cerca di prendere la propria coda a volte gira e basta poi cos'è che adesso andrea ti faccio vedere cosa succede fuori dal recinto altri segni che potete vedere allora quello di grattarsi sedere a terra in realtà è semplicemente una posizione che occupa ma non ha nessun tipo di
02:38:55
di prurito di fastidio fuori dalla rete non ci sono cani ci sono cani solo nel box di fianco perché qui immaginatevi una sequenza di recinti di questo tipo lui era nel recento più a sinistra e poi qui ce n'erano altri due o tre con all'interno dei cani sicuramente i cani che abbaiavano nell'ottimale certo è come se non la percepisce come parte di sé se
02:39:31
ruota brava sia in senso orario sia in senso antiorario questa è una cosa che vi dovete assolutamente annotare le cause neurologiche sono una delle diagnosi differenziali quindi nella nostra scheda potete appuntarlo con un punto interrogativo esattamente come hai fatto tu non completa con la borsi catura raramente perché se potete osservare la sua coda e comunque
02:40:03
integra quindi può capitare che si strappi del pelo ma è minimo rispetto alla ricrescita del pelo perché altrimenti avrebbe proprio una coda senza lui là sopra è completamente rovinata un'altra cosa che potete osservare l'ha sempre fatto rais anche nel nel posto in cui si trovava prima quindi è una cosa che praticamente manifesta da sempre
02:40:42
mi sono perso ok è importante è importante è un dato perché nel momento in cui noi dovessimo decidere davvero di portarlo dal neurologo è importante dirvi che il cane può ruotare sia a destra sia a sinistra perché ci sono delle [Musica] neoformazioni delle masse delle alterazioni a livello encefalico portal i cani a ruotare solo è l'unico senso e quindi questo a volte può fare la differenza tra un problema neurologico problema
02:41:14
problema di altra natura comunque bene a notarlo è vero che mi sta facendo una grandissima fatica e quindi è un po in iperventilazione però questa iperventilazione che ha non è data solamente dal girare quindi da uno sforzo fisico ma è data anche da un grandissimo stato ansioso quindi questo cane in uno stato ansioso cronico ruota prevalentemente in quello spazio
02:41:44
infatti se vedete la terra guardate osservate è meno rialzata cioè vedete qua che sulla sinistra che c'è una collinetta mentre la parte che lui utilizza abitualmente più abbassata quindi questa è una delle sue posizioni preferite no ci sono cali solo sul lato che ne vedete voi la stereotipia può essere una conseguenza di una privazione sensoriale
02:42:24
si potrebbe esserlo vi faccio vedere adesso il video che facciamo quando esce allora con gli altri cali non va bene tendenzialmente li ignora però potrebbe anche per le reazioni di aggressione idem con le persone quindi non bisogna toccarlo più di tanto perché potrebbe aggredire sì il comportamento lo esercita nel lato del box ma è un caso nel senso che lo fa
02:42:56
quasi su tutto il quasi in tutto il box allora questo adesso è l'uscita così nel prossimo video riuscite anche a vedere tutto il box come fatto allora che gli dia piacere sinceramente non lo so professor marchesini dice facciamo tutto per piacere però trovare il piacere cui è veramente difficile comunque probabilmente o è completamente pazzo
02:43:35
dolore ti direi che lo escludo ok vi faccio vedere l'uscita katia ma associa anche la baio al alla stereotipia non ho capito associa anche la baio alla stereotipia lui sia baioni portai rincorre la cosa mi è sembrato digital video sempre quando esce fuori l'ho notato proprio sbagliato perché io non me lo ricordo allora qui sta cercando di annusare
02:45:21
allora se abbaia però non è un abbaio che fa costantemente come gli altri infatti non gli abbagli a bike quello che sentite sono proprio quelli degli altri forse lui fa dei mezzi a baila è una cosa minima rispetto il comportamento che ha e e allora e adesso ne ho un altro comunque [Musica] lui in questo contesto quindi non riesce ad
02:46:00
avere ecco avete visto qua che c'è un micro saluto nei confronti della persona di riferimento ok l'avete visto qua no che ha una postura quasi di felicità ma poi viene preso dalle sue cose quindi qua non gira più per prendersi la coda ma gira annusando quindi la coda se la dimentica tranne forse in un paio di situazioni dopo e poi va a fare i bisogni adesso quando finisce questo video vi faccio vedere
02:46:38
l'ultimo in cui se uno sbaglio si vedono una specie di ingaggio però sembra in questo contesto allora vi se non ricordo male quando viene portato ad utilizzarli fuori sia una riduzione del comportamento però tende a correre mi sembra che dicevano che tendeva correre comunque era completamente scollegato dalla dalla persona allora l'ultimo
02:47:16
[Musica] ok allora in quest ultimo video vi sono stati buttati dei bocconcini per fare una ricerca olfattiva molto semplice è un po più corto questo video ne avevo degli altri ma tanto queste sono le cose più importanti allora innanzitutto qua siamo un po distanti rispetto ai box e ai cani che abbaiano
02:48:10
infatti vedete che riesce un pochino concentrarsi ea non usare quindi per pochissimi secondi a un comportamento che non è più quello stereotipato però poi ricomincia a girare la ricerca era si era era terminato comunque l'aveva fatta terminare lui non aveva trovato tutti i bocconcini mi ricordo che non c'è non era un'attività che aveva
02:48:46
cambiato radicalmente il comportamento l'aveva solo interrotto temporaneamente quindi immaginiamo di essere in questo contesto quindi la ragazza dichiara si cerca tre anni tra quattro anni la ragazza di chiano vi dice che l'ha salvato dal ristorante che comunque il comportamento è sempre questo che l'unica cosa che può a farle fare entrare e uscire dal box perché era una possibilità di portarlo in giro
02:49:21
no bisogna stare un po attenti a toccarlo manipolarlo perché quando lo si tocca troppo può aggredire e questo è quanto che cosa gli proponiamo ok allora paola benissimo questa sarebbe la primissima cosa da fare escludere tutte le cause tecnologiche perché se io ricevo un video di questo tipo potrei decidere di fare due cose allora o
02:49:56
considerare il comportamento che al cane come esito di estrema frustrazione e comunque decidere ugualmente di mettere il cane sotto farmaco in questo caso io utilizzare la fluoxetina probabilmente se la proprietaria non ha alcuna disponibilità economica quindi in questo caso la mia scelta sarebbe un tentativo
02:50:27
[Musica] spiegando ovviamente al proprietario per far star bene il cane ma un tentativo assolutamente alla cieca a volte queste cose però cioè ho avuto un caso la proprietaria appunto non ha scelto di fare accertamenti ma le cose sono andate molto bene perché a volte comunque è una molecola che ha una molteplice funzione ci può aiutare però visto che il comportamento nella vita di questo cane e totalizzante visto
02:50:59
che è comparso molto precocemente quindi si sa che questo cane gialla cucciolone questi atteggiamenti il fatto di girare in modo così insistente sicuramente una visita neurologica e qualcosa che farei però attenzione perché una visita se noi portiamo questo cane dal neurologo non non è sufficiente una visita occorre fare tutta una serie di indagini
02:51:32
strumentali no quindi da noi una risonanza o comunque l'esame che il veterinario deciderà di fare potrebbe avere un costo intorno ai mille euro 1.500 euro perché locale del genere abbiamo bisogno di fare uno screening molto approfondito esami del sangue radiografie torace addome risonanza ecuador e cioè noi dobbiamo fare tutto perché non ha senso fare gli esami del sangue ad esempio e poi un cane con come questo che non può
02:52:08
assolutamente essere manipolato in nessun modo deve essere ovviamente sedato no quindi ecco se noi chiamo lavorare come si deve non possiamo prendere questo cane e affidarlo ad una persona che semplicemente ha pietà di lui perché verrebbe preso e messo in un altro recinto ok è chiaro questo discorso quindi allora le cose sono due o la persona mi dice io ho pietà di lui non
02:52:39
ho disponibilità economica nessuno si prende un cane del genere allora io tento una terapia in accordo con il proprietario per farlo stare meglio in quel contesto di e magari la fluoxetina e il farmaco giusto che insieme un po di disponibilità del proprietario magari invece di lasciarlo nel box vicino agli altri cani mettiamo un box dietro la casa dove non ci sono quelli che abbai magari facciamo una cuccia più riparata magari sistemiamo alcune cose le cose fanno che i video considerando che noi facciamo una
02:53:09
terapia da ceca ok dall'altra parte dobbiamo investire sul cane e considerate anche che potremmo fare tutta una serie di risultati e avere dei [Musica] potrebbero essere tutti negativi noi potremmo avere degli esami del sangue che vanno bene questo perché perché ad esempio il problema potrebbe essere altrove potrebbe essere un cane sordo ad esempio è avere un comportamento di questo tipo perché il cane sorgo e quindi poi arrivi appunti
02:53:42
nuovo la fluoxetina cioè quando noi affrontiamo un discorso del genere con il proprietario dobbiamo avere un proprietario che è disposto a spendere economicamente non ok perché rx torace addome se presente questa problematica allora perché quando decidiamo di fare uno screening su un cane che ha un problema comportamentale serio e qua penso che siamo tutti d'accordo che il problema comportamentale serio non si può fare un pezzo sia un pezzo non perché quello che tu non in davis magari c'è il problema
02:54:18
capisci quindi già che ci sei non saranno quelle 100 euro la differenza anche all'esame più costoso è sicuramente la risonanza quindi io non vi so dire se questo cane ha un problema neurologico un problema comportamentale certo è che cani che ha una che si trovano in una situazione di disagio talmente alto
02:54:53
quando escono da quella situazione subito migliorano cioè se noi siamo in casa siamo molto molto molto a disagio però se usciamo già stiamo un pochino meglio ecco questo cane non sta meglio neanche fuori e non è mai stato meglio neanche un secondo capite quindi c'è veramente qualcosa di molto profondo allora come lo potremmo definire no quindi il modo di girare di questo canale potrebbe essere definito prima avevate scritto del cesi può essere
02:55:27
definito turni può essere definito un comportamento ossessivo compulsivo può rientrare anche nelle devianze che il professor marchesina elencato su unilibro istruzione cinofila però dobbiamo assolutamente in questo caso fame tutto lo screening sanitario per capire esattamente di che cosa si trovi di che cosa si tratta
02:55:59
da un punto di vista vostro dell'istruttore è difficilissimo inserirsi in un contesto del genere no perché è vero è lecito sapere che cosa succede in passeggiata però noi non possiamo passare la giornata in passeggiata con questo cane e nel momento in cui due rientriamo lui ricomincerà a fare esattamente quello che avete visto del video che fa da tre anni capite che un intervento farmacologico in questo caso che serva o
02:56:31
per rispondere al problema organico o per rispondere al problema comportamentale è necessario non c'è modo non c'è alcun modo di inserirsi in un cane che è compromesso in questo modo quindi c'è se io li facesse adesso la domanda in presenza di una terapia adatta abbiamo fatto la diagnosi e c'è una terapia voi questo cane cioè due fareste
02:57:03
terapia questo cane per farlo stare meglio la risposta penso che è sì per tutti la terapia per farlo stare meglio potrebbe essere uno psicofarmaco e quindi capite che la vostra visione della situazione cambia completamente quindi se all'inizio abbiamo detto che non lo so sono contrario non ne voglio parlare ma nel momento in cui entrò in una situazione da capisco ecco che la mia idea iniziale viene completamente
02:57:45
stavolta ci penso l'esatto opposto quindi la cosa importante sui farmaci è proprio questo imparare a conoscerli imparare a lavorare con dei colleghi che sanno fare il loro lavoro e sapere che quando vengono utilizzati per il benessere del cane è semplicemente fare un lavoro di scienza e coscienza e senza una terapia con questo cane noi non ci possiamo fare assolutissimamente nulla e
02:58:19
mi spiace adesso noi abbiamo finito il nostro tempo ma ci sono tantissime situazioni analoghe veramente gravi oppure vi dico per brevissimamente anche la di questo caval di quest'altro cane o il video o un pezzettino piccolissimo di video scusa una empatia bimbi ai la telecamera che si sfoga in continuazione così
02:58:50
lo so perché sai forse perché mi sposto in perché se l'abbiamo certo le 17 30 poi al piano proprio sì infatti non volevo farvi vedere questo pezzettino monoblock scaricato niente comunque era un border collie incrocio border collie l'incrocio con l'australian anche questo adottato a sono al buio sono al buio accendo la luce aspetta ma voi avete un
02:59:22
ora di tutoraggio adesso a vabbè quindi possono fargli un minuto di tempo allora vediamo ok no comunque si sfoga ancora ogni tanto comunque questo immaginate di un incrocio australian adottato anche questo da una situazione molto difficile e l'unica cosa che faceva in casa era saltare sul divano e abbaiare al muro o al soffitto in
03:00:03
continuazione fuori era complicatissimo portarlo perché poi tutti questi cani hanno una base di ipersensibilità iperattività quindi non riescono ad elaborare tutte le informazioni infatti avete visto anche il pastore tedesco più abbaiano e più si agitano cerco di annusare ma sono talmente in difficoltà e in giro ancora di più quindi quando mi toccano io aggredisco perchè non riesco a gestire il contatto
03:00:33
veramente sono tutti dei trattati e quindi insomma vedo questo cane è la stessa cosa cioè ma che dovrebbe essere visto da un neurologo ma se non ce la fate tutti i vostri motivi possiamo provare insomma comunque di impostare una terapia e la terapia è stata perfetta per lui il cane adesso è il sotto fluoxetina o tutti i messaggi da due
03:01:03
anni almeno e le cose vanno benissimo ma veramente benissimo e quindi servono tutti molto molto contenti e soprattutto la proprietaria quindi ho scelto uno psicofarmaco poteva essere un'altra terapia per un altro problema un po come si diceva per la tiroide prima però ecco quando il farmaco salvavita e salvavita non c'è altro da fare e da dire
03:01:35
voglio concludere solo perché avevo altri video non ce la faremo mai dicendovi questo allora se andate sul libro l'istruzione cinofila dopo le code gli ultimi commenti nel capitolo io ho il capitolo 24 perché velo sono stampato però potrebbe anche essere un altro capitolo ci sono tutte le le devianze che ha individuato
03:02:06
il professor marchesini no vi dicevo prima aveva ad esempio diviso l'ipersensibilità dall'iperattività al centro quindi quello che sto cercando di fare io e provare inserire i casi in questo nuovo elenco no perché anche lui ha provato ad organizzare a categorizzare dei disturbi secondo questo nuovo elenco che ha stilato quindi potete leggerlo e
03:02:40
nulla la cosa migliore reggiano e provare a riconoscere i casi che vi capiteranno all'interno di queste tipologie di disturbi che ha individuato dimmi chiaro ovviamente però per dialogare diciamo con persone che hanno fatto la nostra scuola ci dobbiamo ancora riferire alla vecchia classificazione la classificazione di roberto lo possiamo dare tra noi in qualche modo o dico
03:03:12
ma guardate drive ci sono molte cose in comune sì cioè non si adesso non so se alle cinque metri sono un po rimbambito aspetta che mi riprendo e ti rispondo io la risposta perché no diciamo così che se il tuo medico veterinario di riferimento a un approccio cognitivo ma
03:03:49
si rifà al lido di medicina comportamentale di cui ti parlavo prima troverai quella classificazione esatto è festa ma quello esatto c'è anche una cosa da dire no in prima questa mattina parlavamo dei referti per la per la ts e le perizie allora il referto per la ts in questo momento è un referto utile ma che rientra ancora un po nella sfera burocratica abbiamo
03:04:21
detto che comunque c'è molta burocrazia il parere dell'esperto non sempre è considerato ad esempio per togliere un ordinanza prima del tempo ci sono quelli quei parametri e quindi anche se c'è stato un errore valutativo l'ordinanza rimane nonostante il parere dell'esperto ok quindi in una valutazione di questo tipo se io scrivo la bibliografia o meglio se io scrivo che mi riferisco ad un
03:04:50
determinato modello è utile e importante ma se devo fare una perizia quindi qualcosa che ha un valore ancora superiore il modello di il riferimento è molto importante quindi se io metto nella diagnosi ad esempio che questo cane a mio avviso è affetto da una sindrome iperattività ipersensibilità mi riferisco al modello psicopatologico della scuola sisca secondo il libro che
03:05:21
è stato stampato nel che si rifà a sua volta la scuola di pasiano che il metto tutta una bibliografia adesso quello che sto facendo io mettere sia che mi riferisco sia al al modello sisca integrato con gli studi del professor marchesi cioè io sto facendo questo parlando poi dell'individualità del del cane se mi date un minuto solo vi dico quello che scrivono che tanto ce l'ho
03:05:53
qui spero credo uno dei primi nemici in certi giusto per darvi un'idea ok allora l'ho trovato ecco ad esempio io scrivo questo il modello di modello di riferimento che la valutazione il modello di riferimento su cui si basa la mia valutazione nasce dal modello psicopatologico francese creato da patrick apache ah che favorisce la visione psichiatrica del disturbo
03:06:37
comportamentale questo modello è stato poi rielaborato da sisca che alla luce delle recenti scoperte in ambito neurobiologico ha definito un modello di tipo cognitivo e relazionale sistemico espresso nell'attuale testo di riferimento di medicina comportamentale del cane e del gatto eccetera eccetera contributo indispensabile arriva dagli studi del professor marchesini il quale con il suo ultimo lavoro e istruzione cinofila 2020 sottolinea come il più delle volte i problemi comportamentali assumono forme individuali e non sempre ascrivibile ad una categoria con la
03:07:07
definizione di problemi relazionali riferiti al cane si evita di porre in modo preconcetto un disturbo specifico nel cane ma si prende in considerazione una molteplicità di situazioni di fattori predisponenti o innescante che valgono il 3 reti ad una molteplicità di cause questo è quello che ho scritto io mi sono inventata ma si può ampliare di più quindi in questo modo nessuno può dirti che ti se che hai fatto una valutazione inventando la comunque o dei modelli di riferimento se nella diagnosi poi io deciderò di
03:07:39
scrive del cane affetto da ipersensibilità l'iperattività ne riferirò di più agli studi sisca se scriverò invece è affetto da ipersensibilità te basta ne riferirò più però insomma spiego del modello e la valutazione integrata e inoltre la cosa importante che è quello che cerco di fare sempre e proprio fare una descrizione dell episodio di aggressione cercando di spiegare sempre di più le cause quindi togliendo la patologia è un
03:08:10
po come si diceva questa mattina con andrea che non è detto che il cane abbia una patologia ma potrebbe aver morso intenzionalmente ad esempio per rispondere ad una situazione di difficoltà nel quale è stato messo quindi non è malato sì ha risposto in modo impulsivo quindi la sua risposta non era adeguata alla situazione no quindi non lo so il cane è sdraiato un giardinetto arriva un bambino che lo tocca il cane lo morde ovviamente non è una situazione
03:08:40
adeguata quindi c'è qualcosa cioè il cane non lo so inventò una buona socializzazione in quel momento non ha avuto gli esatti autocontrollo in quel momento diciamo ritenuto che una situazione era di pericolo quando non lo doveva essere quindi ovviamente cerco di spiegare l'accaduto dal mio punto di vista però non è detto che il cane sia malato e quindi secondo il modello dove un
03:09:12
individuo esprimere anche un comportamento è detto che sia una patologia ecco allora pallone madia in questo caso specifico del pastore tedesco non abbiamo una diagnosi però ammesso anche che con un farmaco le cose vadano bene credo che la situazione talmente grave che sarà dura quindi queste sono comunque terapie lunghissime a lungo termine
03:09:44
non so se no non esiste una sorta di mash veterinario e basta che lo guida è tutto di valentino in casi gravi come il pastore tedesco ai statistiche di non dico completa guarigione ma miglioramente con una vita decente ok allora questo credo che sia uno dei
03:10:16
casi più gravi che ho visto però questo comportamento del pastore tedesco è geneticamente presente quindi i pastori tedeschi fanno questo questo lavoro appena vanno in frustrazioni iniziano un po a girare quindi se il comportamento viene riconosciuto precocemente e se si cambiano alcune condizioni di vita perché alcuni girano in questo modo perché sono abbandonati in giardino
03:10:47
altri girano in questo modo perché hanno problemi relazionali con il proprietario quindi ad esempio in un caso seguito però solo con dei video perché il proprietario di tav a lampedusa la situazione sembrava abbastanza chiara che è legato ad un problema relazionale perché lui a un certo punto ha smesso di stare con il cane tra stare di più con la famiglia e con i bambini quindi se si riesce a comprendere la causa se è veramente legato ad un problema di
03:11:18
frustrazione motivazionale o relazionale se per un certo periodo di tempo si inizia una terapia e si fanno le giuste attività e si mette il cane nelle condizioni migliorano tantissimo se però non si fa niente di tutto ciò è presente anche un problema centrale diventa tutto più complicato tieni presente che queste situazioni comunque sono snervanti cioè adesso noi abbiamo visto un video tre minuti ci siamo sentiti male penso stare con un
03:11:49
cane che fa così dalla mattina alla sera prima di far parlare andrea vi dico anche un'altra cosa voi forse non lo conoscete ma alcuni anni fa in canile a limbiate c'era un cane che si chiamava google e anche lui casualmente era un pastore tedesco e una educatrice che si chiama sibilla anche le aveva fatto singola si era molto affezionata questo cane e aveva cercato in tutti i modi di farlo adottare in
03:12:21
canile e in passeggiata lui girava sempre non tanto come questo ma veramente girava tantissimo alla fine questo cane dal canile all'adozione è arrivato a casa mia tant'è vero che a casa mia non aveva mai più girato c'è o meglio metteva in atto a morte questo comportamento limitato a delle situazioni particolari quindi ad esempio quando un po si agitava se arrivava qualcuno e quindi lui che cosa faceva
03:12:52
abbaiava e girava abbaiava by avg roba non l'avevamo neanche messo sotto farmaco perché il giorno dopo giorno le cose andavano sempre un pochino meno no quindi si vedeva che questo comportamento stereotipato si riduceva questo cane è stato adottato da un ragazzo che viveva a milano e poteva uscire sempre e tra l'altro a siena ha scoperto che aveva nelle competenze sociali e grandissime quindi bravissimo anche con i cani maschi e le cose erano andate benissimo senza la terapia
03:13:23
quindi questo è stato veramente forse uno dei casi diciamo più belli da questo punto di vista non semplice ma più belli e quindi sì c'è speranza c'è speranza a volte però ci dev'essere tutto attorno qualcuno che si impegna veramente per lui quello era più una situazione di disagio quindi un disagio una deriva più che una devianza vera e propria dei
03:13:54
limi andrea si capì sto seguendo due cani due pastori tedeschi con questo problema il primo a 8 mesi e non è così grave la cosa io ho notato che predicava allora il problema fondamentale a casa sua è che c'è un altro pastore dell'esperimento film li fa fare nulla sostanzialmente quindi ho chieste proprietari di separare per una parte del giorno almeno i due cani poteva dargli un po di libertà la cosa sta migliorando ma quello che a maggio
03:14:26
risultato che ha avuto è stato affiancarlo altro cane ci appena io lo affianca un altro cane il mio girati totalmente quindi questa cioè non so se continuare solo su questa strada oppure inserire al perché con quel castello dpa una chiusura alla fine dei conti fin quintini aumentare il grado di competenza per lo penso che in questo caso sarebbe comunque utile per lui cioè avere più risorse per gestire la frustrazione però è invece l'altro caso è un cane di
03:14:56
un anno e mezzo che è arrivata in valutazione con la dottoressa senza più neanche un pelo dell'academy anche neanche la carne e lì la fluoxetina ha fatto la differenza veramente si viene viene quindi del suo caso se lo migliora con attività in collaborazione possiamo dire che la valle di un problema organico che non è stato diagnosticato e non è detto cioè non è detto che il cav e potrebbe
03:15:30
non avere le risorse per fare delle attività e migliorare nelle attività di collaborazione perché ad esempio il caso di cui stava parlando andrea o il caso di questo google sono tutto sommato dei casi semplici dove lo stato di dove il cane che vive in uno stato di disagio che può essere già un aria rendimento piuttosto che il problema relazionale con l'altro cane appena viene tolto da quella situazione già c'è
03:16:03
un miglioramento perché quel comportamento è soprattutto espressione di un disagio però il cane a delle risorse per farcela altri cani invece oltre alla del disagio dato dalla situazione potrebbero anche avere dei problemi di sensibilità interattività c'è tutta una serie di altre cose per cui abbiamo problema sul problema su problema magari anche un problema neurologico e a quel punto non ce la fanno per forza ecco
03:16:34
quindi quando vi capitano questi casi sarebbe comunque sempre meglio approcciarli come istruttori ovviamente ma se vi rendete conto che la cosa complicata cederli al veterinari esperti in comportamento ecco perché anche cederli al veterinario dust non è detto che abbia la sensibilità per affrontare un caso di questo tipo no quindi ci sono veterinari e cioè si impegnano propongono un sacco di esami altri invece magari un pochino meno quindi
03:17:07
dipende tanto da dal luogo dove vi trovate ci sono tanti fattori perché spesso questi cani sono già andati dal veterinario magari hanno già espresso il problema però non si è fatto nulla cioè se arriva un cane da cui di un anno e mezzo qualche volta dal veterinario è andato quindi o non è mai uscito il discorso non so oppure semplicemente patentati o non ha mai dovuto affrontare quello che è stato proprio cazzola sembrava dottrinario ed è stato curato
03:17:38
per determinate dermatiti o o pool c o cose del genere senza una venere nessun risultato il cane ha continuato devastarsi la coda per un perfetto quindi è stata fatta una diagnosi scorretto sì grazie allo specialista sia la strada più lineare migliore in quel contesto si esatto esatto [Musica] bene vi lascio allora alle vostre cose
03:18:09
al vostro tutoraggio ciao a tutti ciao cantata da latina grazie comunque vero era proprio la luce perché adesso non sono sfumate grazie [Musica] allora va beh vi vedo ovviamente abbastanza dilaniati però un po che abbiamo ancora pochissimo tempo un po che avete fatto la pausa alle 5 non vi farei fare un'altra paolo adesso però nel frattempo provato rendermi utile vi
03:18:46
ho fatto un piccolo bigino di quello che di cui abbiamo parlato nei tutoraggio ve lo metto qui in chat perché non essendo del materiale dice nel senso è quello che troverete nelle slide di questa docenza che ho svolto in passato ma visto che non è parte il materiale didattico del nostro corso non locali con il class non ve lo metto qui al limite se c'è qualche vostro collega che non è più presente adesso velo girate fra di voi ok però elena ha creato un pathos e poi probabilmente
03:19:29
il mio tentativo di darvi il mio vicino è fallito perché mi ha chiuso la videochiamata adesso cerco di capire come condividere forse un segnale questo era non si sa ma non potrete davvero unita adesso ci provo sennò in qualche forma ve lo faccio avere tramite dei contatti interni fra di voi che ho i più veloci rate tra di voi se vi interessa e allora eravamo rimasti un attimo al discorso ancora dell'ipo mater maggio quindi dove ci sono dei comportamenti di mater maggio scorretti finiamo velocemente perché voglio darvi due
03:20:00
spunti su invece i problemi di quando le mamme accudiscono troppo che sono quelli sotto alcuni punti di vista poi problematici da gestire e quindi nell'ambito appunto dei comportamenti accuditi vi ridotti eravamo al fatto delle cause no quindi il fatto che possano essere giovani le mamme quindi che abbiano meno esperienza e quindi meno capacità di accudire anche eventualmente le cagnoline anziane eravamo un po quel punto abbiamo detto più volte anche di un altro dei punti che può essere una causa di questa tipologia di problemi può essere
03:20:31
propri profili caratteriali tendenze all'intendente all'insicurezza all ansia nervosismo o alla facile eccitabilità quindi quei cani che si coinvolgono troppo facilmente chi sono molte citabili di nuovo cagnoline giovani potrebbero essere predisposte sono cane che più facilmente non si prendono il tempo che i comportamenti di alcuni diventano bisogno e l'abbiamo ne avranno detto anche già stamattina anche cagnoline dei privati possono essere maggiormente predisposte proprio per una loro pregressa inesperienza proprio
03:21:02
diciamo ontogenetica passati il termine dell'accudimento dei cuccioli anche in questo caso non ci sono cause razze particolarmente predisposte ma ci possono essere delle cause veterinarie che possono sottendere a comportamenti accuditi vi ridotti o deficitari quelle che io ho ritrovato maggiormente giusto per darvi alcune sono la gala tosi la galassia secondaria le mastiti la ritenzione placentare delle forme di metri the queen di questo tipo di malattie possono avere come sintomo
03:21:32
anche delle comportamenti oppositivi inadeguati a livello di prevenzione quindi quello che possiamo fare e vabbè il primo passaggio a far riprodurre ovviamente soltanto dei cani che hanno raggiunto la piena maturazione cognitiva ed emotiva quindi non soltanto fermarci ai codici deontologici noti dicono 20 mesi ma valutare il cane stesso cioè capire se quel cane è pronto a prendersi quel ruolo preparare far conoscere la cagna tutta la zona dove avverrà il parto e dove potrà stare con i cuccioli quindi fare
03:22:03
una sorta di preparazione adeguamento ambientale e abitazione a quel contesto una corretta alimentazione della mamma durante tutto il corso della gravidanza dell'allattamento l'alimentazione in un momento come la gravidanza il parto e il periodo post parto ha una valenza molto importante e considerate che una cagnolina ad esempio che sta andando troppo sotto peso per l'accudimento e primi giorni potrebbe smettere di occuparsi dei cuccioli perché di nuovo
03:22:34
in un'ecologia della specie una mamma potrà riavere un altra cucciolotto da lì a poco quindi non ha senso che muoia di fame una mamma per accudire dei piccoli per cui i piccoli vengono abbandonati se c'è la percezione di non riuscire a salvarsi tutti ok semplificando un po il concetto quindi assicurarsi che la mamma mangi quanto deve che abbiano alimentazione completa sotto dal punto di vista di vitamine minerali e nutrienti è fondamentale perché può sostenere dei comportamenti corretti quindi il fatto che no ma scelga di non
03:23:06
all'attore tra allattare può avere ad esempio una correlazione con una malnutrizione una nutrizione troppo scarsa manteniamo il cane sotto controllo veterinario durante la gravidanza il parto e anche nel prix video da nei post parto proprio perché come dicevamo anche stamattina possono esserci delle delle cose che compaiono nei giorni del post parto dobbiamo essere certi di escludere cause veterinarie e e fare informazione proprietario chi segue la cucciolata più strettamente rispetto a noi di quello
03:23:36
che abbiamo detto fino adesso cioè di quelli che sono i parametri fisiologici del parto e l'andamento comportamentale che dovrebbe avere ma in modo da non trovarsi poi con una cucciolata magari anche solo dopo una settimana 15 giorni in cui ci dicono guarda la mamma non se ne sa pure occupa più cosa dobbiamo fare se noi riusciamo a formare e informare le persone su che cosa aspettarsi è più facile che ai primi sintomi e segnali che qualcosa non va possano fare riferimento a noi o almeno ad un veterinario che riconosce
03:24:07
la problematicità e come possiamo gestire situazioni in cui la mamma non accudisce quanto dovrebbe i propri cuccioli un po rabbia ha detto anche stamattina quello che secondo me è sempre importante in questo caso è sostenere la mamma durante i tentativi di accudimento quindi se la vediamo che prova a fare qualcosa aiutarla stare l'esempio mi facevo della cagnolina sul divano no quindi aiutarla a stare un pochino di favorire proporle i cuccioli proporle proprio le zone genitali da far vedere leccamento
03:24:38
darle spazio e tempo di svago quindi può essere che abbia bisogno di rifarsi le sue passeggiate che faceva tutti i giorni prima cioè che abbia di bisogno del suo tempo delle cose che faceva prima e potrebbero fare la differenza è un po magari è simile a quello che può essere stato il caso del border collie di cui ci parlava non mi ricordo chi stamattina quindi l'idea è quella di poter aiutare la mamma a trovare una serenità e
03:25:09
tornare eventualmente più possibile alla sua quotidianità le sue relazioni precedenti al parto tante volte quando arriva una cucciolata si sceglie in parte giustamente appunto di allontanare magari anche il gruppo sociale dei cani che possono vivere con quel cane lì talvolta invece questo grande modifica della quotidianità o dei gruppi sociali potrebbe essere problematica per la mamma quindi provare tornare più possibile di una quotidianità normale per vedere se riesce a calmarsi e prendersi cura dei propri piccoli e
03:25:40
ovviamente in questi casi dobbiamo forse l'abbiamo già anche detto prenderci cura anche dei cuccioli quindi non possiamo sempre aspettare che la mamma arrivi a fare quello che dovrebbe quindi ricordiamoci appunto di occuparci anche dei cuccioli per quanto riguarda la temperatura l'idratazione e la nutrizione la menzione la defecazione fin qui ci siete vi sono subentrate dei dubbi delle domande anche rispetto a quello che abbiamo detto stamattina avete delle riflessioni allora vi do ancora 223 informazioni poi v e vi lascio andare che li vedo abbastanza dilaniati
03:26:18
l'altro caso è quello in cui la mamma accudisce eccessivamente i cuccioli o meglio si occupa della cucciolata in maniera spasmodica e anche in questo caso abbiamo uno spettro di comportamenti possibili partendo da quelli semplicemente diciamo eccessivi o compulsivi quindi semplicemente ci sta bene fino a un certo punto l'esempio che ci portava giulia oggi del cucciolo morto tolto che ha portato la mamma provare a nascondere gli altri rientra in questa tipologia di
03:26:49
comportamenti quindi la mamma ha percepito presumibilmente un pericolo rispetto a questa cosa quindi la sua atteggiamento di nascondere degli altri cuccioli era legato ad un'idea forte di protezione già verso i piccoli e che quindi siamo in quest'ambito qua che cosa potreste vedere potreste vedere una cagnolina che non si allontana dai cuccioli non vuole muoversi dai cuccioli quindi rimane in cassa parto tutto il tempo vicini cuccioli tutto il tempo rifiutandosi anche di mangiare bere espletare i suoi bisogni ricordatevi che questo tipo di
03:27:20
atteggiamenti hanno una base di normalità ok c'è abbastanza normale che le mamme il primo giorno il primo giorno e mezzo stiano molto con la cassa parto l'osservazione che dobbiamo e possiamo fare è molto legata all'intensità all'assetto emotivo che ha la mamma del farlo cioè se è bella tranquilla ma non vuole allontanarsi rispettiamo questa cosa ma sa ma vediamo agitata la vediamo preoccupata la vediamo che lei stessa non riesce a rilassarsi stando vicino a loro è già un campanello d'allarme e soprattutto dobbiamo osservare la durata
03:27:51
di questi atteggiamenti è abbastanza normale nelle prime 48 ore dal parto all'inizio del terzo giorno dovrebbe iniziare a scomparire questo comportamento e quindi dovrebbe iniziare ad avere gradualmente sempre più distacchi dalla cucciolata anche semplicemente riuscire fare la pipì e tornare dentro ritornare regolarmente a mangiare quindi se vediamo un assetto emozionale alterato o intensità eccessiva una durata troppo forte possiamo iniziare ad allarmarsi qui inizia a dare un'attenzione in più altri
03:28:22
comportamenti che possiamo vedere in questi termini sono una femmina che lega eccessivamente i cuccioli arrivando in alcuni casi anche a ferirli sventrati o mangiarne delle parti sia nell'atto della pulizia dagli invogli fetali quindi proprio nell'atto del parto alcune mamme che si mettono lì a pulirli talmente tanto da non solo togliere le foglie fetale ma anche mangiarne delle parti o mangiarsi tutto il cucciolo sia nei primi giorni dopo il parto quindi facciamo un attimo di
03:28:52
attenzione a questa come e lega il cucciolo e leccare dal parto e nei primi giorni è molto vigoroso quindi è un massaggio che smuove troppo il cucciolo perché ha una funzione proprio di massaggio però non deve arrivare a quei punti li quindi l'osservazione proprio del capire anche in questo caso l'intensità con cui pulisce un cucciolo in termini di ripetizione sullo stesso cucciolo dovrebbe essere un movimento abbastanza veloce pulito un cucciolo kay passo al prossimo intenso ma moderato in termini di forza che ci
03:29:23
mette ok in questi casi le cause principali che possono portare a questi comportamenti sono legati prima di tutto l'inesperienza della mamma 15 alla maggiore incidenza anche in questo caso nelle primipare nelle canne giovani e profili caratteriali tendenti all'ansia emotività hanno una predisposizione maggiore perché ovviamente a un momento di maggiore vulnerabilità e con una risorsa a disposizione molto importante e fragile come sono dei cuccioli quindi se già sei un tipo ansioso o emotivo
03:29:54
sicuramente sei più predisposte a questa difficoltà una preoccupazione forte dell'incolumità sul suo dei cuccioli una preoccupazione che può essere reale o percepita ok quindi reali con reali possiamo intendere la presenza di altri cani di gatti di bambini di persone strane che vanno attorno alla crociata ma può anche essere percepita quindi ci sono dei cani a cui noi non daremo le idee non abbiamo l'idea che possano essere preoccupati da qualcosa perché apparentemente tutto tranquillo almeno dal nostro punto di vista e loro
03:30:25
percepiscono un pericolo quindi il passaggio che dicevamo anche prima di far conoscere bene il contesto dove avverrà il parto può aiutare molto in questi ambiti qui ma nell'arrivo della di cuccioli potrebbe comunque cambiare altre cause che abbiamo possono essere l'eccessivo o inadeguata manipolazione dei cuccioli da parte dei proprietari ed è sempre un pochino collegabile anche ad esempio appunto di giulia di stamattina nolan darà torna dei cuccioli quando non c'è ancora una relazione o quando comunque la mamma non è tranquilla può portare la mamma a diventare un pochino
03:30:57
più complessiva nell'accoglimento oa comportamenti anche di allontanamento delle persone per cui valutiamo di poter dire i proprietari se ci riportano appunto ad esempio la mamma che non si sposta dai cuccioli lasciarla fare c'è di togliersi proprio di non farsi vedere di allontanarsi di soprattutto di non toccare i cuccioli in generale tutta l'inadeguatezza del contesto del parte del periodo passepartout possono favorire questa cosa quindi cuccioli nati in contesti precari piuttosto che è arrivato da poco in canile partoriscono
03:31:29
in un contesto per loro nuovo e molto stressante a favorire questo tipo di problematiche quindi a livello di prevenzione e la selezione delle mamme sa sempre un po alla base quasi scontato dirlo cioè non possono essere fatte accoppiare mamme che hanno uno stato un aspetta un profilo emozionale emotivo ansioso bisognerebbe darci molto peso perché potrebbero viversi l'esperienza della gravidanza e della cucciolata in maniera abbastanza intensa e faticosa
03:31:59
quello che dicevamo forse già ieri o stamattina comunque dobbiamo vagliare attentamente dove relazione che a quella cagna con chi si occuperà di lei e e anche eventualmente con la sistemica attorno quindi altri cani presenti altri animali presenti considerate che in quel momento di vulnerabilità anche altre al altri animali considerati predatori possono essere problematici per quelle citavo prima la presenza del gatto perché è vero che hai dato difficilmente un predatore del cane mai dato è un predatore e i cuccioli sono
03:32:30
potenzialmente a rischio in presenza di un altro predatore a quella cosa la percepisce di me andrea aveva quando c'è una cagnolina insicura che ovviamente in gravidanza mi chiedo e oppure sta vivendo delle brutte esperienze durante la gravidanza quanto incide questo sullo stato emozionale dei cuccioli successivamente gli studi dicono tanto gli studi dicono taglio e dicono tanto parlano proprio di una modifica del profilo emozionale dei cuccioli quindi
03:33:03
proprio [Musica] e scusatemi e un alterazione del profilo emozionale quindi proprio dei cuccioli che nascono già con un profilo emozionale differente tendenzialmente più labile un pochino più maggiore tendenza ad avere paura di avere preoccupazioni quindi gli studi dicono tantissimo poi penso e almeno l'esperienza mi porta a dire che un buon la bustese punto che
03:33:40
con esperienza faticosa la gravidanza e la presenza della cucciolata sono state un po impegnativo un buon lavoro con il cucciolo può migliorare molto questo 7 rimanere come dire un profilo di fondo del cucciolo non diventare caratterizzante del profilo però sicuramente si porta e poi a quel punto da uno svantaggio non da poco e quindi conoscendo trasportarsi dalla madre al cucciolo praticamente lo stato di ansia di emozioni negative insomma e soprattutto se gli stati di ansia le emozioni negative vengono poi
03:34:13
nell'ultima parte della gravidanza settimane per chi cuccioli sono completamente formati quindi anno proprio a livello anche percettivo tattile delle esperienze delle proprie uterine e fra cui le contrazioni uterine dovuti a stati di ansiose stato di preoccupazione della mamma e ci sono in effetti di veri e propri apprendimenti intrauterini quelli vanno vanno ad avere un peso e quindi vi dicevo di stare attenti alla sistemica per stare attenti se ci sono dei dei conflitti fra i cani
03:34:45
presenti in famiglia conflitti interni alla famiglia se c'è una buona relazione con la coli chi si occuperà del della cucciolata quindi le persone e valutare eventualmente anche di seguire la su celata quasi a distanza se noi non siamo fra le persone di cui la mamma si fida ok quindi guidare chi si occupa della cucciolata eventualmente ad interagire può essere un'opzione è necessaria se c'è quel tipo di preoccupazione quindi dobbiamo mettere a posto un pochino
03:35:16
queste cose qui per prevenire l'insorgenza se ciò nonostante ritroviamo dei comportamenti alcuni tv eccessivi abbiamo due possibilità cioè questi comportamenti possono portare abbastanza velocemente la morte della cucciolata nel senso che se la mamma se li mangia se li nasconde lecca sceglie di mangiarseli completamente se ne vanta dei pezzi si rimangia completamente noi nel giro di poco potremo davvero dalla sera alla mattina non trovare più cuccioli o trovarne soltanto delle parti e quindi purtroppo alle volte non e un
03:35:48
modo di intervenire su questa cucciolata e è però può servirci questo dato per prevenire l'insorgenza di questi comportamenti in cui fate future ok se invece abbiamo modo di intervenire noi lux un attimo se abbiamo modo di intervenire possiamo e dobbiamo allontanare la fonte del rischio percepito reale quindi il primo passaggio proprio di adattamento del contesto più tempestivamente possibile in modo da riuscire magari a salvare alcuni dei cuccioli e se la relazione fra il cancro letale lo permette cercare di tranquillizzare svagare la mamma
03:36:20
senza però forzava ad allontanarsi ok quindi il passaggio sarà di aiutarla a trovare una serenità maggiore in quel contesto senza però farle percepire l'idea che la stiamo cercando di allontanare dai cuccioli infatti un altro delle cose che io vi sconsiglio di fare è di toccare o spostare i cuccioli in assenza della mamma è possibile che questa cosa è da sottolineare perché tante volte con delle mamme che non fanno avvicinare le persone propri cuccioli si approfitta del momento in cui la o magari sceglie finalmente di
03:36:52
allontanarsi un attimo per andare intorno i cuccioli e questo è quanto di più sbagliato possibile perché ci giochiamo completamente definitivamente la fiducia anche perché se anche da cedere interagire con i cuccioli sentirò quell'odore sui piccoli per cui è davvero molto importante se vediamo una mamma che non vuole che ci si avvicina i cuccioli è importante rispettare questa cosa anche in sua assenza fintanto che non sarà lei a darci il permesso di interagire con i cuccioli e arriviamo team e chiara
03:37:25
quanto stretto il legame tra i cuccioli nei primi giorni di vita e quanto possano poi avere una memoria posso dire stanca lucida di eventi traumatici avvenuti in quel periodo mi riferisco ai o anche di un cane che come non si cura cucciolata è stata sterminata tranne due piccoli da dei cinghiali aiuto ok ok allora dipende molto dalla fase di
03:37:58
età in cui sono e i primi 15 giorni tendenzialmente non c'è un legame affettivo ragionato cioè c'è il ricercarsi e ritrovarsi al fattivamente l'un l'altro con i fratelli [Musica] sembrerebbe non esserci un vero e proprio apprendimento di dinamiche traumatiche se non in termini di una stanza con il termine tipo imprinting a livello emozionale cioè se succede qualcosa che spaventa il gruppo dei cuccioli quell esperienza emozionale
03:38:28
rimaneva toccare un po come il caso dei cuccioli che libano delle esperienze traumatiche della mamma ancora in utero in quella fase ii quindi diciamo che è difficile dire quale può essere il legame fra i cuccioli sicuramente esperienze traumatiche lasciano il sele si cuce a livello di profilo emozionale in generale di antonio a nuovi minimi chiara luca accusati frascisco se vedo scusa antonio ma secondo tempo possibile che ad esempio questa cane abbia sviluppato una
03:39:00
paura o fobia propria dei cinghiali cioè che ne abbia un qualche modo anche un ricordo vago degli odori per esempio o ricordo vicino ti secondo me a livello soprattutto di olfattivo sì tant'è che ci sono degli studi interessanti che parlano anche del riconoscibile le elezioni dei gusti dei cuccioli internamente all'utero quindi se la mamma ad esempio si ma mangia durante la gravidanza determinate sostanze tendenzialmente quelle sostanze sono poi elette dai cuccioli anche dopo la nascita come
03:39:31
sostanze particolarmente interessanti hanno fatto proprio degli studi su somministrare alcune cose poi spennellare le mammelle con quelle sostanze ed è stato riscontrato nelle attività delle mammelle che riportavano a quelle sostanze quindi a me fa pensare che un'esperienza olfattiva legata ad un'emozione molto negativa poi possa mantenere le elezioni quell'odore come qualcosa di potenzialmente traumatico luca smettila vai fuori di più giocare vai fuori ok ed i miei toni
03:40:02
allora eccomi la mia era una domanda nel senso che sappiamo che più o meno in una cucciolata capita a volte che c'è il fratellino quello un po più sfigato quello che viene preso un po di mira oppure quello che è un po più più magrolino questi termini è fase di adozione programmata cosa conviene quando conviene darlo il prima possibile o dopo quindi in modo per farlo stare ancora di
03:40:33
più con la madre oppure levarlo dagli al da una situazione di tormento da parte dei fratelli se la madre non riesce in qualche modo a stoppare so se sono stato chiaro e domanda allora è in effetti una situazione che a cui non avevo ragionato più di tanto se dovessi pensarci in questi termini ti direi che un togliere dalla mamma precocemente e dalla cucinato precocemente non è l'opzione migliore in questa dinamica qua tra le due li lascerei magari dei tempi esclusivi con la mamma quindi
03:41:05
escludendo un attimo i fratelli lasciandoli del tempo tutele e magari un pochino l'interazione interna la cucciolata è però non penserei di darlo in adozione prima in modo da aiutarlo perché difficilmente è poi davvero un aiuto potrei fare delle eccezioni se andasse a vivere con un gruppo di cani che lo accoglie si fa fa molto le veci della mamma e delle esperienze di socialità ecco però stare per un po la dinamica nel prima
03:41:35
sempre nei giusti termini come come come tempo per prima cioè il primo nei tempi dei 75 giorni mettiamo da lì questo è in quei termini sei tu quello che chance che gli altri cioè diamo priorità è fuori dai termini si in quei termini allora sì c'è se siamo arrivati ai 60 70 giorni allora ci sta non lasciargli vivere un'esperienza faticosa in più e darlo subito a casa se non siamo se siamo ancora sotto i 60
03:42:07
giorni io lascerei con la mamma e chiederei di gestire un pochino la dinamico gestirei dio la dinamica fra la cucciolata e il piccoletto ecco ragionerei earning ratio generale niente allora vi do due indicazioni qui dovete smetterla coi due fuori tutti e due dai scusatemi forza la forza coercitiva tua vabbè comunque è l'ultima cosa che vi do vdv do come indicazioni sono riferimento
03:42:43
all'aggressività in ambito materno perché è un ambito degli dei comportamenti aggressivi che è proprio scritto né in i testi scientifici viene ritrovato come aggressività materna e l'aggressività materna considerarsi normale ed è parte del programma del cane ok quindi deve essere ritualizzata correttamente una corretta comunicazione di minacce tutto quanto è l'ora in cui termine è normale se non porta comportamenti di aggressione eccessivi isterici o rivolti verso i cuccioli e quindi è normale che
03:43:14
possa allontanare delle persone una mamma è normale che possa allontanare degli altri cani anche in maniera molto aggressiva non dovrebbe mai mai mai arrivare all'aggressione verso i cuccioli non dovrebbe arrivare in realtà neanche un aggressione contro le persone se non davvero minacciose nei confronti dei cuccioli qui dovrebbe essere fondamentalmente un'aggressività legata alla minaccia e a chiedere di allontanarsi rispetto alla prole ok quindi quando e cieli in quei termini diventa potenzialmente problematiche o
03:43:47
comunque diciamo non patologica perché rientra in un ambito di fisiologia anche perché gli studi dicono che al termine della presenza della cucciolata in realtà già dopo un po anche cane che hanno avuto comportamenti molto aggressivi nel primo periodo tornano ad avere il comportamento precedente alla gravidanza dopo la cucciolata quindi tendenzialmente non è da considerarsi patologico però possiamo trovare cagni che mostrano aggressività o comportamenti aggressione verso altri cani animali di casa ed è quello che abbia detto essere tendenzialmente normale se non è troppo eccessivo
03:44:18
potrebbe mostrare aggressività le aggressioni verso persone della famiglia verso le persone non familiari è molto comune il fatto che la mamma cerchi di tenere lontane persone strane potrebbe dirigere ori dirigere i comportamenti depressione verso i cuccioli quindi c'è qualcuno che mi minaccia ri dirigo verso i cuccioli questi comportamenti non sono più normali ok non dovrebbe avvenire questa cosa le cause che possano sostenere questo tipo di comportamento sono la naturale necessità o volontà di
03:44:49
proteggere la propria prole cause veterinarie ad esempio ipocalcemia può portare a comportamenti aggressivi anche verso i cuccioli quindi di nuovo anche in questo caso se vedete un aggressività leggermente maggiore valutare cause veterinari è sempre un passaggio importante da fare da subito perché in questo caso qui va curata velocemente altrimenti potrebbe avere conseguenze gravi anche la mamma stessa le cause possono essere anche conflitti nella sistemica con le persone con gli altri animali ciao prima o preoccupazione
03:45:21
reale o percepite per l'incolumità dei cuccioli un altro punto fattore di rischio sempre sempre presente è l'eccessivo né adeguata manipolazione dei cuccioli da parte dei proprietari quindi questo è un filo conduttore che torna le interazioni eccessive sui cuccioli sono un problema per tante mamme possono proprio favorire la comparsa di questi comportamenti cioè anche mamme che erano tutto sommato quasi capace tranquille se vedo non eccessiva manipolazione della propria prole possono andare in difficoltà quindi per prevenire questo tipo di
03:45:52
comportamenti possiamo come visto poi prima valutare il pri riproduttori quindi scegliere che mamma a far riprodurre valutare molto bene il contesto e adeguare il contesto e dare indicazioni di gestione molto chiara chi si occupa della cucciolata per quanto riguarda il come intervenire in dinamiche del genere quindi se ci viene riportato che una candelina sta già avendo comportamenti di aggressività verso i cuccioli verso le persone verso qualcun'altro attorno possiamo se non
03:46:24
scaturisce da causa veterinarie e lasciare in pace canone cuccio dice dare come prima indicazione è quella di lasciarli soli sapendo che potrebbe comportare la morte di alcuni cuccioli però magari non di tutti invece nell'indagare ad interagire con la cucciolata è più probabile che subentrino danni maggiori allontanare ogni fonte di rischio reale o percepito no nel reale o percepito dalla madre il più tempestivamente possibile e appunto non toccare manipolare spostare i cuccioli soprattutto in assenza della mamma
03:46:54
quindi tutto quello che noi possiamo fare in realtà in questi anni che qui è proprio quello di sperare di non essere arrivati troppo tardi e di aiutare la mamma a stare più calma possibile con i cuccioli rimasti alle volte davvero in questo ambito qui non si arriva in tempo sulla cucciolata quello che io ho riscontrato come esperienza è che nel momento in cui forse un meccanismo di preoccupazione forte la mamma è molto difficile disincentivarlo e disinnescarlo e quindi
03:47:26
quando inizia a voler seppellire il primo cucciolo oa allontanare qualunque cosa si avvicini anche soltanto lontanamente attorno alla zona di casa dove alla cucciolata non possiamo fare molto altro che aspettare cercare di darle più agio possibile sperare che qualche cucciolo sia rimasto per cui il più è un atto di prevenzione quindi chiunque lavori in cui in in canile chiunque lavori con degli allevamenti sa che deve fare delle azioni di messa in atto deve stare molto attento nella scelta sia interagire o
03:47:58
meno con i cuccioli e se sì quando e chi ha accesso alla cucciolata quindi questo tipo di attenzione sono quelle che possono metterci più al riparo e soprattutto possono servirci in vista di altre eventuali cucciolata ovviamente in canile mi auguro che nessuno faccia fare più di una cucciolata ad una femmina però in allevamento questo invece è solitamente normale sapere che una mamma ha avuto dei comportamenti di aggressività verso i propri cuccioli o verso l'esterno con una cucciolata non vuol dire che lo debba ripresentare se siamo bravi a togliere tutto quello che
03:48:31
potenzialmente ha portato a quel problema potrebbe non ripresentarsi questo in linea generale avrei delle cose riferimento alle balle da dirvi però vi vedo già abbastanza dilaniati adesso trovi il modo di mandarvi questo piccolo bigino di quello che che c'è da sapere su questi appunti qui c'è su queste cose qui almeno dal mio punto di vista è su cui tu e voi potete fare più esperienza e farci le aggiunte poi nel tempo e domani queste cose qui abbiamo dieci
03:49:05
minuti buoni per parlarne riprendiamo l'argomento la prossima volta direi in realtà di no nel senso che saremo penso reed i visi dei gruppi tutoraggio quindi andremo avanti su questo tema solo magari in parte se abbiamo dei momenti insieme se vi vengono delle domande se avete delle cose ovviamente si possono se ne può parlare o se arriveremo a parlare di casi che possono comprendere magari questa tematica ne possiamo né possiamo sicuramente parlare ho scelto appunto di occupare tutto raggi di questo weekend
03:49:37
con questa tematica proprio perché avendo tutta la classe in gestione io da sola potevo dare a tutti quanti la stessa cosa senza fare delle disparità se ce l'hai che vuoi proiettarlo puoi farcelo vedere anche già adesso ci provo tanta voi perché dovrà passare avvicinare ok provaci un attimo intanto se luca per casa ci sente e non farebbe piacere in generale a quello che volevo dirvi è
03:50:17
questa tipologia di cose che ci siamo detti in questi giorni c'è questi problemi di legati al matern aggio solitamente hanno un periodo di attenzione nostra e da parte la mamma di di al massimo una ventina di giorni solitamente valicati 20 25 giorni possiamo stare molto più sereni nel senso che i cuccioli escono da quella fase proprio di oggettini che vanno soltanto accuditi e prendono delle sembianze diverse anche la relazione della mamma con loro cambia moltissimo quindi in linea generale
03:50:48
passati i primi 15 20 giorni non dovrebbero più subentrare problematiche di questo tipo potrebbe la mamma scegliere di accudirli smetter di accudirli prima dei sessanta giorni però un primo pezzo è già stato fatto siamo già quasi diciamo fuori da alcuni pericoli siamo già in una fase in cui abbiamo tanta facilità di colmare eventuali lacune allora vediamo ci prova perché devo passare a sei super tecnologiche io non avrei saputo come
03:51:21
come partire non si sentirà l'audio perché era dovuto disattivare ira dimmi tu sai se io riesco a inviare qui nella chat o fa il tipo un pdf o come faccio a darlo a questo gruppo di persone non passando per forza dal classroom no in chat non puoi mandare un pdf infatti prima abbiamo buttato fuori quando ci ho provato s'è offeso perfetta elena se ne ho pensato che te
03:52:02
lo posso mandare direttamente su whatsapp lo condividi abbiamo pensato quasi sentiamo ancora no io non ho e non sono capaci con whatsapp faccio peggio di te quindi benissimo me lo puoi mandare molentino guardo qui anche perché il pdf non buon mandarlo su classi perché essendo del materiale che diciamo non è ufficiale non voglio condividere del materiale didattico che non sia ufficiale ma è una cosa vostra cioè non viene
03:52:31
utilizzato poi dal dalla scuola cioè no intanto in realtà è il materiale che la scuola ha già però adesso poi troverò troverò un modo al limite locali con il classroom ok chiaro con tanto guardare grazie a luca ho guardato il video c'è qualche cosa in particolare che tu volevi su cui stava via l'attenzione ti voleva sapere come giudichi la manipolazione di questi cuccioli da parte della allora che fa considerando che per come si muovono e
03:53:03
così dovrebbero avere almeno 16 17 giorni quindi non sono piccolissimi sì non sono proprio appena appena nati e è una manipolazione un po invadente i cuccioli mi sembrano però abbastanza tranquilli da quello che ho visto in questo tipo di manipolazione se vuoi rimetterlo solo riguardiamo anche insieme e quindi può starci nella normalità di un'interazione con cui magari loro sono abituati cui sono abituati quindi essere presi spostati toccati un pochino e
03:53:33
[Musica] io sono dell'idea che se appunto c'è una buona relazione con i cuccioli sia importante in realtà fin da subito abituarli a manipolazioni dico scorrette vero senso della parola non traumatico ok però massaggiare ad esempio le zante metterli un pochino a pancia in su massaggiare le orecchie massaggiare la coda c'è abituarli proprio alla manipolazione che si troveranno a vivere tutta la vita e se loro la vivono come la vediamo in questo video qua come la normalità dell'interazione e
03:54:04
tendenzialmente avremmo semplicemente dei cuccioli che non avranno problemi nell'essere toccate ok sarebbe stato diverso se a quella allungare della mano tipo sopra la testa avessimo visto un cucciolo che indietreggiava e anche ancora precoce il riflesso di paura su questi cuccioli quindi è possibile che da qui a una settimana loro cambino la reazione a quel tipo di manipolazione ok però in generale guardiamo come se l'avevano loro per il momento mi sembra da questo video che se la vivono come una cosa normale che avviene è seconda
03:54:34
ma è tutto sommato è abbastanza sensato il fatto di abituale davvero ad una manipolazione molto profonda fin da piccoli e quindi appunto io stesso faccio proprio massaggi le zampe la coda le orecchie sono proprio cose che si inseriscono nel protocollo di lavoro standard con i cuccioli anche la zona della bocca delle delle mascelle quindi metto le dita in bocca e di tocco molto in ambito precoce anche tutta la manipolazione appunto legata al
03:55:06
al protocollo senso papi non so se qualcuno di voi lo conosci ne ha letto qualcosa quindi delle stimolazioni neuronali precoci prevedono proprio dei movimenti e sono interessanti cioè hanno un ambito di applicazione molto molto interessante su quello poi magari è un argomento un po ampio che divaga un po dai problemi di maternage però può essere molto interessanti in effetti sono delle vere e proprie stimolazioni neuronali che
03:55:37
andando ad agire precocemente favoriscono come dire il cablaggio neuronale in maniera diversa rispetto ad una crescita standard quindi io l'ho provato in diversi contesti diverse cucciolate anche solo per affrontare gli esiti di un protocollo di stimolazione del genere e per me è stato davvero interessante quindi può essere può essere interessante per ca te non piaceva quella manipolazione che hai visto chiara non tanto e soprattutto sono dei vision lava nesi ne
03:56:09
sto seguendo uno è veramente tanta difficoltà con le manipolazioni e con le persone e quindi mi sono chiesta se questo video che mi ha mandato la proprietaria potesse in parte essere causa del problema oppure no sicuramente potrebbe esserlo nel senso che se poi tu gli scontri da quell'allevamento da quelle cucciolate una linearità di problematicità rigata alla manipolazione sicuramente può essere che qualche cosa di quello che
03:56:41
loro fanno con i cuccioli li porti a non vivere se le piacevo lette da quel frammento di video ti dicono nella manipolazione più corretta del mondo si potrebbe fare meglio di così non è per forza però problematica e quello che ti dicevo anche prima e ancora molto presto per sapere come se la vivono emotivamente davvero nel senso che sono in un'età almeno così ad occhio da quel video in cui ancora non per forzano reazioni di paura o di allontanamento da qualcosa corrette quindi
03:57:13
potresti dovresti poterli osservare fra un pochino di più già intorno ai 30 giorni 25 30 giorni tu puoi osservare meglio la percezione che hanno dell'interazione con la mano ed eventualmente adeguarla mai capitato un allevamento quei bovary di avere dei cani che risultavano più diffidenti già in quel periodo lì quindi intorno ai 25 giorni notavamo una diffidenza maggiore ea quel punto con loro facevamo dei lavori specifici sulla fiducia e sulla fidarsi sulla manipolazione della persona per colmare quella che poteva
03:57:44
essere una piccola lacuna rispetto ai fratelli o comunque una tendenza anche solo caratteriale di maggiore diffidenza di maggiore come dire resistenza all'interazione con la persona quindi la cosa è che in quella fase ii è ancora possibile adeguare moltissimo l'apprendimento e la conoscenza la socializzazione alla mano è la persona ecco quindi è così e mentre figurati bene i ragazzi vi direi che se non ci sono altri dubbi o domande
03:58:14
in particolare vi lascerei andare trova il modo di darvi quel file alla peggio velo carico nel classroom a ok è il caso di cucciolate numerose parlo di 14 15 elementi bisogna dal mio punto di vista stare molto attenti alla fatica della mamma accertarsi che tutti i cuccioli ricevano il nutrimento e le cure necessarie perché alle volte in questi casi qui alcuni cuccioli rimangono un po indietro semplicemente perché sono magari un po più piccoli degli altri e in una facciata numerosa la competizione interna alla cucciolata anche solo per
03:58:46
arrivare alla mammella abbastanza impegnativa e tanta attenzione all'alimentazione della mamma perché crescere 14 15 cuccioli è estremamente impegnativo da proprio da un punto di vista nutrizionale per la mamma è tantissimo lavoro è proprio tantissimo lavoro con un caldo celate così grande è più facile appunto che qualche cucciolo rimanga un po indietro sia di accudimento che di sviluppo perché sono in effetti tanti e anche difficile che sopravvivano così tanti cuccioli di una
03:59:15
cucciolata però ci sono quindi darei molto tempo libero a quella mamma poverina e basta grazie niente grazie a voi va bene ragazzi grazie mille dell'attenzione e vi saluto buona serata adesso vi farò arrivare il file grazie grazie a tutti ciao iole vado via grazie mille ciao luca grazie e ciao ciao buonasera scusate la tecnologia deve essere per caso quindi casomai a uno di noi come me
04:00:15
il tanto ma tutti quanti in chat whatsapp casomai l'avevo facciamo girare se vuoi se si esalta su una mail e poi me lo dite così eventualmente che manca perfetto grazie ciao ciao

DOWNLOAD SUBTITLES: